Home / Sport / Calcio / Juventus – Sanchez vicinissimi, tutto dipende da Neymar

Juventus – Sanchez vicinissimi, tutto dipende da Neymar

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

sanchez barcellona

Nello scorso week-end il procuratore di Sanchez, Felicevich, ha incontrato i dirigenti della Juventus. L’incontro è avvenuto in un clima non proprio ideale dato che i bianconeri erano appena stati eliminati dalla Champions League ed il loro massimo dirigente, Beppe Marotta, aveva detto 24 ore prima che nessun top player sarebbe arrivato. Chiaramente si trattava di pretattica perché le operazioni per portare Sanchez alla Juve sono molto ben avviate.

La situazione al momento è questa: nessun problema dal punto di vista del calciatore. Il contratto che la Juve gli offrirà sarà lo stesso di quello che oggi ha con il Barcellona (circa 4 milioni e mezzo a stagione), e la destinazione è anche gradita a Sanchez che già apprezzava la Juve due anni fa quando giocava ad Udine. Inoltre oggi in rosa troverebbe anche due suoi amici e connazionali, ovvero Vidal e Isla.

Il problema semmai deriva dal Barcellona. I blaugrana, che l’hanno pagato 37,5 milioni due estati fa, vorrebbero incassare non meno di 30 milioni di euro. È vero che gioca poco e con Vilanova proprio non si intende, ma è pur sempre un talento di 25 anni. La Juve però non è scappata come ha fatto in passato, ed ha aperto ad una trattativa. L’offerta è di un prestito con diritto di riscatto sui 25 milioni pagabili in due anni. Secondo molti il Barcellona potrebbe scendere a 28 milioni con acquisto secco, quindi le due parti sono molti vicine. Il problema ora è un altro: il sostituto.

Vilanova non si oppone alla cessione di Sanchez, a patto però che si trovi un sostituto all’altezza. Ed al momento il nome ideale è quello di Neymar. Nei giorni scorsi si è scoperto che il talento brasiliano ha un accordo con il Barcellona sin dal 2011 che prevede che i blaugrana siano la società prescelta dal giocatore, qualora decidesse di venire a giocare in Europa. Neymar si è sempre detto felice di giocare nel Barça, ma che vuol farlo solo dal 2014 in poi, quando gli scadrà il contratto con il Santos. Nulla da fare? A quanto pare non è detta l’ultima parola.

In queste ore a Neymar sono arrivati messaggi ufficiali nientemeno che da Messi, Xavi ed altri senatori del Barcellona che hanno dichiarato di aspettarlo “a braccia aperte”. Inoltre bisogna ricordare che il cartellino di Neymar appartiene in parte al Santos ed in parte ad alcune aziende private brasiliane e che, se venisse acquistato quest’estate, frutterebbe non meno di 50 milioni di euro. Ammesso che il Santos voglia rinunciare al guadagno, non crediamo affatto che le finanziarie vedrebbero di buon occhio una perdita di un affare così vantaggioso visto che a fine 2014 partirebbe gratis.

Ad ogni modo i tifosi della Juventus possono sperare. Nel caso in cui Neymar non dovesse arrivare nemmeno quest’anno, secondo Tuttosport il Barcellona starebbe facendo pressioni sul Manchester City per cedere Aguero. Al momento sembra difficile visto che è l’attaccante migliore del club inglese e proprio ieri ha ricevuto la proposta di rinnovo per altri due anni, ma visti i problemi finanziari che ha il City (rischia di non partecipare alla Champions a causa del fair play finanziario) non si può mai dire.

Foto: Sanchez su Facebook

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments