Home / Videogiochi / Assassin’s Creed IV: Black Flag, trapelata gran parte della trama

Assassin’s Creed IV: Black Flag, trapelata gran parte della trama

edward kenway

L’aspetto più interessante della saga di Assassin’s Creed, prima ancora del gameplay, è senza dubbio la trama. La forza di questo franchise è proprio che, una volta iniziato a giocarci, non si può smettere di farlo perché è come una telenovela e la curiosità su come andrà a finire è troppo forte per aspettare. Per questo, per aumentare il livello di attesa tra i fans che si sono dimostrati un po’ seccati dalla cadenza annuale con cui escono questi giochi, la Ubisoft ha fatto trapelare ad arte la trama. Avvisiamo il pubblico che potrebbero esserci degli spoiler, in particolare riguardanti il titolo precedente, Assassin’s Creed III, quindi se non vogliono rovinarsi la sorpresa è meglio che smettano di leggere.

Fino a questo momento le storie di Assassin’s Creed hanno sempre seguito un filo temporale. XII° secolo per la prima “puntata”, Rinascimento in AC2, fine del ‘700 in AC3. Seguendo questo continuum, viene da pensare che il prossimo capitolo sia ambientato nell’800, anche perché ormai il seme dell’assassino è stato portato nel nuovo mondo da Haytham Kenway. Il pensiero era confermato dalla rivelazione nel trailer che il gioco sarebbe stato ambientato nei Caraibi. Ed invece no. Facciamo un passo indietro nella storia rispetto ad AC3 di circa una sessantina d’anni, perché questo titolo sarà ambientato tra il 1713 ed il 1718.

Le tre città base in cui il nostro assassino agirà saranno Kingstone, Nassau e L’Avana. Come ci è finito lì ancora è un mistero, ma sappiamo che è coinvolto nella lotta dei colonizzatori (Gran Bretagna e Spagna) per il controllo delle isole caraibiche. In questa guerra protagonisti sono i pirati, in parte pagati dai vari Stati che vogliono detenere il controllo dell’area, in parte gente che si mette in proprio e decide di razziare le navi indistintamente.

Una rivelazione interessante è che verranno coinvolti nella vicenda quattro pirati realmente esistiti: Barbanera (alias Edward Tech), Benjamin Hornigold, Charles Vane e Calico Jack, molti dei quali già citati anche nelle vicende di AC3. Il nostro assassino, Edward Kenway, com’è facile capire dal nome è il padre di Haytham e nonno del protagonista del gioco precedente, Connor. Non è un pirata, come Connor non è un ribelle o un patriota, ma si ritrova nel mezzo di una guerra non sua, ed in un certo senso si trova a dover spalleggiare alcuni corsari e combatterne altri.

Per adesso le indiscrezioni sulla trama finiscono qui, e dunque a noi non resta che aspettare il prossimo 31 ottobre quando il gioco raggiungerà l’Europa. Nel frattempo gustiamoci il trailer di lancio di Assassin’s Creed IV.

Foto: Assassin’s Creed IV su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

FIFA 19 e PES 2019

Novità FIFA 19 e PES 2019: quale scegliere quest’anno?

Le licenze UEFA sono passate a FIFA 19, ma PES risponde con altre novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.