Home / Attualità / Politica / I nomi dei probabili candidati a Presidente della Repubblica

I nomi dei probabili candidati a Presidente della Repubblica

palazzo del quirinale

Il settennato di Giorgio Napolitano è ormai agli sgoccioli, ed il Presidente ha dato mandato al Parlamento di avviare le consultazioni per trovare il nome del suo successore. Come si sa, ogni schieramento politico vorrebbe un Capo dello Stato che possa esprimere la sua ideologia, ma in quest’ultimo periodo, tra governi tecnici, saggi e Parlamento bloccato, in molti pensano che la soluzione migliore possa essere quella di un Presidente non politico, ma che provenga dalla società civile. Oggi il Fatto Quotidiano ha messo in campo i nomi dei 25 candidati più probabili per il Quirinale, ed ha aperto il sondaggio. Non sono quelli definitivi, il nome del nuovo Presidente potrebbe non essere nell’elenco perché non si presentano candidature ufficiali come per le elezioni politiche. Ad ogni modo la probabilità maggiore è che il futuro Presidente della Repubblica possa essere uno di loro. Andiamo a vedere chi sono.

Candidati di centro-sinistra:

  • Emma Bonino, leader dei Radicali e attivista dei diritti umani, recentemente è stata sconfitta nella corsa alla Regione Lazio e per la presidenza del Senato.
  • Romano Prodi, ex presidente del Consiglio ed ex Presidente della Commissione Europea, si era ritirato dalla vita politica nel 2008.
  • Stefano Rodotà, ex vicepresidente della Camera dei Deputati ed ex garante della Privacy, anche lui fa parte dell’area Radicale.
  • Giuliano Amato, ex presidente del Consiglio per due volte, ex Ministro del Tesoro e dell’Interno, uno dei veterani del Parlamento dato che vi entrò per la prima volta nel 1983.
  • Massimo d’Alema, ex presidente del Consiglio, Ministro degli Esteri ed ex leader dei DS, attualmente presidente del Copasir.
  • Anna Finocchiaro, ex magistrato, Ministro per le Pari Opportunità, attualmente capogruppo al Senato del Partito Democratico.
  • Walter Veltroni, ex leader del PD, ex sindaco di Roma e Ministro dei Beni Culturali, è stato vicepresidente del Consiglio con Prodi.
  • Franco Marini, ex presidente del Senato, Ministro del Lavoro ed ex segretario della CISL.
  • Guido Rossi, giurista e avvocato, ex presidente della Consob, commissario straordinario della FIGC per lo scandalo Calciopoli, senatore della Sinistra Indipendente.
  • Ferdinando Imposimato, magistrato, presidente onorario della Corte di Cassazione, membro di diversi comitati parlamentari negli ultimi 20 anni, divenuto famoso per la sua presenza nella trasmissione televisiva Forum come giudice.

Candidati di centro-destra:

  • Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio per 4 volte, ex presidente del Consiglio europeo, recentemente è arrivato terzo alle elezioni politiche, fondatore e presidente del Pdl.
  • Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio per 4 volte, è dall’inizio della carriera politica il braccio destro di Berlusconi.
  • Daniela Santanché, una delle principali attiviste del Pdl, sottosegretario alla presidenza del consiglio nell’ultima legislatura.

Candidati di centro:

  • Anna Maria Cancellieri, prefetto, ex Ministro dell’Interno con il Governo tecnico.

Candidati della società civile:

  • Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, comico.
  • Gino Strada, medico e fondatore di Emergency.
  • Margherita Hack, astrofisica, anche se non si è mai schierata apertamente, ha mostrato spesso idee di sinistra.
  • Milena Gabanelli, giornalista Rai, direttrice di Report.
  • Gustavo Zagrebelsky, ex presidente della Corte Costituzionale, giurista, attualmente in carica come giudice della Corte Costituzionale.
  • Giancarlo Caselli, magistrato, ex procuratore del tribunale di Palermo, attualmente procuratore di Torino, ex componente del Consiglio Superiore della Magistratura.
  • Chiara Saraceno, sociologa, specializzata sulle questioni femminili, povertà e politiche sociali.
  • Giuseppe Dalla Torre, giurista, presidente del tribunale della Città del Vaticano, rettore della LUMSA.
  • Salvatore Settis, archeologo e storico dell’arte, ex direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, membro di diversi istituti e università internazionali.
  • Ilda Boccassini, magistrato, procuratore aggiunto della Repubblica presso il tribunale di Milano, è diventata famosa per aver istruito diversi processi contro Silvio Berlusconi e per molte indagini anti-mafia.

Infine nell’elenco il Fatto Quotidiano inserisce anche la ricandidatura di Giorgio Napolitano, Presidente uscente, il quale ha dichiarato apertamente di non avere alcuna intenzione di rinnovare il suo mandato.

Fonte: il Fatto Quotidiano
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

Fratelli d'Italia

Fratelli d’Italia: il programma elettorale 2018 della Meloni

Dalla famiglia all'immigrazione, dal lavoro al welfare, i punti principali del programma di Fratelli d'Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.