Home / Ambiente / Inquinamento / Disastri petroliferi, premio Pulitzer ai giornalisti ambientali di InsideClimate News

Disastri petroliferi, premio Pulitzer ai giornalisti ambientali di InsideClimate News

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

disastro petrolifero fiume Kalamazoo

Elizabeth McGowan, Lisa Song e David Hasemyer, giornalisti ambientali di InsideClimate News hanno vinto il premio Pulitzer 2012-2013. È la terza volta che un giornale online si aggiudica il prestigioso riconoscimento. Un traguardo ancora più prestigioso considerando che InsideClimate News è un’edizione non-profit, sostenuta dal Rockefeller Brothers Fund, dalla Marisla Foundation e dalla Grantham Foundation for the Protection of the Environment.

fiume Kalamazoo greggio petrolioElizabeth McGowan, Lisa Song e David Hasemyer sono stati premiati nell’area Giornalismo, sezione National Reporting, per la loro inchiesta sull’incidente petrolifero avvenuto nel fiume Kalamazoo, causato da una falla in un oleodotto della compagnia Enbridge. Il report che è valso ai giornalisti il premio Pulitzer narra particolari inediti sullo sversamento di migliaia di galloni di greggio avvenuto nel luglio del 2010, passato in gran parte sotto silenzio, malgrado la sua entità tutt’altro che lieve.

disastro petroliferoI tre hanno condotto una lunga inchiesta sul campo durata ben sette mesi. I risultati del loro lavoro sono racchiusi nel report The Dilbit Disaster: Inside the Biggest Oil Spill You’ve Never Heard Of. Un disastro costato agli Stati Uniti quasi un miliardo di dollari in operazioni di bonifica e decontaminazione. Dopo oltre due anni le operazioni di bonifica  e messa in sicurezza non sono ancora terminate.

La conduttura sotterranea che si ruppe trasportava bitume diluito, o dilbit, il greggio più sporco che esista, dalla consistenza vischiosa e appiccicosa dura a ripulirsi. Si tratta dello stesso tipo di miscela che potrebbe passare un giorno non tanto lontano nel controverso oleodotto Keystone XL, mettendo a rischio la sicurezza delle falde acquifere che forniscono acqua potabile a milioni di persone.

Il report sul disastro avvenuto nel fiume Kalamazoo, sotto forma di racconto, narra quanto accaduto, cercando di informare la popolazione sui rischi legati al trasporto di bitume diluito, ancora poco noti all’opinione pubblica. I tre giornalisti hanno raccontato quanto è accaduto a due famiglie, ad un’intera comunità, alle istituzioni e ad una società inetta durante un disastro ambientale dall’impatto devastante.

Di recente l’EPA, l’Agenzia per l’Ambiente statunitense, ha intimato alla Enbridge di effettuare ulteriori operazioni di dragaggio nel fiume Kalamazoo per ripulirle dalle sabbie bituminose ancora adagiate sui fondali e per impedire che arrivi più a valle, dove il recupero sarebbe ancora più difficile e costoso. Lo sversamento avvenuto a Marshall nel Michigan ha avuto infatti già pesanti ripercussioni 35 miglia più a valle, a causa delle forti piogge che dispersero enormi quantità di greggio prima che la fuoriuscita fosse bloccata.

Fonti: Enbridge spill – EPA; InsideClimate News wins Pulitzer for oil spill reporting – Treehugger
Foto: © EPA

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments