Home / Animali / Come rimuovere i peli del cane e del gatto dai vestiti e dalla biancheria

Come rimuovere i peli del cane e del gatto dai vestiti e dalla biancheria

peli animali domestici

A meno che tu non abbia un gatto senza pelo come lo Sphynx o un cane ipoallergenico se sei proprietario di un cane o di un gatto prima o poi ti ritroverai a fare i conti con i peli degli animali domestici che rimangono sui vestiti, sul divano e sugli altri mobili di casa rivestiti da tessuto. I peli di cani e gatti, per quanto tu li spazzoli ogni giorno, curi la loro salute e li nutra con alimenti di qualità, rimangono sempre un po’ appiccicati sui cuscini delle sedie, sui tappeti, sulle lenzuola, sul piumone e sul copriletto.

Qualsiasi tessuto con una trama, come la lana di cappotti e maglioni, la pelle scamosciata delle scarpe, il velluto a coste di gonne e pantaloni, attirerà i peli degli animali. Anche le fibre sintetiche che producono un’aderenza statica si riempiranno facilmente dei peli che perdono gli animali di casa. I cani perdono peli soprattutto a primavera e in autunno. È un processo naturale, ma può crearti un po’ di disagio nel mantenere pulita casa.

Ma niente paura! Ci sono tanti trucchi per rimuovere facilmente i peli del cane e del gatto dai mobili e da maglie, pantaloni, cappotti ed altri indumenti. In questa guida vedremo alcuni dei metodi più efficaci. Partiamo dalle tecniche per la rimozione dei peli dai vestiti.

Tecniche per la rimozione dei peli dai tessuti

  • Usa uno spray antistatico per vestiti. Per evitare che i peli degli animali si attacchino alla stoffa dei tuoi abiti usa uno spray antistatico per vestiti. Lo trovi in vendita online pubblicizzato soprattutto per non far rimanere appiccicati al corpo gli abitini eleganti durante matrimoni o altre cerimonie. Però è efficace anche per ridurre l’attaccamento dei peli ai vestiti e facilitarne la rimozione con una spazzola per abiti o un rullo per pelucchi e lanugine.
  • Metti i capi pieni di peli nell’asciugatrice insieme a due panni in microfibra bagnati e imposta un ciclo a bassa temperatura. I peli del cane e del gatto resteranno appiccicati ai panni in microfibra. Asciuga gli abiti fino a quando non saranno leggermente umidi. Rimuovili dall’asciugatrice e utilizza una spazzola per abiti o un rullo per pelucchi per togliere i peli rimanenti.
  • Se hai dei vestiti di lana pieni di peli usa un ferro da stiro a vapore verticale o appendili in bagno quando fai la doccia calda. L’umidità distenderà le fibre favorendo il rilascio dei peli e la rimozione con la spazzola.
  • Passa sui vestiti un rullo per pelucchi. I migliori sono quelli con il lato appiccicoso. Se non ce l’hai prova a usare del nastro adesivo bianco, avvolgendolo intorno alla mano con il lato adesivo rivolto verso l’esterno.
  • Se non hai un rullo per rimuovere la lanugine dai vestiti né una spazzola per pulire gli abiti, usa i guanti da cucina felpati. Inumidiscili leggermente e strofinali sui vestiti. La staticità che creano e la trama del materiale faranno attaccare i peli dei cani e dei gatti.

Metodi per ridurre i peli degli animali domestici in casa

Ora che sai come liberare i tuoi vestiti dai peli di cani e gatti, procediamo con l’apprendimento dei migliori metodi per eliminare i peli anche dalla biancheria per la casa e più in generale da tutta l’abitazione.

  • Passa spesso l’aspirapolvere sui mobili imbottiti come il divano, le poltrone, i cuscini del divano, le cucce del cane e del gatto. La maggior parte dei peli che trovi in casa provengono proprio da questi mobili. In commercio esistono aspirapolveri potenti fatte apposta per aspirare efficacemente i peli degli animali domestici, come alcuni modelli Animal della marca Dyson. Sui pavimenti non ricoperti da tappeti o moquette sono ottimi i panni come lo Swiffer.
  • Lava spesso cucce e coperte di cani e gatti. Esegui un ulteriore ciclo di risciacquo per eliminare tutti i peli ed evitare che restino nella lavatrice. Se il cestello è ancora pieno di peli, fai un ciclo di pulizia per fare in modo che non sporchino il bucato al lavaggio successivo.
  • Se usi l’asciugatrice per asciugare cuscini, coperte e cucce degli animali, a metà ciclo pulisci il filtro in modo che possa raccogliere più peli mentre la biancheria finisce di asciugarsi. Pulisci sempre il filtro lanugine perché se rimane intasato i peli possono depositarsi sugli abiti al ciclo di asciugatura successivo.
  • Prima di lavare gli abiti o la biancheria del letto coperta di peli di animali domestici mettili nell’asciugatrice con un ciclo d’aria fredda. L’asciugatrice farà staccare molti peli, aspirandoli nel filtro. Dopo aver effettuato questa operazione ricordati di pulire sempre il filtro per prevenire i cattivi odori e aumentare il flusso d’aria.
  • Aggiungi mezza tazza di aceto bianco distillato al ciclo di risciacquo della lavatrice quando lavi vestiti e biancheria con tanti peli sopra. L’aceto aiuta le fibre a distendersi e a liberare i peli rimasti intrappolati nel tessuto.
  • Non caricare troppo la lavatrice. I vestiti hanno bisogno di spazio per muoversi liberamente nell’acqua. In questo modo i peli rimasti sui vestiti verranno lavati via facilmente, finendo nello scarico.
  • Asciuga i vestiti e la biancheria per la casa nell’asciugatrice. Basta anche un ciclo di asciugatura breve. Rispetto all’asciugatura all’aria aperta quella con l’asciugatrice aiuta a rimuovere più peli.
  • Utilizza un ammorbidente liquido nel risciacquo finale dei capi o un foglio antistatico per l’asciugatrice nell’asciugatrice per ricoprire le fibre dei vestiti, ridurre l’elettricità statica e prevenire l’aderenza dei peli degli animali domestici.

Scopri anche come rimuovere l’odore di urina dei cani.

Fonte: Thespruce.com

Potrebbe interessarti anche:

robot aspirapolvere e animali domestici

I robot aspirapolvere sono i nuovi amici degli animali?

Robot aspirapolvere e animali domestici: tutto quello che devi sapere, dalla sicurezza ai modelli migliori per aspirare i peli di cani e gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.