Home / Sport / I tatuaggi di Lionel Messi

I tatuaggi di Lionel Messi

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

tatuaggio messi

Anche se da più parti è indicato come il calciatore più forte del mondo, e tra i più forti della storia del calcio, Lionel Messi non fa una vita da superstar. Tra i vezzi che non gli appartengono c’era fino a poco tempo fa anche quello dei tatuaggi. Il pluripallone d’oro infatti fino ad un paio di anni fa aveva la pelle completamente intonsa, dimostrazione che dopotutto il suo pensiero andava solo al pallone e non a tutto ciò che c’è intorno. Alla lunga però la Pulce non ha potuto resistere ed ha ceduto alla tentazione del tatuaggio.

Il primo è stato il volto di sua madre, tatuato sulla spalla sinistra. Un bel gesto nei confronti di chi lo ha messo al mondo, che in pochi hanno realizzato prima di lui. Il legame con sua madre è molto forte e lui soffre parecchio quando lei è in Argentina mentre è “recluso” nella prigione dorata spagnola, e a dimostrazione dell’attaccamento c’è stata anche la multa da duemila euro che si è beccato quando un giorno, dopo un gol, si è levato la maglietta per mostrarne un’altra che riportava la scritta “buon compleanno mamma”. Certamente non sarà andato in bancarotta per questo.

tatuaggi messiIl secondo invece è recentissimo, di nemmeno un mese fa, ed è dedicato a suo figlio. Questa volta Leo non ha voluto tatuare il viso, ma le mani. E così ecco che intorno al suo preziosissimo polpaccio sinistro è apparso un tatuaggio con due mani da neonato come se lo accarezzassero, o in un certo senso lo proteggessero, con la scritta “Thiago” (il nome del figlio) appena sotto. Non è il primo calciatore a tatuare qualcosa che ricordi il figlio, specialmente quando è il primogenito, e di certo non sarà l’ultimo. Sicuramente però è quello che ha avuto l’idea più originale, com’è anche nel suo stile di gioco.

messi spalla
messi polpaccio

Foto: Lionel Messi su Facebook

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments