Home / Salute / Alimentazione / 5 consigli per dimagrire velocemente con la dieta Parker

5 consigli per dimagrire velocemente con la dieta Parker

dieta Louise Parker consigli

La dieta Parker è diventata famosa perché ha fatto perdere peso a tante star, come l’attrice Emma Thompson, e a persone famose, come la duchessa di Cambridge Kate Middleton, che l’ha seguita per rimettersi in forma dopo il parto del principe George nel 2013.

Questo modello alimentare è stato creato dalla dottoressa Louise Parker nel 2007. Stanca delle diete rigide, la nutrizionista britannica ha ideato una dieta non dieta, che è più uno stile di vita basato su buone abitudini per la linea da adottare giorno dopo giorno e mantenere per sempre.

I 4 principi della dieta Parker

La dieta Parker si basa su 4 principi:

  1. Pensa positivo.
  2. Vivi bene.
  3. Mangia bene.
  4. Allenati in modo intelligente.

Di seguito 5 consigli per dimagrire con la dieta Parker tratti dai due libri della nutrizionista inglese: The Louise Parker Method: Lean for Life e Lean for Life: the Cookbook.

1. Elimina gli zuccheri aggiunti

Gli zuccheri sono ovunque, ma a volte si nascondono bene. Cioccolato, merendine, dolci, alcolici, ma anche albicocche secche, succo d’arancia fresco.

Per i primi 42 giorni della dieta Parker, cioè la fase di trasformazione di 6 settimane, la nutrizionista consiglia di eliminare gli zuccheri aggiunti e non.

Il dolce può essere assunto solo da tre frutti al giorno: una porzione a colazione e altre due per ogni merenda.

Per rendere la frutta più saziante, la si può accompagnare con dei grassi sani, come un po’ di formaggio o una manciata di noci.

Superata questa fase sarà possibile tornare a concedersi un bicchiere di vino ogni tanto.

2. Mangia cibi di qualità cucinati bene

Per dimagrire con la dieta Parker bisogna trasformare il pasto in una cerimonia, presentando bene i piatti e mangiando solo da seduti e lentamente per assaporare il cibo.

Bisogna scegliere gli ingredienti migliori e più nutrienti e imparare a prepararli in modo sano.

Questo atteggiamento positivo nei confronti del cibo aiuta a sentirsi bene con se stessi, migliora la digestione e permette alla mente di associare un pasto sano e dietetico a un momento di gioia, rilassatezza e benessere.

3. Mangia poco e spesso e chiediti sempre: dove sono le proteine?

Il terzo consiglio per perdere i chili di troppo con la dieta Parker è fare 3 pasti al giorno e due spuntini.

Ogni pasto deve contenere una dose di proteine magre, grassi sani e due porzioni di vegetali.

Per proteine si intendono fonti di proteine sane, come mandorle, formaggio, yogurt, ideali a merenda, e uova e yogurt greco, ottimi a colazione.

4. Taglia i carboidrati

La dieta Parker non è una dieta no carb, ma low carb. Il consiglio della nutrizionista inglese è di assumere i carboidrati soprattutto dalla frutta e dalla verdura, che sono una fonte a basso indice glicemico e nutriente.

I carboidrati complessi vanno invece tagliati e consumati solo a colazione, quando è possibile mangiare una fetta di pane integrale, farina d’avena o crusca.

Raggiunto il peso forma, si potranno mangiare ancora patate arrosto e pasta. Basterà fare attenzione che i propri carboidrati preferiti non superino 1/3 del cibo totale assunto.

Questo modello alimentare, secondo la Parker, aumenterà moltissimo i livelli di energia.

5. Allenati ogni giorno

Per dimagrire con il programma di Louise Parker bisogna effettuare attività fisica ogni giorno. Ma non scoraggiarti: non occorrono ore di allenamento tutti i giorni.

Va bene impegnarsi a fare un po’ di attività fisica regolarmente. Vale tutto: tornare a piedi dal lavoro a passo veloce, fare 15 minuti di ginnastica a casa, una corsetta al parco. L’importante è fare ogni giorno qualcosa di fisico per la propria linea.

Speriamo di esserti stati utili. Se vuoi saperne di più leggi il nostro approfondimento sulla dieta Parker, in cui troverai un esempio di menù e le recensioni di altri nutrizionisti e persone che l’hanno provata.

Fonte: Goodshousekeeping.com

Potrebbe interessarti anche:

dieta Parker libro Kate Middleton

Dieta Parker: schema e menù d’esempio del metodo dimagrante inglese

Tutto sulla dieta Parker che ha fatto dimagrire Kate Middleton dopo il parto: schema, menù tipo, esempio di pasti, perdita di peso, opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.