Home / Animali / Cani / Perché il cane si morde le zampe, dalle allergie alle ferite

Perché il cane si morde le zampe, dalle allergie alle ferite

cane si morde le zampe

Il tuo cane non fa altro che mordersi le zampe? Le lecca di continuo e le mastica come se fossero un giocattolo da rosicchiare? Sei nel post-o giusto! In questo approfondimento riporteremo le spiegazioni dei veterinari a questo comportamento del cane. Capirai perché il cane si morde le zampe e quando è il caso di preoccuparsi e portarlo dal veterinario.

I veterinari di Vetstreet invitano a fare molta attenzione quando il cane si morde le zampe. Molti cani lo fanno solo di tanto in tanto per una ragione sconosciuta e senza conseguenze, leccandosi e insistendo eccessivamente sulle zampe coi denti.

In altri cani invece la tendenza a mordersi le zampe compare all’improvviso e diventa un’abitudine che può avere dei rischi per la salute del cane.

Gli esperti invitano a consultare il veterinario se il cane inizia a mordersi le zampe all’improvviso e se questo comportamento persiste per lunghi periodi di tempo.

Gli altri sintomi allarmanti quando il cane si morde le zampe

Altri sintomi allarmanti che devono spingere a portare il cane che si morde le zampe dal veterinario sono:

  • arrossamento;
  • gonfiore;
  • cattivo odore;
  • sanguinamento;
  • zoppia;
  • dolore;
  • segni di infezione.

Se il cane si lecca e si morde le zampe ossessivamente, specialmente se sono di colore chiaro, le zampe potrebbe diventare rosa o color ruggine. Questo cambiamento di colore delle zampe del cane è dovuto al continuo contatto delle zampe con la porfirina, un pigmento che si trova nella saliva del cane.

Cane che si morde le zampe: le principali cause

Quando il cane si morde le zampe potrebbe dipendere da una di queste cause:

  • ferite da puntura alle dita o al cuscinetto;
  • unghie o dita fratturate;
  • ustioni;
  • calli (molto comuni soprattutto nei Levrieri);
  • corpi estranei tra le dita delle zampe, come zecche, rametti o erbe urticanti.

A volte il cane si morde le zampe per motivi più gravi come:

  • malattie autoimmuni dei letti ungueali o delle zampe;
  • tumori;
  • malattie allergiche della pelle;
  • cisti tra le dita.

Malattie allergiche della pelle

Le malattie allergiche della pelle sono il motivo più comune per cui i cani si leccano e masticano le zampe di continuo. Di solito il problema è causato da allergie alimentari. Questo comportamento del cane può peggiorare se sopraggiungono infezioni secondarie causate dalla proliferazione di lieviti e batteri.

Le cause dei granulomi da leccamento nel cane

Molti cani si mordono le zampe per lunghi periodi di tempo solo perché questo li fa stare bene. In questi casi, i veterinari cercano di capire se c’è una malattia che potrebbe aver sviluppato questo comportamento ossessivo. Ad esempio i cani che presentano granulomi da leccamento, cioè ferite provocate dal leccarsi e mordersi di continuo le zampe, inizialmente potrebbero essere stati indotti a mordersi le zampe a causa di un infortunio, di un semplice prurito oppure di una reazione a un allergene.

Quando portare il cane dal veterinario

Indipendentemente dalla causa, se noti che il tuo cane si morde sempre le zampe portalo dal veterinario per un controllo. La maggior parte delle cause di questo comportamento infatti possono essere curate facilmente con successo e senza danni per il cane se si interviene prima che la situazione peggiori.

Speriamo di esserti stati utili a capire perché il cane si morde le zampe. Se ti va raccontaci nei commenti se anche il tuo cane ha questa abitudine, da cosa dipendeva e come hai risolto. Aiuterai altri proprietari con lo stesso problema.

Alla prossima dalla redazione di M’informo Animali!

Scopri anche perché il cane si morde la coda.

Fonte: Vetstreet

Potrebbe interessarti anche:

cosa fa il cane quando non c'è il padrone

Cosa fa il cane quando il padrone non c’è e rimane da solo a casa

Ecco cosa fa il cane quando il padrone non c'è, cosa prova e come evitare che soffra o distrugga i mobili quando rimane da solo a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.