Home / Sport / Morto Pietro Mennea, simbolo dell’Italia dell’atletica

Morto Pietro Mennea, simbolo dell’Italia dell’atletica

mennea

È morto questa mattina, all’età di 61 anni, Pietro Mennea che per anni è stato il simbolo dell’Italia alle Olimpiadi. Il corridore nato a Barletta ha vinto 15 medaglie d’oro nella sua carriera, anche se il titolo più importante lo ottenne durante le Universiadi del 1979 in cui, nei 200 metri piani, fece registrare il tempo record di 19 secondi e 72 centesimi, rimasto ineguagliato per quasi vent’anni a livello mondiale.

Dopo la carriera da atleta si ritirò per mettere in pratica i suoi studi e diventò prima avvocato e poi politico. Negli ultimi anni era sparito dalla scena internazionale per una grave malattia che lo ha stroncato questa mattina in una clinica di Roma.

Foto: Wikipedia

Potrebbe interessarti anche:

olimpiadi 2016

Olimpiadi 2016: le possibili medaglie italiane a Rio

I giochi di Rio de Janeiro vedranno italiani sul podio? Ecco le discipline dove abbiamo maggiori speranze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.