Home / Animali / Cani / Dado, il cane che abbandona la padrona e torna al canile

Dado, il cane che abbandona la padrona e torna al canile

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

cane torna al canile

Si ascoltano spesso storie di cani che percorrono decine di chilometri per tornare a casa e ritrovare il padrone. Più insolito sentir parlare invece di cani che abbandonano il padrone per tornarsene al canile. Succede a Torino. Dado, questo il nome del cane fuggitivo, ha percorso ben 15 km, attraversando i boschi, per tornare al rifugio della Lega Nazionale del Cane di Bibiana, nei pressi di Pinerolo.

Dado era arrivato al rifugio dopo il terremoto de L’Aquila nel 2009. All’epoca aveva appena sei mesi e dunque quella è sempre stata la sua unica vera casa. Al rifugio sono state curate le sue più grandi paure, il cucciolo infatti temeva i rumori forti, chiaro sintomo di uno stress post-traumatico di cui soffrono anche i nostri amici cani.

Gli educatori cinofili e il veterinario comportamentalista lo hanno inserito in un gruppo di cinque cani, liberi di scorrazzare anche di notte e di fare la guardia insieme. Dado si è subito integrato e sentito a suo agio e presto ha recuperato la fiducia negli altri, lasciandosi accarezzare. Era pronto per essere adottato quando è stato affidato ad una signora  di Prarostino che aveva già una cagna nella sua casa in collina in mezzo ai boschi. Dado ha fatto subito amicizia con la sua nuova famiglia e i volontari erano molto tranquilli quando lo hanno salutato.

Dopo tre giorni, però, la signora ha telefonato al rifugio denunciandone la scomparsa. Dado ha scavalcato una rete molto alta e perso ben 10 chili. I volontari lo hanno trovato ridotto ad uno scheletro e riportato al canile. Dado ha iniziato a scodinzolare felice. Ora lo terranno sempre al rifugio, quella è la sua casa, lì ha i suoi amici e dopo questa fuga rocambolesca è ormai evidente a tutti che Dado non cerca una nuova famiglia, ha adottato l’intero rifugio!

Fonte: Repubblica Torino
Foto: Canile di Bibiana

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments