Home / Videogiochi / Football Manager 2013, l’elenco dei talenti migliori

Football Manager 2013, l’elenco dei talenti migliori

talenti football manager 2013

In Football Manager 2013 il segreto per vincere, com’è nella realtà, è riuscire a scovare i talenti migliori nelle piccole squadre quando ancora sono molto giovani e sconosciuti, a volte anche prima dei 18 anni, in modo da farli esordire, farli crescere e magari poi rivenderli a prezzo maggiorato. Purtroppo, specialmente quando si inizia in una piccola squadra, non si hanno i mezzi per scovare il talento migliore, finendo col farselo scippare. Noi qui vi proponiamo l’elenco di quelli che riteniamo essere i giocatori migliori che potete trovare all’inizio del gioco.

  • Victor Andrade, attaccante del Santos, 16 anni. Le sue doti migliori sono il passaggio ed il tiro in porta. Buone anche l’accelerazione e l’agilità.
  • Olivier Ntcham, centrocampista del Manchester City, 16 anni. Ottima forma, equilibrio e ritmo. Inoltre è franco-camerunense quindi può essere ingaggiato come comunitario.
  • Carlos Fierro, attaccante messicano del Chivas, 17 anni. Ottima tecnica e tiro, punteggio elevatissimo nei calci di rigore e nei tiri da lontano. Buoni anche ritmo e agilità. Il suo costo può risultare elevato per un calciatore così giovane, ma potenzialmente può anche rivalutarsi tantissimo nel campionato europeo.
  • Yassine Benzia, attaccante del Lione, 17 anni. Grande senso del gol e tocco del pallone, ha anche un buon ritmo. Anche lui però costa mediamente di più.
  • Kurt Zouma, difensore centrale del St. Etienne. Francese, 17 anni, è molto alto e quindi forte di testa, ma ha anche un ottimo equilibrio e voti alti nei parametri difensivi. Costa poco e cresce in fretta.
  • Adryan, centrocampista del Flamengo, 17 anni. Valori elevati in dribbling, passaggi e capacità offensive, è uno dei talenti più economici, quindi non lasciatevelo sfuggire.
  • Doria, difensore centrale del Botafogo, 17 anni. Elevate capacità nel salto e nella concentrazione. Alcune sue statistiche sono mediocri, ma giocando con costanza possono migliorare in fretta.
  • Will Hughes, centrocampista del Derby County, 17 anni. È inglese (quindi comunitario) ha discrete statistiche complessive, che possono migliorare vista la sua giovane età, ed eccelle in quelle mentali e fisiche.
  • Gianluca Caprari, l’unico italiano nella lista, attaccante del Pescara, 18 anni. In grado di giocare sia da punta che da ala, è forte nei tiri da fuori e negli attributi fisici. Ha anche buon ritmo e accelerazione, molto bravo nel gioco di squadra, il prezzo del cartellino però sale in fretta.
  • Ademilson, attaccante del San Paolo, 18 anni. Ottime statistiche per la mentalità, gioco senza palla, ritmo e lavoro di squadra. Ha anche buona resistenza e agilità, già pronto per grandi palcoscenici sin dall’inizio del gioco.
  • Lenny Nangis, ala del Caen, 18 anni. Gioca su entrambe le fasce, ha ottima accelerazione e ritmo, è anche molto agile e resistente, con buone capacità mentali.
  • Mateo Kovacic, nel gioco parte dalla Dinamo Zagabria, centrocampista di 18 anni. Le statistiche da centrocampista sono tutte alte, in particolare l’accelerazione e l’agilità. Ha un’ottima forma e creatività.
  • Adam Maher, trequartista dell’AZ, 20 anni. Ha statistiche elevate in tutto tranne che nel salto e nell’aggressività. Compensa però con un dribbling ed un passaggio eccezionali. Il suo cartellino sale in fretta, va preso subito.

Se ne avete trovati altri suggeriteceli e li aggiungeremo alla lista.

Foto: Football Manager 2013 su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

football manager 2019

Football Manager 2019: i migliori talenti sotto il milione di euro

Talenti giovani nel calcio ce ne sono tanti, ma quando non c'è un grande budget bisogna affidarsi ai potenziali campioni low-cost.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.