Tumori, fumare al mattino subito dopo il risveglio accresce il rischio

di Paola Pagliaro
1 commenti

fumatori tumori

Pubblicità

Fumare al mattino, subito dopo il risveglio, accresce il rischio di tumori. A rivelarlo è una recente ricerca condotta da un’équipe di ricercatori della Penn State University. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Cancer, Epidemiology, Biomarkers and Prevention, è stato condotto su un campione di 1.945 fumatori, tra i partecipanti del National Health and Nutrition Examination Survey. Il professor Steven Branstetter e il professor Joshua Muscat hanno scoperto che i fumatori con l’abitudine di fumare appena svegli presentavano livelli più elevati di NNAL nel sangue rispetto ai fumatori che si astenevano dal fumare nella prima mezz’ora dopo il risveglio, e questo a prescindere dal numero totale di sigarette fumate durante il giorno.

Pubblicità

L’NNAL è un metabolita del cancerogeno del tabacco NNK. Diversi studi condotti su diverse specie di roditori hanno dimostrato che l’NNK induce il cancro ai polmoni. La presenza elevata di livelli di NNAL nel sangue è dunque un marker predittivo del rischio di insorgenza di un tumore ai polmoni nei fumatori.

Pubblicità

Purtroppo l’abitudine di fumare appena svegli è molto radicata. I ricercatori hanno scoperto infatti che circa il 32 per cento dei partecipanti fumava la prima sigaretta della giornata entro 5 minuti dal risveglio; il 31 per cento accendeva la prima sigaretta da 6 a 30 minuti dal risveglio; il 18 per cento fumava da 31 a 60 minuti dopo il riveglio, e il 19 per cento dopo più di un’ora.

Pubblicità

Chi fuma al mattino appena sveglio ha un rischio ancora più elevato di sviluppare un cancro ai polmoni e un cancro alla bocca. Gli autori dello studio spiegano che queste informazioni saranno molto preziose per individuare le categorie di fumatori ancora più a rischio di altre e ridurre le probabilità di insorgenza del cancro intervendo sulle abitudini dei fumatori. Ovviamente la migliore arma per difendersi resta astenersi del tutto dal fumare, a qualsiasi ora, ma se proprio si avverte il bisogno di accendersi una sigaretta meglio lasciar trascorrere qualche ora dal risveglio.

Fonte: Penn State University
Foto: © Thinkstock

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

1 commenti

Smettere di fumare è più facile con i pacchetti standard senza marca - M'informo 13 Settembre 2013 - 13:00

[…] pubblici, potrebbe fare un’ulteriore differenza nel diminuire il numero di fumatori e le malattie e i costi associati al […]

Rispondi

Lascia un commento