Caduta improvvisa dei capelli: perché accade?

di Redazione
0 commenti
caduta improvvisa dei capelli

La perdita dei capelli non è soltanto un processo lento e inesorabile, come avviene per moltissimi uomini che soffrono di alopecia androgenetica, ma può avvenire anche all’improvviso, senza alcuna causa apparente. Per comprendere le effettive ragioni della caduta improvvisa dei capelli, seguiamo i consigli del blog di Istituto Helvetico Sanders, esperti in calvizie e problemi correlati al cuoio capelluto.

Perché si verifica la perdita improvvisa dei capelli

Va detto che la perdita abbondante dei capelli può essere un disturbo temporaneo, tuttavia è sempre una buona prassi approfondire le cause e impedire che la problematica si aggravi con il tempo. Vediamo quali sono le cause più comuni di questo fenomeno:

Stress psicologico di forte impatto

Gli squilibri provocati da un forte stress psicologico o fisico possono interessare anche il cuoio capelluto, perché si scatena una reazione infiammatoria che accelera la caduta dei capelli in un brevissimo lasso di tempo.

Cambiamenti a livello ormonale

Si tratta di una condizione che si verifica soprattutto nelle donne (la calvizie femminile, tra l’altro, è più diffusa di quanto si creda: nel caso dell’alopecia, si calcola che ne soffra il 40% delle donne), poiché gli squilibri ormonali che seguono soprattutto dopo il parto e con l’arrivo della menopausa possono comportare un indebolimento dei capelli e una rapida caduta.

Caduta improvvisa dei capelli: quando la causa è il cambio di stagione

Il fenomeno della caduta improvvisa dei capelli in alcuni mesi dell’anno è fisiologico, ma occorre verificare se questo non sia un campanello d’allarme di un problema più serio.

Bisogna sapere che, tra aprile e maggio e tra settembre a novembre, c’è un incremento della caduta dei capelli perché nel passaggio di stagione ci sono più capelli in fase telogen, quindi se ne perdono in quantità maggiore rispetto al resto dell’anno anche se si è in buone condizioni di salute.

Carenze nutrizionali

Anche l’alimentazione influisce sulla salute dei capelli, perciò, se l’apporto di proteine e di ferro è scarso, può verificarsi un notevole indebolimento del fusto capillare.

Inoltre, le carenze nutrizionali possono rallentare la velocità di crescita dei capelli e quindi favorire il diradamento o altri problemi al cuoio capelluto.

Alopecia androgenetica

Naturalmente c’è anche l’alopecia androgenetica fra le cause di un’improvvisa caduta dei capelli, nel caso in cui si sia sottovalutato per un lungo periodo di tempo il diradamento, l’arretramento dell’attaccatura e un complessivo indebolimento del capello.

Per questo è opportuno fare un’analisi del capello e individuare le effettive cause del problema: solo in questo modo sarà possibile decidere cosa fare e come contrastare la caduta, con l’intento di recuperare la propria chioma e ristabilire delle buone condizioni di salute del cuoio capelluto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento