Home / Sport / Calcio / Ranking Uefa, l’Italia consolida la posizione grazie a Juventus e Lazio

Ranking Uefa, l’Italia consolida la posizione grazie a Juventus e Lazio

ranking uefa marzo

Ci è mancato davvero poco. L’Italia poteva riprendere a sperare nel recupero della terza posizione nel ranking Uefa. Ed invece il 4-1 di ieri dell’Inter non è bastato e così, anziché recuperare punti importanti sull’Inghilterra, finiamo adesso col perderli. La presenza di due squadre italiane ancora nelle competizioni europee, Juventus e Lazio, ci fa ben sperare dato che solo Spagna e Inghilterra fanno meglio di noi (tre squadre a testa), mentre Germania e Turchia ne hanno due e le inseguitrici una o nessuna.

La quarta posizione nel ranking per adesso è consolidata. Fino a qualche mese fa rischiavamo il sorpasso da parte del Portogallo, ed invece questi ottavi di finale hanno lasciato la Liga Portuguesa solo con una squadra in lizza, il Benfica, e le hanno fatto perdere punti importanti. Anche la Francia, che negli ultimi anni ha portato a casa discreti risultati, è rimasta soltanto col PSG in gioco, mentre Ucraina e Olanda non hanno più nemmeno una rappresentante in gara.

Sopra di noi invece la situazione non è semplice. Per recuperare il terzo posto che ci dà diritto all’accesso di una quarta squadra in Champions League infatti dovremmo sperare che Juve e Lazio continuino il loro cammino nelle due competizioni, e Germania e Inghilterra perdano pezzi per strada. I tedeschi non hanno più squadre in Europa League, ma il Borussia Dortmund e soprattutto il Bayern Monaco sono avversari ostici in Champions. L’Inghilterra al contrario non ha più squadre in Champions, ma ne ha tre in Europa League dove sembra che le favorite per la vittoria finale siano proprio Chelsea e Tottenham.

Impossibile invece avvicinare la Spagna che dopo aver rischiato fino a due settimane fa di non avere più squadre in gara, ora ne ha tre, di cui due molto salde. Ad ogni modo un primo obiettivo l’Italia lo ha raggiunto: respingere l’attacco delle inseguitrici. Vedremo come continuerà il nostro cammino per poter trarre delle conclusioni.

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.