Home / Salute / Alimentazione / Cibi energetici per nutrire la mente e risollevare l’umore

Cibi energetici per nutrire la mente e risollevare l’umore

cibi energetici per la mente

Tutti i cibi ci forniscono energia ma alcuni alimenti e nutrienti, più di altri, sono in grado di risollevare l’umore e farci sentire carichi di grinta. In estate, in particolare, l’alimentazione può aiutarci a gestire gli sbalzi d’umore dovuti all’afa eccessiva che ci strema e ci priva delle forze, facendoci sentire spesso stanchi e spossati sin dalle prime ore del mattino. I cibi migliori per combattere la spossatezza sono quelli che mantengono l’indice glicemico costante, senza sbalzi improvvisi, e promuovono il rilascio di sostanze legate al benessere e al buonumore nel cervello. Ecco una lista di cibi energetici consigliati dai nutrizionisti per nutrire la mente e per risollevare l’umore, recuperando in fretta le forze quando siamo sotto stress.

carboidrati umore energiaSi parte dai carboidrati “buoni”, vale a dire quelli provenienti da cereali, pasta e riso integrali. No invece a carboidrati raffinati come quelli contenuti in pane bianco, dolci e altri piatti preparati con farina bianca. Eliminare completamente i carboidrati dalla dieta non è consigliabile perché i carboidrati sono il carburante preferito dall’organismo e alzano i livelli di serotonina in circolazione, l’ormone del buonumore.  Non a caso eliminarli del tutto dalla dieta dimagrante fa sentire tristi e scontrosi. 80 grammi di pasta, pane o riso integrale a pranzo e a cena non incideranno sulla linea ma ci assicureranno una sensazione di sazietà e un pieno di fibre, allontanando la tentazione di cibi spazzatura, ben più deleteri per il peso forma.

Tra i cibi più energetici figurano gli anacardi, le mandorle e le nocciole, ricchi di proteine e magnesio. Il magnesio è un minerale che svolge un ruolo chiave nella conversione dello zucchero in energia e un calo nelle riserve di magnesio può farci sentire sempre stanchi. Lo trovate, in grosse proporzioni, anche nei cereali integrali come la crusca, e in alcuni pesci, tra cui l’halibut.

Le noci del Brasile ci assicurano invece un pieno di selenio, altro minerale fondamentale per risollevare l’umore. Lo trovate anche nelle carni, nel pesce, nei fagioli e nei cereali integrali, ma occhio a non esagerare, un eccesso di selenio è dannoso per l’organismo.

Sì anche alla carne magra di maiale, al manzo magro, al pollo senza pelle e al tacchino, importanti fonti di proteine ​​che includono la tirosina, nutriente che aumenta i livelli di due sostanze chimiche del cervello, la dopamina e e la noradrenalina, favorendo la concentrazione. La vitamina B-12 contenuta nelle carni, inoltre,può contribuire ad alleviare l’insonnia e la depressione.

Tra i pesci, il salmone, ricco di acidi grassi Omega-3 acidi, ci protegge dalla depressione e migliora la salute del cuore, aumentando i livelli di energia. Oltre al pesce, fonti importanti di Omega-3 sono le noci e le verdura a foglia verde scuro.

verdure umoreLe verdure a foglia verde, come gli spinaci e la lattuga romana, riforniscono l’organismo di folati, nutrienti che riducono il rischio di depressione. Li trovate anche nei legumi, nelle noci e negli agrumi.

Per sentirsi carichi e sazi è utile introdurre molte fibre nell’organismo, consumando più legumi, cereali integrali, frutta e verdura. Anche l’acqua ha un ruolo nella carica energetica: un organismo disidrato è infatti scarsamente funzionale perché il metabolismo rallenta. Bevendo recuperiamo in fretta le energie. La frutta, la verdura, i prodotti freschi come la pasta fatta in casa sono ricchi di acqua e ci aiutano a mantenerci idratati mangiando.

Da consumare con moderazione per una carica immediata di energia tè, caffè e altri prodotti a base di caffè, cioccolato. Il cioccolante contiene teobromina, uno stimolante che migliora l’umore. La caffeina aumenta invece i livelli di attenzione e concentrazione.

Fonte: Energy foods Slideshow: A Diet to Boost Your Mood and Energy Level – WebMD
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

dieta per l'ipotiroidismo

Dieta per l’ipotiroidismo e la tiroidite: i menù d’esempio per i 4 biotipi

Soffri di ipotiroidismo o tiroidite? Ecco i consigli dell'endrocrinologa per curare il disturbo della tiroide anche a tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.