Home / Salute / Alimentazione / Mangiare di sera tardi e dopo cena fa davvero ingrassare?

Mangiare di sera tardi e dopo cena fa davvero ingrassare?

mangiare di sera

Vuoi sapere se mangiare di sera tardi e/o dopo cena fa ingrassare? Sei nel post-o giusto! In questo approfondimento vedremo cosa dicono i nutrizionisti sugli effetti per il peso corporeo di cenare tardi. A parlarne sul portale di salute WebMD è la dottoressa Kathleen M. Zelman.

La nutrizionista spiega che mangiare di sera e di notte per molto tempo è stato associato all’aumento di peso. Tanto che anche i pionieri della nutrizione come Adele Davis suggerivano di rispettare la saggezza popolare: fare una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero.

Ma oggi gli studi scientifici hanno sfatato questo mito. Una caloria è una caloria. Non importa a che ora mangi. Fino a quando consumi la stessa quantità di calorie di quelle che assumi, o meno, non aumenterai di peso.

L’aumento di peso infatti avviene quando si mangia più di quanto si riesce a consumare con l’attività fisica e il metabolismo basale, cioè tutte quelle energie che il nostro organismo brucia anche a riposo o mentre dormiamo per svolgere le sue funzioni vitali.

Questa teoria per il controllo del peso si basa dunque sul rapporto tra calorie assunte e calorie bruciate.

È ciò che mangi, quanto mangi e quanta attività fisica fai durante l’intera giornata che determina l’aumento, la perdita o il mantenimento del peso.

Tuttavia uno studio pubblicato sulla rivista Obesity ha generato una certa confusione sull’argomento, sostenendo che mangiare di sera tardi o di notte, anche a parità di calorie, faccia ingrassare il doppio.

Questa ricerca però è stata condotta sui topi e la causa dell’aumento di peso riscontrato durante l’esperimento resta sconosciuta.

Perché bisogna evitare di mangiare dopo cena

Ciononostante, gli esperti consigliano comunque di fare attenzione a ciò che si mangia di sera e ad evitare di mangiare dopo cena, a parte un piccolo spuntino sano, ad esempio una manciata di mandorle contro gli attacchi di fame notturna o un bicchiere di latte.

Questa raccomandazione è dovuta al fatto che mangiare dopo cena, la sera tardi, porti spesso ad esagerare con le calorie.

Molti infatti mangiano distrattamente davanti alla tv o al computer, spinti non dalla fame, ma dalla noia, dallo stress, o dalla voglia di cibi golosi e non si rendono conto di quante calorie in più assumono.

Gli spuntini serali sono quelli che sfuggono di più al controllo sia delle porzioni sia del tipo di cibo. Spesso si consumano grandi porzioni di cibi ipercalorici come patatine, biscotti, caramelle, cioccolata.

Senza rendersene conto, si mangiano interi pacchi di cibo spazzatura. Questo eccesso di calorie serali può non solo far ingrassare, ma anche causare indigestione e disturbare il sonno.

Attenzione perché mangiare di sera davanti alla tv non va confuso con un disturbo noto come la sindrome da alimentazione notturna, che consiste nello svegliarsi di notte più volte per andare in cucina a mangiare. Questa condizione richiede l’intervento medico.

I consigli per un snack serale che non faccia ingrassare

Non c’è invece niente di male nel consumare uno snack sano e leggero dopo cena, a patto che rientri nel totale delle calorie giornaliere che si deve assumere per non ingrassare o dimagrire.

L’importante è evitare di mangiare davanti alla tv e tenere sotto controllo la quantità e il tipo di cibo. Sono ottime piccole porzioni di popcorn, frutta, frutta secca o yogurt magro. Lo snack serale non deve superare le 100 calorie.

Perché è meglio mangiare prima delle 8 di sera

Se stai cercando di perdere peso, fai pasti a orari regolari e assicurati di assumere il 90% delle calorie totali giornaliere prima delle 8 di sera. Mangiare ogni 3-4 ore manterrà costanti i livelli di zucchero nel sangue, controllando l’appetito e gli attacchi di fame.

In conclusione

In conclusione, non ci sono sufficienti ricerche per affermare che le calorie consumate di sera valgono di più e fanno ingrassare maggiormente rispetto a quelle assunte di giorno.

Per dimagrire non conta a che ora si mangia, bisogna seguire una dieta sana, allenarsi regolarmente e controllare le calorie totali assunte nel corso della giornata.

Scopri i 20 migliori consigli degli esperti per dimagrire.

Fonte: WebMD

Potrebbe interessarti anche:

dieta Louise Parker

5 consigli per dimagrire velocemente con la dieta Parker

Se vuoi dimagrire velocemente segui questi 5 consigli tratti dalla dieta Parker, che ha fatto perdere peso a Kate Middleton ed Emma Thompson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.