Home / Videogiochi / Call of Duty: Ghosts, tutte le indiscrezioni prima dell’ufficialità

Call of Duty: Ghosts, tutte le indiscrezioni prima dell’ufficialità

call of duty ghosts indiscrezioni

Niente Black OpsModern Warfare. Ormai si è capito che Call of Duty cambia registro. Passano gli anni e con essi anche le generazioni di giocatori, e allora non si può portare troppo per le lunghe una saga che, se fosse arrivata al terzo o quarto capitolo, avrebbe potuto lasciare indietro molti potenziali acquirenti che non avevano giocato alle uscite precedenti. Un lusso che non ci si può permettere nell’anno in cui esce Battlefield 4. Per questo i ragazzi di Activision hanno deciso di cambiare strategia annunciando Ghosts.

La nuova uscita di Call of Duty non ha nulla a che fare con la fantascienza, non ci saranno dei fantasmi come quelli del cinema, ma semplicemente si mette in risalto la strategia stealth che verrà incentivata in questo gioco. La vera novità però è un’altra, ed è quella che già altre case produttrici stanno sperimentando: il motore grafico. Senza voler aspettare necessariamente la prossima generazione di console, i nuovi motion engine sono già disponibili e vengono così sperimentati in questa generazione. Ci proverà CoD che punta su movimenti e grafica ancora più realistici di quello che si è visto finora, avvicinandosi più che altro alle immagini che abbiamo già visto in anteprima di Battlefield che sono davvero impressionanti.

Come dicevamo, si punterà molto anche sulla novità riguardante la trama, e così ci giunge voce che ci sarà una storia completamente nuova, in modo da accalappiare quanto più pubblico possibile e di fatto chiudendo le precedenti trame che ormai hanno fatto il loro tempo (il primo Modern Warfare è del 2007, il primo Black Ops del 2010). Di conseguenza anche il cast sarà nuovo, e l’intero lavoro darà un assaggio di quello che ci attende su Xbox 720 e PlayStation 4.

Per essere precisi bisogna ammettere che ancora Activision non ha fatto un annuncio ufficiale riguardante questo gioco. La presentazione avverrà il prossimo 1 maggio, ma il rivenditore Tesco ha rovinato l’effetto sorpresa facendo trapelare praticamente tutte le anticipazioni sul suo sito internet, con tanto di foto della copertina. Qualcuno ha tentato di salvare la faccia dicendo che era un falso, ma tutto è reale. Attualmente Tesco ha tolto l’annuncio per ordine di Activision, ma ormai il danno era fatto. Per l’ufficialità comunque basterà attendere un paio di giorni.

Potrebbe interessarti anche:

Remothered: Tormented Fathers

Remothered: Tormented Fathers – recensione dell’indie horror italiano

Un survival horror come ce ne sono pochi in giro: la nostra prova su PlayStation 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.