Home / Ambiente / Vivere a basso impatto / Cimici dei letti, un rimedio naturale dalle foglie del fagiolo

Cimici dei letti, un rimedio naturale dalle foglie del fagiolo

rimedi naturali cimici dei letti foglie di fagiolo

Le cimici dei letti hanno un nemico naturale efficace e atossico, a dispetto dei prodotti chimici usati per liberarsene: le foglie delle piante di fagiolo. A scoprirlo sono stati i ricercatori della University of California di Irvine, in collaborazione con i colleghi della University of Kentucky. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the Royal Society Interface, ha individuato dei peli microscopici presenti sulla superficie delle foglie dei fagioli capaci di intrappolare e trattenere le cimici.

I ricercatori, nel tentativo di scovare un rimedio naturale efficace contro le cimici, si sono ispirati ad un antico metodo utilizzato dalle popolazioni balcaniche. Accertatane l’efficacia, gli scienziati stanno già sviluppando dei materiali capaci di riprodurre esattamente la geometria delle foglie del fagiolo per risolvere l’annoso problema, in escalation. Le popolazioni di cimici dei letti negli ultimi anni hanno infatti conosciuto una grande crescita, infestando case, alberghi, ospedali, cinema. Anche se le cimici da letto non provocano malattie, o almeno ad oggi non vi sono casi di trasmissione di malattie noti, le loro punture possono causare prurito, bruciore, gonfiore e disagio psicologico.

cimici dei lettiLa disinfestazione, in una fase precoce del loro insediamento negli edifici, è molto utile ma non sempre del tutto efficace perché questi insetti si annidano ovunque e sfuggono facilmente, riuscendo a sopravvivere fino ad un anno senza cibo. In tanti ricorrono a sostanze costose e/o non autorizzate pur di liberarsi delle cimici, con il rischio di danni peggiori dovuti alle particelle tossiche impiegate in ambienti domestici. Ecco perché è urgente trovare rimedi naturali efficaci. I ricercatori hanno scoperto che in Bulgaria, Serbia e altri Paesi del Sud-Est europeo, venivano sparse  foglie di fagiolo sul pavimento accanto al letto che riuscivano a irretire i parassiti, impedendo le loro incursioni notturne ai danni degli inquilini. Le foglie venivano poi bruciate il mattino seguente per sterminare gli insetti. Indagando gli scienziati hanno visto che ad intrappolare le cimici dei letti sono i microscopici peli uncinati presenti sulla superficie delle foglie, conosciuti botanicamente come tricomi. I tricomi intrappolano le zampe degli insetti e li trattengono.

Teoricamente, le foglie di fagioli potrebbero essere utilizzate per il controllo dei parassiti, ma si seccano presto e non durano molto a lungo. Inoltre non possono essere applicate facilmente a luoghi diversi da un pavimento. La sfida è ora cercare di creare tessuti sintetici atossici per intrappolare le cimici proprio come fanno le foglie del fagiolo.

Fonte: University of California di Irvine
Foto: © M. Szyndler and C. Loudon / UC Irvine

 

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo per aiutarci a scriverne altri, grazie!
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Potrebbe interessarti anche:

bikemi bambini

BikeMi: come funziona il servizio per i bambini

Partito in via sperimentale il Junior Bike Sharing a Milano.

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.