Home / Sport / Calcio / Serie A, sfide aperte per Europa e salvezza nelle ultime 5 giornate

Serie A, sfide aperte per Europa e salvezza nelle ultime 5 giornate

serie a cammino ultime 5 giornate

Mancano ormai 5 giornate alla fine del campionato, ed uno, forse anche due discorsi, sono ormai chiusi. Quello dello scudetto ormai è a completo favore della Juventus che già domenica prossima in caso di vittoria e di contemporaneo pareggio o sconfitta del Napoli potrebbe festeggiare il ventinovesimo (o trentunesimo a seconda dei punti di vista) scudetto. Praticamente chiuso anche il discorso per il secondo posto, quello che manda in Champions League senza play-offs, visto che i partenopei hanno 7 punti più del Milan. La matematica ancora non li fa star tranquilli, ma il Milan delle ultime giornate non sembra in grado di recuperare un distacco simile.

Restano però aperti tutti gli altri discorsi. Ad esempio per il terzo posto, quello che manda in Champions con un turno preliminare, ci sono in ballo Milan e Fiorentina, divise da un solo punto. In teoria potrebbero rientrare anche Inter, Roma, Lazio e Udinese, ma i rispettivi 6, 7 e 8 punti di distacco sembrano comunque tanti. Sarà dunque un discorso tra rossoneri e viola. Il Milan nelle ultime 5 giornate incontrerà avversarie sulla carta più semplici di quelle dei viola. A parte la Roma infatti, ci sono sul suo cammino un Catania che ormai non ha più molto da chiedere al campionato, un Torino praticamente salvo, un Pescara già retrocesso da un pezzo ed il Siena che all’ultima giornata potrebbe ormai non avere più un obiettivo. La squadra di Montella invece incontrerà più o meno le stesse avversarie ma in momenti più delicati. Oltre alla Roma infatti, la Fiorentina avrà contro la Sampdoria che ancora è a caccia della salvezza matematica, e poi incontrerà il Siena fuoricasa alla terz’ultima giornata, quando ancora la salvezza sarà in gioco, e subito dopo troverà il Palermo per cui vale lo stesso discorso. Solo l’ultima giornata sembra più semplice quando andrà a giocare a Pescara.

Per quanto riguarda l’Europa League invece è ancora tutto aperto. L’Italia ha diritto a 3 squadre ed attualmente almeno uno dei tre posti andrà alla squadra che uscirà sconfitta nella sfida tra Fiorentina e Milan. Un altro posto andrà o alla Roma o alla Lazio, dipende da chi vincerà la finale di Coppa Italia, e così il terzo posto andrà a chi raggiungerà almeno il sesto posto. Attualmente, oltre alle romane, questo posto europeo se lo disputano anche Inter e Udinese. In teoria ci sarebbe anche il Catania, ma il gol subìto ieri al 95′ ha tolto un bel pezzo di speranza.

Difficile dire chi ha il percorso più semplice, forse si può dire chi ha quello più difficile che è la Roma che incontrerà sia Milan che Fiorentina che si giocano l’accesso alla Champions League. Molto dipenderà dagli scontri diretti come Inter-Lazio della terz’ultima giornata ed Inter-Udinese nell’ultima.

Per quanto riguarda la retrocessione, il Pescara ormai ha più di un piede in Serie B. Otto punti dalla quart’ultima sembrano incolmabili. Chi invece se la giocherà fino all’ultimo saranno Genoa, Palermo e Siena. Solo una riuscirà a salvarsi. Attualmente in vantaggio ci sono i toscani, ma solo di un punto sulle due avversarie. Il percorso dei bianconeri però è pressoché impossibile. Nelle ultime 5 giornate infatti incontreranno Fiorentina, Napoli, Milan e Roma, e così c’è una piccola speranza di fare qualche punto solo contro il Catania. Discorso simile anche per il Palermo che contro avrà Inter, Udinese, Juventus e Fiorentina, e solo nell’ultima giornata troverà un’avversaria un po’ più abbordabile, ovvero il Parma. Molto più semplice invece sarà il percorso del Genoa che come big incontrerà solo l’Inter, mentre per il resto dovrà vedersela con il Pescara e con altre tre squadre che sono già salve.

Foto: Milan fans club su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.