Home / Salute / Bellezza / Assorbenti ascellari: come si mettono e quanto costano

Assorbenti ascellari: come si mettono e quanto costano

assorbenti ascellari

Gli assorbenti ascellari sono un rimedio efficace contro la sudorazione eccessiva per salvare gli abiti e salvarsi dall’imbarazzo delle chiazze di sudore. Soprattutto d’estate quando l’umidità è alle stelle e non vuoi arrivare pezzato in ufficio, a un appuntamento o peggio sudare al matrimonio che i tuoi amici sadici hanno deciso di celebrare sotto il sole cocente di agosto.

Gli assorbenti per ascelle sono un ottimo rimedio contro il sudore eccessivo anche se fai sport all’aperto o in una palestra senza aria condizionata.

In questa guida vedremo come funzionano gli assorbenti per le ascelle e quali sono i vantaggi di usarli rispetto ad altri metodi per ridurre la sudorazione, come i deodoranti antitraspiranti.

Come sono fatti gli assorbenti per ascelle

Gli assorbenti per ascelle sono simili a dei cerotti adesivi. Di solito sono fatti di ovatta assorbente morbida e sono a forma di alette come un proteggislip.

I cerotti assorbisudore per ascelle, proprio come i normali cerotti, sono autoadesivi e sono dotati di protezioni da rimuovere prima dell’applicazione.

Come si mettono gli assorbenti ascellari

Prima di applicarli assicurati di avere le ascelle ben depilate se hai scelto assorbenti che aderiscono direttamente alla pelle e poi segui questi 3 semplici passaggi:

  1. stacca la protezione da uno degli adesivi;
  2. applica l’assorbente per ascelle all’interno della manica o direttamente sulla pelle in base al modello;
  3. rimuovi la protezione anche dal secondo adesivo e fissalo alla stoffa del vestito.

Facile, vero? Se dovessero essere troppo grandi per la superficie delle tue ascelle puoi adattarli, ritagliandoli delle dimensioni giuste con un paio di forbici.

Falli aderire bene al vestito, perché se dovessero spostarsi ti creerebbero molto fastidio e diventerebbero visibili.

Oltre agli aloni di sudore poi dovresti combattere anche con gli assorbenti che si muovono e se ne vanno in giro liberamente nei tuoi vestiti.

Se ti viene più comodo puoi anche metterli prima di indossare il vestito, facendoli aderire bene alla stoffa quando non sei ancora vestito di tutto punto e hai più libertà di movimento.

Quando li indossi inizialmente avvertirai la presenza degli assorbenti per le ascelle. Dopo qualche ora però te ne dimenticherai completamente. Una volta che ci si fa l’abitudine infatti i tamponi per ascelle sono molto comodi e pratici da indossare.

Quanto durano

Ricordati che gli assorbenti che assorbono il sudore hanno una durata di circa 8 ore. Dopo dovrai rimuoverli e cambiarli. Quando li rimuoverai se hai sudato molto noterai che sono diventati pesanti come spugne, segno che hanno svolto bene il loro lavoro di assorbire il sudore.

Esistono anche gli assorbenti per ascelle lavabili, ma sono meno igienici e meno pratici, quindi non te li consigliamo, anche perché sono difficili da trovare in commercio rispetto agli assorbenti per ascelle usa e getta.

Come scegliere gli assorbenti per ascelle

Prima di acquistare degli assorbenti per ascelle, assicurati che il materiale con cui sono realizzati sia di qualità. Le ascelle infatti si irritano facilmente, soprattutto d’estate con una sudorazione intensa.

I materiali migliori per gli assorbenti per ascelle sono quelli 100% naturali, freschi e morbidi al tatto, in fibre anallergiche e senza aggiunta di additivi chimici.

Non devono contenere profumi, ma essere inodori. Inoltre devono rimanere attaccati tutto il giorno.

Vantaggi degli assorbenti ascellari

Il vantaggio principale degli assorbenti per ascelle salva-abiti è che a differenza dei deodoranti antitraspiranti non contengono parabeni e alluminio e non bloccano il sudore ostruendo i pori. Si limitano ad assorbire il sudore, evitando che macchi i vestiti e lasciando la pelle fresca e asciutta.

Questo è un vantaggio soprattutto quando ti alleni d’estate, perché la sudorazione serve a evitare il surriscaldamento del corpo e non va bloccata.

Quando sudi inoltre il cuore capisce che deve accelerare la frequenza cardiaca per pompare più sangue ai muscoli. Questo ti aiuta a sostenere lo sforzo e a recuperare più velocemente dopo l’allenamento.

Un altro vantaggio dei cerotti assorbisudore per ascelle è che sono invisibili sotto agli abiti, a patto ovviamente di non indossare canottiere e abiti smanicati.

Dove comprarli e quanto costano

Gli assorbenti per ascelle si vendono al supermercato, online e in farmacia. Riguardo alla convenienza degli assorbenti per ascelle, mediamente un pacco da 30 pezzi costa 15 euro e dura per 15 giorni, usandone un paio al giorno.

Usandoli tutti i giorni si spendono 30 euro al mese. Per i 3 mesi estivi si spendono circa 90 euro.

Per fare un paragone un buon deodorante antitraspirante può arrivare a costare 15 euro e non sempre è ben tollerato dalla pelle. Può infatti causare prurito sotto le ascelle e altri spiacevoli effetti collaterali.

Gli assorbenti assorbisudore per ascelle invece non hanno controindicazioni.

I tamponi antitraspiranti per ascelle che aderiscono alla pelle e garantiscono un assorbimento completo dei cattivi odori costano di più: 30 pezzi costano circa 17 euro. Ma in commercio esistono anche assorbenti per ascelle più economici al costo di 10 euro per una confezione da 10 paia. Se li usi abitualmente ti consigliamo di approfittare dei pacchi scorta e delle offerte per risparmiare!

Speriamo di esserti stati d’aiuto a capire come usare gli assorbenti ascellari. Alla prossima dalla redazione di M’informo Salute!

Scopri anche come evitare di sudare troppo sotto le ascelle.

Potrebbe interessarti anche:

irritazione orecchini bigiotteria

Come indossare orecchini di bigiotteria senza irritazione e rossore

Gli orecchini economici arrossano le tue orecchie? Con questi semplici consigli e trucchi puoi evitare l'irritazione da orecchini di bigiotteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.