Home / Videogiochi / Annunciato Batman: Arkham Origins, scopriamo le novità

Annunciato Batman: Arkham Origins, scopriamo le novità

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

batman

Due anni dopo la grande annata che vide eleggere Batman: Arkham City come miglior gioco dell’anno (nonostante la concorrenza di titoloni come Modern Warfare 3, Assassin’s Creed Revelations e Battlefield 3), ecco che, con un lavoro approfondito e migliorato, l’uomo pipistrello ritorna a volare sulle nostre teste. Virtualmente parlando. Warner Bros. Interactive Entertainment e DC Entertainment hanno annunciato oggi l’uscita di due titoli, ovvero Batman: Arkham Origins e Batman: Arkham Origins Blackgate, la versione portatile del titolo.

Per la precisione il primo uscirà su Xbox 360, PlayStation 3, PC e Wii U, il secondo su Nintendo 3DS e PlayStation Vita. Contrariamente a quanto accade di solito, quando si tende a far salire l’attesa prima dell’annuncio ufficiale, è stata resa nota anche la data di uscita, 25 ottobre 2013 in contemporanea su tutte le console, e probabilmente anche in tutto il mondo. Ma cosa ci attende in questo nuovo capitolo?

In pratica, spiegano gli sviluppatori, Arkham Origins è, come lascia intendere il titolo, un prequel dei due titoli precedenti, ovvero Arkham City e Arkham Asylum. Per la precisione è ambientato prima della rivolta dei criminali di Gotham City, quando Batman è ancora molto giovane e non è ancora diventato il supereroe che conosciamo oggi. L’aspetto interessante, e che piacerà a molti amanti di questa saga, è che in questo titolo assisteremo per la prima volta a molti incontri con personaggi chiave. Non è stato specificato quali saranno, ma siamo curiosi di sapere come Batman abbia conosciuto Robin, piuttosto che Joker.

La versione portatile invece è sviluppata in 2.5D ed anche se non è la trasposizione in versione 3DS e Vita del gioco che esce su console, ad esso è molto legato per quanto riguarda la trama. Verrà rivoluzionato anche lo stile di gioco e la grafica, dato che il vecchio sviluppatore Rocksteady ha passato la mano ed ha ceduto i diritti di lavorazione alla Warner Bros. Siamo curiosi di scoprire se la Warner è diventata matura a sufficienza per sviluppare e non solo distribuire un franchise del genere.

Venendo dopo Rocksteady, per noi la sfida è di fare qualcosa che non è ancora stato fatto. Racconteremo del primo incontro fra Batman e determinati personaggi, definendo tali relazioni che, a loro volta, andranno a caratterizzare il protagonista. (…) Nessuno potrà essere un critico più aspro di noi stessi sul gioco: la nostra volontà è che spicchi all’interno della serie Arkham

ha dichiarato Eric Holmes, direttore creativo di Warner Bros. Games Montreal.

Foto: Batman Arkham City su Facebook

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments