Home / Attualità / Politica / Inizia la legislatura, ma quanto durerà?

Inizia la legislatura, ma quanto durerà?

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

antonio leone

Oggi, alle 10:30, tutti gli eletti alla Camera sono stati convocati per l’apertura della prima seduta del nuovo Parlamento, mentre alle 11 sarà il momento del Senato. Prende così il via la legislatura numero 17 della storia repubblicana. Una legislatura che rischia di essere lampo. Il vincitore  delle ultime elezioni, il PD, non ha i numeri per governare al Senato, e così è alla ricerca di alleanze e altre strategie per poter mettere in pratica almeno solo una parte del programma.

Nonostante le varie chiusure a qualsiasi tipo di alleanza provenienti da Beppe Grillo, una forma di accordo risicato il Movimento 5 Stelle dovrebbe averlo trovato con il PD. Il partito dei grillini infatti tenta di piazzare alla presidenza dei due rami del Parlamento due suoi esponenti in modo da regolare l’attività legislativa in quanto a tempistiche e priorità. Alla Camera il Movimento propone Roberto Fico, al Senato Luis Alberto Orellana. Su questi nomi ci sarebbe l’ok del Partito Democratico che però ha deciso di votare scheda bianca al momento della prima votazione per la presidenza. Lo stesso hanno intenzione di fare anche Pdl e Scelta Civica, almeno finché non ci saranno accordi tra le varie forze politiche.

Secondo gli osservatori la strategia degli altri partiti di votare scheda bianca rientra in una sorta di grande alleanza (o grande inciucio, a seconda dei punti di vista) tra tutti i partiti che potrebbero accordarsi per estromettere proprio il Movimento 5 Stelle dalle trattative, instaurare un Governo tecnico per pochi provvedimenti come la legge elettorale e poi tornare al voto subito dopo l’estate.

Una delle ipotesi messe in campo è di instaurare alla Camera un presidente pidiellino ed al Senato Anna Finocchiaro del PD. Non sarebbe d’accordo con questa proposta Mario Monti che vorrebbe per sé la presidenza di Palazzo Madama. Si spiegano così tutte queste schede bianche. La fase di stallo però non potrà andare avanti ancora a lungo, il presidente Napolitano continua a rivendicare un Governo e così se non si trovasse un accordo in pochi giorni non è escluso che vengano annunciate nuove elezioni.

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments