Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Lavorare nel solare, in America più installatori di pannelli che minatori

Lavorare nel solare, in America più installatori di pannelli che minatori

lavori solare

Scegliere di  investire e lavorare nel solare è una decisione sempre più saggia e redditizia, anche alla luce delle rosee statistiche provenienti da oltreoceano. Il recente report pubblicato dalla Solar Foundation ci restituisce infatti  dati molti interessanti e incoraggianti sulla capacità di generare posti di lavoro del settore solare. Negli Stati Uniti, infatti, il numero di lavoratori impiegati, a vario titolo, nel settore del solare ha superato quello dei minatori operativi nelle miniere di carbone.

Pensate che soltanto in California ci sono ben 43 mila persone che hanno trovato lavoro nel settore del solare, dal termico al fotovoltaico. La California ha subito una vera e propria rivoluzione verde negli ultimi anni. Dal report emerge invece che in Alaska, e non sorprende affatto, sono soltanto 80 i lavoratori impiegati nel solare.

installatore pannelliIn totale, stando ai dati diffusi dalla Solar Foundation, il solare negli Stati Uniti impiega ben 119 mila persone e il trend è in crescita, a dispetto della crisi occupazionale che sta interessando molti altri settori del comparto energetico. Nel 2012 la capacità occupazionale del solare in America ha subito infatti un vistoso incremento pari a ben il 13,2%.

I dati curiosi riguardano non soltanto il sorpasso sul numero di minatori impiegati nelle miniere di carbone, ma anche l’avanzamento e la crescente popolarità dei green jobs rispetto a professioni tradizionalmente ambite nei diversi Stati americani. Ad esempio in Texas i lavoratori del comparto solare hanno superato la forza lavoro dei ranch, mentre in California, patria del cinema americano e internazionale, ci sono ormai più addetti al fotovoltaico e al solare termico che attori.

Ma quali sono i tre Stati che impiegano più forza lavoro nel settore del solare? Oltre alla già citata California che ospita circa la metà dell’intera forza lavoro solare statunitense, in cima alla classifica incontriamo l’Arizona e il New Jersey. L’Arizona è passata dai 4.786 lavoratori impiegati nel solare del 2011 ai 9,800 del 2012. Una crescita straordinaria, ancor più in un momento di grave crisi occupazionale come quello che sta attraversando l’America e il mondo occidentale in generale. La California ad oggi conta ben 1.700 compagnie attive nel solare. A offrire un numero elevato di posti di lavoro è, nello specifico, la fase di installazione dei pannelli solari che frutta 18 dollari all’ora, superando la media della tariffa oraria nazionale.

Fonti: State Solar Jobs – Solar Foundation; Solar jobs outnumber ranchers in Texas, actors in California – CNN
Foto: Solar Foundation su Facebook; © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

parco fotovoltaico in Giappone

Fotovoltaico: in Giappone foreste distrutte per far spazio a mega centrali

In Giappone verranno distrutti centinaia di ettari di foreste vergini per far posto alle mega centrali solari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.