Come insonorizzare il condizionatore portatile

di Redazione
0 commenti

Cosa può esserci più fastidioso di un condizionare rumoroso? Stare in casa al fresco, rilassarsi sul divano mentre si guarda la televisione dopo una giornata stressante e calda dovrebbe essere un momento di relax assoluto, ma questo momento potrebbe facilmente essere rovinato se il vostro condizionatore dovesse fare un rumore eccessivo. Per non parlare poi di quando questo rumore vi sveglia nel bel mezzo della notte non lasciandovi riposare a dovere…  Quindi, a questo proposito, la domanda è: si può trovare una soluzione a questo problema? In parte sì, anche se non sarà del tutto possibile. Infatti, i condizionatori portatili senza tubo, nonostante siano una delle soluzioni più richieste e comode, sono dotati di un compressore che al fine di espellere il fresco ha bisogno di lavorare emettendo rumore. 

Esistono comunque soluzioni che vi permetteranno di ridurre il rumore e tornare a godervi il vostro meritato relax. Il primo consiglio è quello di posizionare il condizionatore lontano dal punto in cui vi trovate, questo vi permetterà di tenere il ronzio che esso provoca un po’ più distante da voi e, da non sottovalutare, vi permetterà di evitare tutti quei malesseri che il getto diretto dell’aria condizionata può provocarvi.

Inoltre, un altro consiglio piò essere quello di diminuire la velocità della ventola, soprattutto durante la notte, quando non sarà necessaria un’emissione troppo potente dell’aria. Sarà senz’altro utile anche abbassare gradualmente la temperatura da quella attuale a quella desiderata. Ammettiamo che in casa vostra ci siano 28 gradi, sarebbe meglio abbassare la temperatura prima a 26, poi a 24 e piano piano raggiungere quella da voi desiderata. 

Altri consigli possono essere quelli di utilizzare l’opzione deumidificatore e isolare il tubo dalla finestra dal momento che esso, trovandosi vicino al compressore, potrebbe emanare vibrazioni che riflettendosi sulla finestra causano ulteriore rumore. Oppure si potrebbe posizionare il condizionatore tra due mobili, stando sempre attenti a non coprire la parte anteriore e posteriore, in questo modo si terrà il condizionatore ben fermo e incastrato, in modo che vengano attutite le vibrazioni. 

Ovviamente non sarà possibile insonorizzare completamente il condizionatore, ma grazie a questi consigli, applicati contemporaneamente, vi sarà possibile ridurre notevolmente il rumore e regalarvi la pace dei sensi che vi servirà per rilassarvi.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento