Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Solar Impulse 2: l’aereo solare che fa il giro del mondo

Solar Impulse 2: l’aereo solare che fa il giro del mondo

L’energia solare non si limita a occupare i tetti e la terraferma. Grazie al progetto Solar Impulse, avviato dai due piloti svizzeri Bertrand Piccard e André Borschberg, il fotovoltaico infatti decolla alla conquista dei cieli. Solar Impulse 2, l’aereo solare evoluzione del primo prototipo, frutto di 12 anni di lavoro, in questi giorni sta sorvolando l’Asia nelle prime tappe del suo giro del mondo.

Si tratta di un’impresa storica. Piccard e Borschberg vogliono dimostrare che l’energia solare rappresenta il futuro, un futuro più pulito in cui anche gli aerei voleranno a emissioni zero. L’aereo solare progettato dal team di Solar Impulse è ricoperto sull’intera superficie da ben 7.248 celle fotovoltaiche al silicio, prodotte dalla SunPower.

L’aereo solare è molto leggero, pesa appena 2.300 kg, ma ha un’ampia apertura alare di 72 metri. Il motore riceve energia solo dai pannelli solari installati sulla superficie del velivolo. La cabina del pilota è ampia solo 3,8 metri cubi, ma all’interno ha tutto il necessario per sopravvivere fino a 7 giorni.

La cabina non è stata pressurizzata per garantire un ulteriore risparmio energetico. Solar Impulse 2 è partito dall’aeroporto degli Emirati Arabi Uniti di Al Bateen il 9 marzo 2015. Il viaggio di Solar Impulse 2 durerà circa 5 mesi e prevede 12 tappe per un totale di 35 mila chilometri coperti senza sprecare una singola goccia di carburante. Alla guida del velivolo si daranno il cambio Bertrand Piccard e André Borschberg.

Solar Impulse 2: come seguire il giro del mondo in aereo solare

L’impresa è documentata in tempo reale sul sito di Solar Impulse, con foto, video e aggiornamenti diffusi anche via Twitter e su Facebook. Nel corso del suo giro del mondo l’aereo solare Solar Impulse 2 effettuerà diverse tappe intermedie per incontrare i ricercatori, gli esponenti dei governi di diversi Paesi del mondo e gli studenti, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di avviare una transizione energetica verso le fonti rinnovabili per salvare il mondo dal riscaldamento globale, esacerbato dalla combustione dei fossili per la produzione di elettricità e carburante.

Potrebbe interessarti anche:

pannello fotovoltaico silicio monocristallino

Fotovoltaico: dal policristallino al monocristallino, la rivoluzione è iniziata

Il futuro dell'industria fotovoltaica è il silicio monocristallino, che sta acquistando una posizione dominante, soppiantando il policristallino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.