Home / Ambiente / Clima / Scioglimento dei ghiacciai, riscaldamento globale minaccia i bacini dell’Everest

Scioglimento dei ghiacciai, riscaldamento globale minaccia i bacini dell’Everest

scioglimento ghiacciai everest

Lo scioglimento dei ghiacciai causato dal riscaldamento globale minaccia i bacini dell’Everest. A lanciare l’allarme sono i geologi riuniti al Meeting of the Americas dell’AGU di Cancun, in Messico. L’analisi sullo stato di conservazione dei ghiacciai dell’Everest, a cura di Sudeep Thakuri, dottorando all’Università di Milano, ha fatto emergere dati a dir poco preoccupanti. La neve e il ghiaccio che ricoprono la vetta e il parco naturale circostante sarebbero infatti in rapido declino.

Gli scienziati hanno studiato anche l’andamento climatico dell’area, analizzando i cambiamenti di temperatura e nella portata e frequenza delle precipitazioni nevose. Dall’analisi è emerso che la regione dell’Everest è in fase di riscaldamento e che sin dai primi anni Novanta è possibile osservare una significativa riduzione delle nevicate. Dal 1992 ad oggi la temperatura è aumentata di 0.6 gradi Celsius e la portata delle piogge è  diminuita di 100 millimetri nei mesi invernali e nella stagione che precede i monsoni.

ghiacciai everestNello specifico, negli ultimi cinquant’anni i ghiacciai nella regione dell’Everest si sono ridotti di ben il 13% e il manto nevoso si è spostato verso l’alto per ben 180 metri. A fare maggiormente le spese del riscaldamento globale sono i ghiacciai più piccoli, con una superficie inferiore ad un chilometro quadrato. Questi ghiacciai stanno scomparendo molto velocemente, tanto aver perso ben il 43% della superficie totale dal 1960 ad oggi.

A testimonianza della scomparsa dei ghiacciai, c’è l’affioramento in superficie di detriti e rocce prima sepolte dalla coltre di neve e ghiaccio. Le aree detritiche sono aumentate di ben il 17% dal 1960 ad oggi. Dal 1962 ad oggi le estremità dei ghiacciai si sono ritirate mediamente di 400 metri.

I ricercatori ipotizzano che dietro lo scioglimento così veloce dei ghiacciai sull’Everest possano esserci le emissioni di gas serra antropiche, ovvero generate dalle attività umane, anche se saranno necessari ulteriori studi per approfondire questa relazione.

Per il loro studio i ricercatori hanno impiegato i dati climatici delle stazioni meteorologiche dislocate nell’area, le informazioni sulla storia glaciale della regione, le immagini satellitari e le mappe topografiche. I ghiacciai dell’Everest sono una riserva importante di acqua dolce, cruciale per gli ecosistemi, per l’agricoltura, per la produzione di energia e per il sostentamento delle popolazioni asiatiche dei territori circostanti.

Fonte: Scientists find extensive glacial retreat in Mount Everest region – AGU Meetings of the Americas
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

scioglimento ghiacciai

Scioglimento ghiacciai 2015: bene l’Austria, male il Canada

I ghiacciai canadesi corrono un forte pericolo mentre quelli austriaci portano buone notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.