Home / Videogiochi / FX Calcio, il manageriale italiano che sfida Football Manager

FX Calcio, il manageriale italiano che sfida Football Manager

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

fx calcio manageriale italiano

Stanchi di giocare ad un manageriale calcistico che, per quanto bello sia, è fastidiosamente in inglese? Ora avete un’alternativa. Si chiama FX Calcio ed è il nuovo prodotto della FX Interactive, società produttrice italiana nota per titoli come Tropico, Runaway e tanti altri. Ora ci provano anche con il calcio, dimostrando che noi italiani, oltre che essere un popolo di allenatori, sappiamo anche farli i videogiochi calcistici, e non solo giocarci.

A primo impatto FX Calcio sembra un prodotto a metà tra Football Manager e FIFA 13. Gestiamo una squadra che possiamo scegliere liberamente all’inizio del gioco, ed il nostro obiettivo è quello di farla diventare una big. Va detto sin da subito che per i più inesperti può essere più semplice scegliere sin dall’inizio una big, in modo da partire avvantaggiati. Con una schermata che ricorda un po’ il vecchio PC Calcio, dobbiamo cavarcela tra statistiche, calciomercato e conti da far quadrare.

La componente simile a quella di FIFA riguarda la gestione dei calciatori che avviene con delle Pro-Cards, delle carte calciatore che ricordano molto quelle del FIFA Ultimate Team, in cui ad ogni calciatore viene associato un valore che può salire o scendere a seconda degli allenamenti, delle prestazioni ed altri fattori. Ad ogni partita poi dovremo valutare l’avversario, le tattiche, lo stato di forma dei calciatori ed altre funzioni note agli appassionati dei videogiochi manageriali come ad esempio la gestione del vivaio o degli assistenti.

La domenica poi sarà possibile assistere da allenatore alla partita della propria squadra, con una grafica discreta per essere un manageriale, con tanto di telecronaca di Massimo Tecca di Sky e del mitico José Altafini. Il gioco sembra carino, magari lontano dagli standard di Football Manager, ma al primo anno è praticamente impossibile avvicinare un titolo del genere. L’unica pecca purtroppo è che non sono presenti le licenze ufficiali. E così i nomi dei calciatori sono tutti inventati, e purtroppo anche il nome di qualche squadra come la Juventus che è presente con il nome di Piemonte. Ma questa scelta permette anche un forte grado di personalizzazione grazie all’editor che permette di condividere la propria squadra sui social network. Che sia l’inizio di un nuovo franchise o il ritorno del vecchio PC Calcio? In entrambi i casi migliaia di appassionati saranno contenti. La data di uscita prevista è l’8 maggio.

Fonte e foto: FX Interactive

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments