Home / Videogiochi / FIFA 20: i migliori giovani da ingaggiare in modalità Carriera

FIFA 20: i migliori giovani da ingaggiare in modalità Carriera

fifa 20

Talent scout di FIFA 20, eccoci ritrovati, come ogni anno, nella consueta rubrica dedicata ai migliori giovani del gioco. In questa sede tralasciamo ogni discorso legato al FUT o a Volta e ci concentriamo completamente sulla modalità offline. In particolare sulla modalità Carriera. Se volete diventare i migliori allenatori sulla piazza, dovete avere l’occhio “clinico” per i talenti in erba. Se seguirete i nostri consigli, avrete a disposizione un elenco di potenziali campioncini ancora non esplosi che potrebbero darvi molte soddisfazioni. Ecco i migliori giovani di FIFA 20.

I migliori 20 giovani

Partiamo nel nostro elenco dai migliori 20 giovani in assoluto del gioco. I nomi saranno per la maggior parte già noti ai calciofili che vanno ad approcciarsi al gioco, ma è giusto fornire un elenco completo. Parliamo degli Under 21 con le maggiori potenzialità di FIFA 20, anche se molti sono già super-costosi.

Il migliore di tutti è chiaramente Kylian Mbappè, attaccante del PSG che già da quando aveva 18 anni aveva fatto perdere la testa agli scout di tutto il mondo. In FIFA 20 Mbappè ha 20 anni e un rating di partenza di ben 89. Acquistarlo dai francesi non sarà semplicissimo, ma assicurarselo in squadra significa avere un attaccante con un potenziale di 95, certamente il meglio possibile.

Sui due gradini più bassi del podio troviamo due calciatori della Serie A. Uno è Gianluigi Donnarumma, anche in questo caso uno che fa parlare di sé già da diversi anni. In questa edizione del gioco il suo Overall è di 85, ma potrebbe arrivare fino a quota 92, quotazione rara per un portiere. L’altro è il difensore della Juventus (pardon, Piemonte Calcio) Matthijs De Ligt, 20 anni, parte da 85 e può arrivare fino a ben 93.

Altro giocatore dal grande potenziale è il crack di quest’ultima estate di calciomercato: Joao Felix. L’erede di Cristiano Ronaldo, appena 19 anni, parte da un Ovr di 80, ma può arrivare 93, di fatto è il calciatore con il margine di crescita maggiore. Nella top ten indichiamo anche Haverz del Bayer Leverkusen, Sancho del Borussia Dortmund, Vinicius e Jovic del Real Madrid, Foden del Manchester City e Alexander-Arnold del Liverpool. Tutti questi hanno un potenziale per arrivare a 90, o quasi. Tra i più promettenti inseriamo anche Sandro Tonali del Brescia, 19 anni, parte da 75 ma potrebbe arrivare fino addirittura ad 89.

I migliori affari sui giovani di FIFA 20

Detto di calciatori che sono già piccoli campioni (chi più chi meno), andiamo ad analizzare quelli meno conosciuti e che certamente costeranno di meno rispetto ai grandi nomi. Sempre restando sugli Under 21, segnaliamo un nome già abbastanza noto in Italia, quello di Alban Lafont. Ex portiere della Fiorentina, oggi al Nantes, può essere una certezza per la porta della vostra squadra. Parte da 79 e avendo solo 20 anni siete sicuri che, ingaggiandolo, avrete il ruolo coperto per le prossime 15 stagioni.

Molto interessante è anche il difensore del Borussia Dortmund Achraf Hakimi. Anche lui 20 anni e 79 di partenza, è un difensore centrale che sa giocare anche da terzino sinistro, da tenere d’occhio. Sempre sulla stessa fascia segnaliamo Konate, difensore del Lipsia, Zagadou, sempre del Borussia Dortmund, Rice, centrocampista del West Ham, Palacios, pariruolo del Nunez, Florentino, centrocampista difensivo del Benfica, e Sarr esterno del Nizza. Tutti questi giovani partono da una valutazione discreta (dal 76 in su) ma possono aumentarla anche di più di 10 punti, quindi accaparrateveli subito!

Altri talenti su cui puntare

E se i giocatori che vi abbiamo indicato sono troppo costosi, con i seguenti farete senza dubbio un affare! I nomi che seguono sono accompagnati da un numero. Tale numero è il massimo potenziale raggiungibile da ognuno:

  • Larsen, LM (Borussia Dortmund) – 85
  • Dominguez, CM (Velez Sarsfield) – 87
  • Retsos, CB (Bayer Leverkusen) – 85
  • Stengs, RW (AZ Alkmaar)  – 86
  • Zaniolo, CAM (Roma) – 88
  • Romero, CB (Genoa) – 87
  • Almada, CAM (Velez Sarsfield) – 88
  • Urzi, CAM (Banfield) – 88
  • Verschaeren, CAM (Anderlecht) – 87
  • Ihattaren, CAM (PSV) – 88
  • De la Vega, RW (Lanus) – 88
  • Soumare, CM (Lille) – 87
  • David, ST (Gent) – 88

Potrebbe interessarti anche:

Ghost Recon: Breakpoint

Ghost Recon: Breakpoint, recensione

La serie Ghost Recon diventa open world con Breakpoint: analizziamo i passi in avanti (e qualcuno indietro) fatto da Ubisoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.