Advertisements

Quell’abitudine del cane di scavare in casa sul tappeto e sul divano

di Paola Pagliaro
0 commenti
cane scava sul tappeto

Il tuo cane continua a scavare in casa come se volesse trovare un tesoro? Si accanisce con gli artigli su tappeti, moquette, divani e pavimento come se la sua unica missione fosse scavare la buca più grande del mondo? Questo comportamento del cane ha più di una spiegazione. Il motivo più semplice è che tra i fili del tappeto possa essere caduta qualche briciola di cibo e il tuo cane voglia recuperarla ad ogni costo. Come se non mangiasse da giorni poi e da questo dipendesse la sua sopravvivenza! Ma si sa, i cani possono essere molto golosi.

Un’altra ragione per cui il cane scava nel tappeto o cerca di fare una buca in qualsiasi altro mobile o superficie piana della casa è che ha avvertito un odore interessante. Così inizia a scavare prima di rotolarsici dentro, proprio come farebbe se si trovasse fuori al parco e sentisse un odore nuovo. Sicuramente avrai notato che quando lo porti fuori si rotola nell’erba e nella terra e che prima di farlo però scava nel terreno. In questo caso l’atto di scavare sul divano e sugli altri mobili di casa può essere una semplice reazione istintiva a un odore particolarmente attraente per l’olfatto molto sviluppato del tuo cane.

Altre volte il cane scava sul tappeto e gira su se stesso alcune volte prima di sdraiarsi per via del suo comportamento innato di ispezionare il proprio giaciglio prima di coricarsi.

Eccitazione ed ansia portano il cane a scavare in casa

Alcuni cani possono scavare nel tappeto anche quando sono eccitati e ansiosi. In questo caso è un segnale da non sottovalutare perché significa che il tuo cane è frustrato perché non può compiere una certa azione e ne compie un’altra per sfogarsi. Ad esempio se il cane vede uno scoiattolo su un albero e non può raggiungerlo può capitare di vederlo abbaiare e scavare alla base dell’albero come reazione frustrata. Questo perché lo scoiattolo è fuori dalla sua portata e non può inseguirlo come vorrebbe.

Scavare in casa potrebbe essere anche un’espressione di eccitazione eccessiva o un modo per scaricare le troppe energie represse. Ad esempio quando due cani si inseguono per gioco può capitare che uno dei due, troppo su di giri per la corsa, inizi a scavare sul tappeto per scaricare l’eccitazione accumulata nel gioco e spendere l’energia residua in un altro modo.

Un’altra delle cause di questo comportamento, che può risultare fastidioso ai proprietari perché rovina i mobili, è che il cane voglia attirare l’attenzione. Questo capita quando il cane capisce che scavando sul divano o sul tappeto riceve attenzioni dal padrone. Sia che tu lo rimproveri a voce o cerchi di distrarlo con un altro giocattolo, imparerà che può ottenere quello che vuole o comunque le tue attenzioni se inizia a scavare. Perciò cerca di ignorarlo se non vuoi rinforzare questo comportamento e assicurati che si sfoghi a sufficienza nelle passeggiate quotidiane.

Cosa fare per limitare i danni

Prova a fare un rumore che attiri la sua attenzione, ma che non lo spaventi, ad esempio un clic. Non devi traumatizzarlo, solo sorprenderlo con un rumore inconsueto che lo incuriosisca. Fai in modo che non si renda conto che il rumore proviene da te. Una volta interrotto il cane che scava, chiedigli di eseguire comandi diversi e stimolanti, come sedersi, ubbidire a degli ordini. Ricompensalo quando li esegue.

Occupa il suo tempo con un giocattolo puzzle per evitare che si annoi e distrugga i mobili in tua assenza. Se pensi che il tuo cane scavi nel tappeto per via di briciole residue incastrate nelle trame del tessuto o profumi invitanti, prova ad aspirare lo sporco più di frequente con un’aspirapolvere potente per tappeti.

Per proteggere la moquette posiziona dei tappetini di bamboo o degli zerbini più resistenti nei punti in cui il cane si accanisce a scavare.

Fonte: Vetstreet

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento