Home / Videogiochi / Sekiro: Shadows Die Twice, finali alternativi e guida ai boss

Sekiro: Shadows Die Twice, finali alternativi e guida ai boss

Sekiro: Shadows Die Twice

Sekiro: Shadows Die Twice ha diviso la critica. Tra chi lo ha adorato e chi l’ha criticato, c’è da dire che è un titolo piuttosto complesso, come andremo a dimostrare a breve. In questa guida ci occupiamo di alcuni aspetti molto importanti come le istruzioni per vedere tutti i finali (ben 4), aiutarvi ad affrontare i boss e scoprire tutti gli altri trucchi e segreti del gioco.

Finali alternativi di Sekiro: Shadows Die Twice

Sono presenti ben 4 finali diversi in Sekiro: Shadows Die Twice. Il finale scaturirà dalle scelte prese durante il gioco. Tre dei finali hanno lo stesso percorso e solo la scelta finale differente, il quarto invece verrà influenzato molto prima. Non conviene però ricaricare il gioco verso la fine per poter vedere un finale diverso perché non si otterrebbe il 100% di completamento. Ogni finale sblocca un bonus unico e un trofeo. Ecco come ottenerli tutti.

Shura (finale cattivo): in cima al castello di Ashina, il Gufo vi farà scegliere se seguire il Codice di Ferro o continuare a servire Kuro, l’Erede Divino. Scegliete di seguire il codice e combattete i due boss seguenti.

Separazione Immortale (finale normale): bisogna rimanere leali a Kuro e procedere normalmente con il gioco. Alla fine, dopo aver sconfitto il boss, parlare con Kuro e scegliere di dargli solo le Lacrime di Drago Divino.

Purificazione (finale alternativo): rimanere leali a Kuro. Dopo il dialogo con il Gufo sul castello di Ashina, completare tutti i dialoghi con Kuro ed Emma e terminare di origliare tutti i dialoghi di Kuro da dietro il muro. Per farlo bisogna posizionarsi dietro al muro alla spalle di Kuro, alla sinistra della statua, e appoggiarvisi. Potrebbe volerci anche del tempo fino a che non si ascoltano tutti i dialoghi, quindi potreste aver bisogno di riposarvi. I dialoghi termineranno quando arriva Emma. A quel punto parlare con lei di Kuro, riposare e parlare di nuovo con Emma, poi viaggiare verso l’idolo della Vecchia Tomba. Parlare anche lì con Emma e viaggiare verso il Tempio Dilapidato. Da dietro il tempio origliare le parole di Emma, poi parlare con lei per ricevere il Father’s Bell Charm e usarlo sulla statua del Buddha. Se non avete completato l’area Hirata Estate, dovrete farlo sconfiggendo Lady Butterfly prima di usare il Father’s Bell Charm. Ora andare nella stanza di Lady Butterfly e sconfiggere il Gufo per ottere il Fiore Aromatico e una Memoria aggiuntiva. Infine sconfiggere il boss finale, parlare a Kuro e scegliere di dargli le Lacrime di Drago Divino e il Fiore Aromatico.

Ritorno (finale buono): restare fedeli a Kuro. Prima di uccidere Genichiro Ashina, parlare con la donna anziana che prega vicino all’idolo del castello di Ashina, poi seguire questi passaggi:

  • viaggiare fino all’idolo dell’Ingresso Principale del Senpou Temple, parlare con il monaco e ottenere l’Holy Chapter: Infested. Se per caso avete già ucciso Genichiro potrete trovare l’Holy Chapter in fondo allo stagno vicino all’idolo del Temple Grounds. Per ottenerlo dovete avere prima la tecnica della Respirazione Mibu dal monaco corrotto nel villaggio di Mibu.
  • Una volta ottenuto l’Holy Chapter: Infested, viaggiare verso l’idolo Inner Sanctum e parlare alla Divina Figlia di Rejuvenation per ricevere il riso. Usare il riso o darlo a Old Hag, lasciare l’area e ritornare, chiedere altro riso e usarlo nuovamente. Dopo che la Figlia Divina avrà dormito, chiedere altro riso, usarlo, lasciare l’area e ritornarci. Ora la Figlia Divina non si sentirà molto bene, terminare il dialogo e darle un Persimmon e chiedere altro riso. Vi darà l’oggetto Riso per Kuro e vi dirà di darglielo.
  • Potete decidere di dare il riso a Kuro subito o dopo, basta che glielo diate prima di sconfiggere il Drago Divino. Dopo averglielo dato, riposate e parlategli. Lui vi darà una Palla di Riso Dolce, usatela davanti a lui.
  • Tornare dalla Figlia Divina e parlare con lei. Darle l’Holy Chapter: Infested e riposare.
  • Andare all’Illusory Hall (dov’era il boss Folding Screen Monkeys), parlare con la Figlia Divina che si trova vicino al grande albero al centro e vi dirà di cercare un prete ad High Senpou.
  • Viaggiare fino all’entrata principale del Senpou Temple e recuperare l’Holy Chapter: Dragon’s Return e lei vi dirà che servono due frutti serpentini. Il Fresh Serpent Viscera si ottiene andando a destra in basso dell’idolo del tempio dove troverete un nemico su cui dovrete usare la tecnica del burattinaio per fargli muovere la manovella dell’aquilone. Salite la collina e attraversate il tempio con il monaco immortale e salite sul grande albero vicino alla Old Hag. Usate l’aquilone per attraversare la valle per raggiungere l’idolo della Sunken Valley Cavern; tuffatevi per attaccare il Gran Serpente e ricevere il frutto. Il secondo, il Dried Serpent Viscera, si ottiene incontrando il Gran Serpente al ponte che porta a Gun Fort. Viaggiare fino all’idolo di Bodhisattva Valley e scendere fino al Toxic Memorial Mob. Entrare nella caverna, attraversarla tutta fino ad incontrare un altro Gran Serpente e usare la tecnica del burattinaio sulla scimmia vicina per distrarlo, in modo da scappare ed entrare nella casa dove troverete il frutto.
  • Ora tornate dalla Figlia Divina e datele entrambi i frutti, poi riposate.
  • Adesso, se non lo avete già fatto, sconfiggete il Gufo, scegliere di restare fedeli a Kuro e bruciate l’incenso presso l’altare dopo aver parlato con Kuro.
  • Viaggiare a Inner Sanctum, la porta ora sarà aperta, parlare con la Figlia Divina per ottenere le Lacrime Ghiacciate.
  • Continuare il gioco normalmente, sconfiggere il boss finale, parlare a Kuro e dargli le Lacrime Giacciate e le Lacrime del Dragone Divino.

I segreti di Sekiro: Shadows Die Twice

Soldi e XP infiniti: questo trucco si può attuare quasi sin dall’inizio del gioco, poco dopo aver sconfitto il primo boss. Andare alla scultura dell’idolo “Gun Fort” nella Sunken Valley e tornare indietro per trovare un nemico con un cannone in piedi sulla porta. Abbattetelo in maniera stealth, quindi tornate alla scultura e riposate. Ripetere questa azione tutte le volte che volete. Se fatta questa operazione ripetutamente per un’ora sarà possibile accumulare all’incirca 12.000 sen e 70.000 XP. Il trucco è utilizzabile in una versione senza patch.

Modalità difficile: esiste una campanella demoniaca che si può suonare per sbloccare la modalità difficile. Essa si trova al Tempio Senpou, sul Mt. Kongo. C’è una scultura di un idolo all’interno del tempio che vi permetterà di tornarci facilmente. Per raggiungere il tempio con la campanella ci sono due strade:

  • Aishina Outskirts, Outskirts Wall: alla scalinata, dopo il mini-boss Generale, andare a destra dall’arena e prendere il sentiero sulla scogliera. Da dove si trova la nota del Temple Posting, aggrapparsi all’albero, quindi scendere sulla sporgenza sottostante. Fare un salto per raggiungere l’entrata di una enorme caverna. Ci sarà un altro mini-boss, scendere nell’arena oscura e correre fino a raggiungere un piccolo passaggio con un muro segreto. Appoggiarsi al muro per entrare nel Tempio.
  • Senpou Temple, Mt. Kongo: a Shugendo, prima del Guerriero con l’Armatura, usare la scogliera e seguire il percorso. Andare a sinistra del ponte dove è il boss Guerriero, scendere e prendere un altro ponte lungo la scogliera. Fare un salto pericoloso per cercare di raggiungere la girandola bianca e rossa. Il percorso porta alla girandola bianca.

Una volta raggiunto il tempio, indipendentemente dal percorso scelto, avvicinarsi ed ispezionare la campanella, quindi usare il meccanismo per farla suonare. Si otterranno di conseguenza un oggetto e un effetto. Se la modalità difficile vi sembra troppo difficile, è possibile tornare ad un livello “normale” tramite inventario.

Guida ai boss

Gran Serpente: questo boss si trova al Senpou Temple Mt. Kongo. Per poterlo affrontare bisogna prima sbloccare il Ninjutsu Burattinaio (The Puppeteer) sconfiggendo il boss Folding Screen Monkeys verso la fine della regione, e poi attraversare tutta la Sunken Valley per trovarlo. Dopodiché andare al primo idolo del Senpou Mt. Kongo, scendere la scogliera verso destra per trovare un singolo nemico vicino ad una leva con un aquilone attaccato. Colpirlo alle spalle e utilizzare le abilità Burattinaio. Lui userà la leva per muovere l’aquilone. Ora attraversare la foresta dei monaci, attraverso la stanza delle preghiere, e raggiungere l’area successiva dove è presente un grande albero sul lato destro. Da quell’albero è possibile afferrare l’aquilone e volare nell’altra area. Ora lasciare cadere le piattaforme e aggrapparsi ai rami fino a raggiungere la caverna. Da lì si raggiungerà un vicolo cieco, salire su una trave e troverete il serpente sotto di voi. Per sconfiggerlo basta saltargli sulla testa, non ci sarà un vero e proprio combattimento ma morirà subito.

Generale Naomori Kawarada: questo boss si trova a Ashina Outskirts – Outskirts Wall Gate Path. Prima di affrontarlo assicuratevi di avere la possibilità di resuscitare e ripristinare l’energia. Appena dopo la sua scultura si incontrerà un gran samurai. Per sconfiggerlo facilmente basta strisciare sotto i tetti a sinistra e pugnalarlo alle spalle in stealth. Così si otterrà una sua vita. Per le altre bisognerà avviare un combattimento normale. Quando sta per attaccare mettetevi in posizione di difesa, e dopo che avrà finito l’attacco contrattaccatelo voi.

Ogre Incatenato: questo boss si trova a Ashina Outskirts – Outskirts Wall Stairway. Appena dopo la sua scultura sarà possibile vederlo al piano superiore. Anzitutto uccidere tutti i nemici minori (comprese le due guardie in fondo alle scale), quindi salire per affrontare il boss. Appena salite le scale, andare nell’angolo superiore sinistro per uccidere il nemico con la lancia, così rimarrà da affrontare solo l’Ogre. Quando lui sta per attaccarvi, posizionatevi alle sue spalle in modo da non essere colpiti, e colpitelo due o tre volte. Con questa strategia potreste non essere mai colpiti.

Generale Tenzen Yamauchi: il boss si trova a Ashina Outskirts – Outskirts Wall Stairway, nell’area appena successiva a quella dell’Ogre Incatenato. Per iniziare occupatevi dei nemici minori. Dopo averli sconfitti, tornare indietro da dove siete venuti facendo in modo di non farvi scoprire dal boss. Cercate di arrivargli da dietro e colpirlo alla schiena per portargli via una vita. Quando proverà ad attaccarvi, posizionatevi alle sue spalle per evitare i suoi colpi. Colpitelo ogni volta che potete.

Gyoubu Oniwa: il boss si trova a Ashina Outskirts – Ashina Castle Gate Fortress. Quest’area si raggiunge facilmente subito dopo aver sconfitto il Generale Tenzen Yamauchi. Basta scendere la scogliera dove si vede un albero che si affaccia a nord, raggiungerete un canyon dove vi attaccherà un serpente. Proseguite su quest’area fino a che non troverete un campo di battaglia nel quale arriverà il boss su un cavallo. Il segreto per ucciderlo è parare i suoi colpi (ha un attacco molto forte ma scarse difese), quindi anzitutto giocate in difesa finché non avrete memorizzato i suoi movimenti ripetitivi. Vi accorgerete che prima di un attacco potente, resta scoperto per 2-3 secondi. È in quel momento che dovete colpirlo più che potete e poi rimettervi in posizione difensiva. Attenzione a quando spunta un punto verde sulla testa di Gyoubu. Appena ciò accade cercate di prenderlo subito con L2 (PS4) o LT (Xbox). Così facendo resterà bloccato per 2-3 secondi e potrete nuovamente colpirlo. Dopo aver perso la prima vita, cambierà attacco, questa volta dovete schivarlo saltando. Dopo che avrà perso la seconda vita potete dargli il colpo di grazia.

Potrebbe interessarti anche:

Days Gone

Days Gone: guida per sconfiggere le orde, finale segreto e altro

Dove trovare tutti i campi, tutte le orde, i segreti per sconfiggerle e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.