Cos’è l’Ouya?

di Onofrio Marco Mancini
2 commenti

cos'è l'ouya

L’Ouya è una nuova console che, spuntata dal nulla sulla scena internazionale, si pone come obiettivo quello di rompere l’egemonia delle tre principali case produttrici: Nintendo, Microsoft e Sony. Questo nuovo apparecchio è prodotto da Boxer8, ma è stata finanziata per gran parte dagli utenti che volevano vedere qualcosa di nuovo, e perciò hanno donato attraverso Kickstarter i fondi necessari per avviare la produzione. Per ringraziare le migliaia di persone che hanno effettuato la donazione, Boxer8 ha deciso di vendere la console a prezzo fortemente ribassato, praticamente alla pari con i costi di produzione, e di permettere di scaricare i giochi per la gran parte gratuitamente.

La domanda ora è: qualcuno l’acquisterà mai? A fronte di un prezzo molto conveniente (99 dollari in America è quasi certamente 99 euro in Europa), il servizio offerto è però di qualità di gran lunga inferiore a quella della concorrenza. I videogiochi, basando il sistema operativo su Android, sono quelli che oggi sono scaricabili su smartphone e tablet attraverso Google Play, anche se la piattaforma da cui si scaricheranno sarà un’altra. Si tratta di giochi semplici, quasi elementari, che su un telefonino vanno bene perché in treno, per la strada o ovunque vi troviate, sono il modo perfetto per trascorrere del tempo; ma seduti in salotto, con una console collegata ad uno schermo da 32 pollici, ci si aspetta molto di più di Angry Birds.

I pochi giochi che sono stati mostrati fino a questo momento ricordano un po’ le console degli anni ’90 che, per carità, erano divertentissimi, ma ormai sono superati. Il fatto di poterli scaricare gratuitamente (pagando però microtransazioni) o versando meno di un euro va a loro vantaggio, ma è l’acquisto della console stessa che mettiamo in dubbio.

La sua caratteristica principale però è un’altra. La console è infatti open source, cioè l’utente, con una certa esperienza informatica, può modificarla praticamente in ogni suo aspetto. Il sistema operativo Android Jelly Bean è semplice (volutamente) proprio per permettere a tutti gli utenti di manovrarlo. Inoltre la piattaforma stessa si può aprire e modificare, in modo da aggiungere e togliere pezzi, per renderla unica. Queste sono le sue caratteristiche tecniche:

  • Processore quad core Tegra 3
  • 1 GB RAM
  • Memoria flash interna da 8 GB
  • Connessione HDMI alla TV, con supporto a video 1080p HD
  • Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • Entrata Ethernet
  • Bluetooth LE 4.0
  • Una porta USB 2.0
  • Controller wireless con touchpad da 3″
  • Sistema operativo Android 4.1/4.2 “Jelly Bean”.

La data di uscita non è ancora stata precisata, ma si sa che, a scanso di rinvii, sarà nel marzo prossimo.

Foto: Ouya su Facebook

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

Il WSJ annuncia la nascita della Google console - M'informo 28 Giugno 2013 - 17:01

[…] A dir la verità gli uomini di Google si sono concentrati più sull’orologio per adesso che non sulla console, ma le speculazioni fioccano come se piovesse. La certezza è che il nuovo prodotto sarà realizzato in collaborazione con Android che già oggi si occupa di videogiochi e collabora con l’azienda di Mountain View attraverso il servizio Google Play. Secondo il WSJ l’idea è di presentare la nuova console contemporaneamente al lancio da parte di Apple della sua nuova tv, ed al momento il colosso del web starebbe studiando il modo migliore di effettuare questa presentazione, studiando quelle recenti effettuate da Sony e da Microsoft, e studiando anche i dati di vendita di Ouya. […]

Rispondi
Quando usciranno la Playstation 4 e la nuova Xbox? - M'informo 2 Aprile 2013 - 09:02

[…] proprio bramate di giocare ad una nuova console ma non volete dilapidarvi, a giugno arriva l’Ouya. Costa 99 euro e non è al livello nemmeno della PS2, ma è sempre qualcosa di nuovo a buon […]

Rispondi

Lascia un commento