Home / Animali / Cani / Le cause della coda del cane senza pelo: dalle pulci alle allergie

Le cause della coda del cane senza pelo: dalle pulci alle allergie

coda del cane senza pelo cause

La coda del cane senza pelo può indicare diversi problemi di salute. In questo approfondimento ti riporteremo le spiegazioni dei veterinari sui possibili motivi per cui il tuo cane perde pelo sulla coda.

Pulci: la causa più comune della coda del cane senza pelo

Iniziamo col dire che le cause della coda spelacchiata possono essere tante e soltanto una visita dal veterinario può capire quale sia il problema. Detto questo, secondo la veterinaria americana Judy Morgan di solito la coda del cane senza pelo indica la presenza di pulci.

Sia che si tratti di perdita di pelo sulla punta della coda che della base della coda spelacchiata, possono essere le pulci la causa, soprattutto se ci troviamo nei mesi caldi dell’anno.

Allergie e coda del cane senza pelo

Il dottor Jeff Werber, veterinario di Los Angeles, spiega che un’altra causa comune della coda del cane senza pelo sono le allergie.

A differenza delle persone, che rispondono alle allergie con problemi respiratori, mal di gola, naso che cola e bruciore agli occhi, nei cani le allergie si manifestano soprattutto con problemi di pelle.

Le cause dell’allergia che provoca perdita di pelo alla coda possono essere tante:

  • cibo;
  • pollini;
  • pulci;
  • sostanze irritanti in casa, al parco o negli altri ambienti che frequenta il cane.

I sintomi dell’allergia nel cane includono:

  • grattarsi;
  • leccarsi;
  • mordersi la coda;
  • sfregarsi di continuo contro muri e pavimento.

Questi comportamenti causano perdita di pelo sulla coda e in altre parti del corpo, ma anche danni alla pelle.

Vermi

Anche i vermi, e soprattutto parassiti come la tenia, possono causare una coda del cane senza pelo.

I vermi infatti escono dalla zona anale e causano irritazione. Il cane per alleviare il prurito si lecca e si morde in quella zona del corpo e intorno alla coda.

In questo caso fai attenzione anche ad anche altri sintomi come:

Un cane con i vermi può anche non manifestare alcun sintomo evidente. Il veterinario farà una diagnosi con un esame delle feci oppure gli prescriverà un trattamento contro i vermi anche senza fare dei test, basandosi sulla sua esperienza.

Allergia alle pulci

L’allergia alle pulci è un’altra causa comune della perdita di pelo sulla coda del cane. La coda e l’inguine sono infatti i posti preferiti dalla pulci. Le pulci possono causare una dermatite allergica da pulci nel cane, soprattutto in estate.

Il sintomo principale è un forte prurito, che compare anche quando il cane è infestato solo da poche pulci.

La dottoressa Morgan spiega che il pelo del cane diventa come un albero di Natale: folto sulle spalle, calvo sulla groppa e sulla coda.

Questo avviene perché il cane riesce a raggiungere più facilmente queste zone, coda inclusa, per leccarsele e masticarle per alleviare il prurito.

Allergie e reazioni allergiche

Il prurito e i danni causati dai morsi e dal leccarsi di continuo possono essere provocati anche da allergie alimentari. Oppure da allergeni ambientali come i pollini o la polvere.

Per capire da cosa dipende l’allergia, è utile osservare dove si manifesta il prurito e riportarlo al veterinario per aiutarlo a fare una diagnosi.

Il veterinario prescriverà dei farmaci contro le allergie che allevieranno i sintomi e risolveranno il problema della coda del cane senza pelo.

Malattie ormonali

Anche l’ipotiroidismo (un cattivo funzionamento della tiroide) e altre malattie ormonali endocrine possono causare un’alopecia bilateralmente simmetrica, cioè la perdita di peli che si estende da un lato all’altro del corpo.

Inizia dai fianchi e dai lombi per poi arrivare alla coda. In questo caso la perdita di pelo sarà totale e non ci saranno peli spezzati, leccati o masticati come avviene in caso di allergie.
 

Altre cause della coda del cane senza pelo
 

Una causa più rara della coda del cane senza pelo è la masticazione della pelle dovuta al dolore.

Alcune malattie possono infiammare la pelle o le terminazioni nervose. Il dolore che prova il cane può essere paragonato a quello provocato dalla fibromialgia negli umani. Un dolore così forte che spinge il cane a mordersi.

In questo caso il veterinario dovrà scoprire la causa del dolore e trattarla. Le cure vanno dai farmaci contro le infezioni agli interventi chirurgici.

Problemi emotivi e coda del cane senza pelo

Se non ci sono problemi medici, la coda del cane senza pelo potrebbe essere dovuta a un problema di comportamento.

Capita in caso di stress o altri problemi psicologici che il cane si morda o lecchi di continui la coda. Proprio come avviene ai cagnolini stressati che si mangiano le unghie. Si tratta di punti del corpo facilmente accessibili per sfogare ansia, stress e frustrazione.

Capita spesso ai cani che sono stati rinchiusi per molto tempo e senza giochi o altri stimoli e interazioni. Questi cani possono sviluppare un disturbo ossessivo-compulsivo a causa della noia che li porta a leccarsi ossessivamente.

In questo caso si può risolvere il problema tramite il rinforzo positivo, le terapie naturali (con erbe, oli essenziali o feromoni), esercizio fisico e tanto amore.

Nei casi più gravi, il veterinario potrebbe prescrivere farmaci antipsicotici da assumere ogni giorno per sei mesi, per poi ridurli nei tre mesi successivi fino alla dose minima.

Il trattamento con i farmaci ovviamente va accompagnato da una terapia comportamentale per risolvere alla radice il problema.

Speriamo di esserti stati utili a capire le cause della coda del cane senza pelo. Se hai altri dubbi o vuoi riportare la tua esperienza, scrivici pure nei commenti: saremo felici di aiutarti! Alla prossima dalla redazione di M’informo Animali!

Scopri anche perché il cane sotterra ossa, cibo e altre cose.

Fonte: Petmd
 

Potrebbe interessarti anche:

cani ciotola riso

I cani possono mangiare il riso?

I cani possono mangiare il riso bianco, ma è importante seguire questi consigli dei veterinari per introdurre correttamente il riso nella dieta del cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.