Home / Salute / Alimentazione / La spesa per la dieta dimagrante si fa a stomaco pieno

La spesa per la dieta dimagrante si fa a stomaco pieno

spesa dieta stomaco pieno

Spesso nei consigli dei dietologi per dimagrire e resistere alla fame nervosa e alle tentazioni figura il consumo di uno snack prima di andare a fare la spesa. Quando abbiamo fame e siamo stressati, infatti, tendiamo a gettare nel carrello cibi golosi ed ipercalorici, trovando meno attraenti frutta e verdura. Uno studio effettuato da un’équipe di ricercatori della Cornell University ha confermato che esistono degli orari e degli stati d’animo che mettono a repentaglio, più di altri, i nostri buoni propositi di fare una spesa sana, dietetica ed equilibrata.

Lo studio è stato condotto su piccola scala, appena 68 persone, e non porta dunque a trarre conclusioni scientifiche ma sicuramente i risultati sono interessanti e ci confermano che è meglio andare a fare la spesa con lo stomaco pieno. I partecipanti che non mangiavano da cinque ore hanno acquistato prodotti ipercalorici, cibi pronti e cibi spazzatura, mentre chi aveva appena mangiato uno snack era decisamente meno vulnerabile alle tentazioni dei cibi grassi, dei dolci e degli snack salati.

spesa dietaIn particolare se vogliamo fare una spesa sana per la dieta, oltre ad andare al supermercato dopo aver mangiato qualcosa, magari una bella mela, sana e nutriente, l’ideale sarebbe evitare del tutto di andare a fare compere prima dell’ora di cena o all’ora di pranzo. Quando siamo affamati e magari stressati perché appena usciti dal lavoro, il nostro cervello ci guida infatti verso il cibo ricompensa per gratificarsi dei sacrifici del giorno appena trascorso e per appagarsi immediatamente con alimenti molto gustosi e calorici.

Potete approfittare dei supermercati aperti fino a tardi alla sera per fare la spesa dopo cena o ancora dell’orario continuato per comprare frutta, verdura e prodotti integrali subito dopo pranzo. D’altra parte, non servono studi che lo confermino: sarà capitato a tutti noi, almeno una volta nella vita, di andare a fare la spesa affamati ed essere maggiormente attratti dai cibi spazzatura. Inoltre all’ora di cena e di pranzo gli ipermercati pullulano di odori invitanti di cibi pronti ed unti. Andare a fare la spesa sazi ci permetterà di risparmiare non soltanto sulle calorie, ma anche sul conto, evitando di acquistare prodotti pronti costosi e cibi in quantitativi industriali di cui non abbiamo affatto bisogno.

Per approfondire: la lista della spesa per una dieta dimagrante sana.

Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

dieta Optavia boss delle torte prima e dopo

Dieta Optavia: in cosa consiste il programma dimagrante seguito dal boss delle torte

Il boss delle torte Buddy Valastro ha perso 20 chili in pochi mesi seguendo la dieta Optavia. Ecco in cosa consiste questo programma dimagrante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.