Giochi fai da te per i gatti, dalle scatole ai flaconi di croccantini

di Paola Pagliaro
2 commenti

giochi fai da te gattiI nostri amici gatti ormai hanno ben poco in comune con i loro cugini selvatici, a parte, ahinoi, il fatto di svegliarsi presto al mattino. Spesso, infatti, i gatti vivono quasi esclusivamente in casa e non hanno accesso all’esterno, pensiamo a chi li ospita in appartamento in città, magari ai piani alti, e non li fa accedere al balcone per timore di rovinose cadute. Così è normale che i gatti tendano ad annoiarsi in casa, specialmente se rimaniamo per molte ore via, al lavoro. Per evitare che diventino apatici e finiscano con il dormire tutto il giorno e andare incontro all’obesità e alle malattie correlate come il diabete, è bene dunque fornirgli tanti stimoli.

Non è necessario spendere una fortuna, anche perché i gatti, lo sappiamo bene, tendono a stancarsi facilmente del nuovo giocattolo e spendere anche pochi euro per giochini che vengono abbandonati dopo due minuti è un peccato, ancor più con la crisi che spesso spinge anche a risparmiare sulle spese veterinarie. Meglio una visita di controllo in più e un giocattolo nuovo e un ninnolo in meno, ricordatelo.

In casa abbiamo già a disposizione tantissimi oggetti sicuri per il gatto che possiamo riciclare per ricavarne divertenti giochi fai da te. Primi tra tutti le scatole di cartone. I gatti le adorano. Lasciatele in giro per casa, al centro e praticate dei fori a mo’ di finestrella e porte perché i nostri mici amano nascondersi nelle scatole e spiare il mondo senza essere visti.

I gatti spesso amano rubarci i pezzetti di ortaggi e giocarci sul pavimento. Provate a offrirgli una piccola carota e vedrete che la porterà in giro per casa come un trofeo di caccia e ci giocherà come se fosse una preda. Un gioco atossico e sicuro che non gli rovinerà i dentini.

I gatti adorano anche i giochini che fanno rumore: per evitare che rubi le scatole della pillole tenetele sempre fuori dalla sua portata. Potete però riutilizzare i flaconi vuoti mettendoci dentro dei fagioli o qualche croccantino e ritappandoli. Il gatto lo prenderà a zampate per ore intere per sentire il rumore.

gioco fai da te gattoPer fare in modo che il gatto si mantenga impegnato a lungo in nostra assenza possiamo nascondere nel trespolo o nei giochi fai da te dei croccantini gustosi. I suoi sensi lo allerteranno e cercherà di raggiungere la sua ricompensa, divertendosi un mondo quando infine scoverà il premio.

Altro gioco fai da te a basso costo per il gatto è la natura che gli offre uno spettacolo gratuito e coinvolgente. Potete lasciargli il canale dei documentari o un dvd con i suoni degli animali della foresta per tenerlo incollato allo schermo. O ancora far sì che abbia accesso alla finestra per guardare fuori e piazzare una mangiatoia per uccelli che attiri i volatili e gli offra uno spettacolo gratuito, a distanza di sicurezza. Se in casa avete abbastanza spazio e il vostro gatto è molto triste da solo, valutate se adottare un altro gatto per regalargli un compagno di giochi.

Un consiglio è conservare i giocattoli, fai da te e non, dopo un po’ che il micio ci gioca e ritirarli fuori dopo qualche tempo: li guarderà con rinnovato interesse, come fossero nuovi. E i vostri gatti con cosa amano giocare? Quali giochi fai da te vi siete inventati per il vostro micio?

Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

Perché i gatti dormono sempre? Curiosità sul lungo sonno dei mici - M'informo 3 Luglio 2013 - 18:22

[…] i nostri gatti di casa, giocando con topolini finti e altri ninnoli per mici, spendono davvero tantissime risorse vitali. Questo li porta ad avere […]

Rispondi
I gatti amano le bocce, un divertente video - M'informo 2 Luglio 2013 - 08:00

[…] le scatole, al punto da appropriarsi di ogni più piccolo cartone che lasciamo in giro per farne un gioco e un rifugio, è cosa nota ma che facessero la stessa cosa con una boccia per pesci è decisamente […]

Rispondi

Lascia un commento