Advertisements

Gli 8 punti del programma del PDL

di Onofrio Marco Mancini
2 commenti

programma pdl

Si è tanto parlato degli 8 punti che Pierluigi Bersani aveva proposto qualche settimana fa agli esponenti del Movimento 5 Stelle per tentare di fare un Governo comune. Come sappiamo, il tentativo è fallito miseramente, e così ora le alternative rimaste in campo sono governo tecnico, elezioni, o alleanza con il Pdl. Il partito di Berlusconi preferirebbe proprio quest’ultima soluzione, e così ha proposto 8 punti al PD su cui i due programmi dovrebbero convergere e su cui costruire una sorta di Grande Coalizione che possa far uscire il Paese da questo momento di stallo. Andiamo a vedere quali sono:

1 – IMU: il primo punto è il cavallo di battaglia di Berlusconi dell’ultima campagna elettorale. Nelle intenzioni del Cavaliere non solo c’è l’eliminazione di questa odiata tassa sulla prima casa, ma anche su terreni, fabbricati agricoli, e persino la restituzione dell’IMU versata nel 2012.

2 – Equitalia: l’intenzione è di rivedere le funzioni di questo organo del Ministero delle Finanze che dovrebbe pesare di meno sulle tasche degli italiani dato che dovrebbe avere sistemi di interessi ed altre spese inferiori.

3 – Lavoro: credito d’imposta alle imprese che assumono giovani, disoccupati e cassintegrati a tempo indeterminato per i primi 5 anni. Inoltre i lavoratori avrebbero l’esenzione dal pagamento dell’Irpef per lo stesso periodo di tempo.

4 – Impresa: anziché ottenere le autorizzazioni prima di avviare un’attività, la si può avviare senza alcuna autorizzazione, rimandando ad un secondo momento i controlli, quando ormai l’attività è partita.

5 – Finanziamenti ai partiti: aboliti.

6 – Riforma del sistema fiscale (qui però non è specificato come andrà fatto).

7 – Riforma della Costituzione: rinforzo dei poteri del Presidente del Consiglio ed elezione diretta del Presidente della Repubblica da parte degli elettori.

8 – Riforma della giustizia. Anche questa non è specificata, ma si conoscono bene i programmi del Pdl che prevedono la responsabilità civile dei giudici, la separazione delle carriere dei magistrati e la non appellabilità in caso di assoluzione.

Questi 8 punti verranno presentati a Bari sabato 13 aprile in una manifestazione che Berlusconi terrà subito dopo aver incontrato Bersani. Che siano gli 8 punti su cui si baserà un eventuale governo di coalizione o quelli della prossima campagna elettorale del Pdl, lo sapremo solo alla fine della settimana.

Fonte e foto: popolodellaliberta.it

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

Silvio Berlusconi promette: non sarò più Premier - M'informo 27 Aprile 2013 - 12:02

[…] di far uscire il Paese dalla crisi economica, dando le sue “ricette”, ovvero i famosi 8 punti che Alfano ha presentato ad Enrico Letta nei giorni scorsi per partecipare al Governo di […]

Rispondi
Gli 8 punti del programma del PDL | Gli 8 punti del programma del PDL per la Grande Coalizione | Scoop.it 8 Aprile 2013 - 16:33

[…] Dall'Imu alla giustizia, Berlusconi propone al PD di condividere il suo programma elettorale.  […]

Rispondi

Lascia un commento