Home / Salute / Bellezza / Togliere i punti neri dal viso: 4 metodi efficaci, dal peeling all’idrochinone

Togliere i punti neri dal viso: 4 metodi efficaci, dal peeling all’idrochinone

Per togliere i punti neri dal viso esistono diversi metodi. Ci sono rimedi semplici che puoi mettere in pratica da solo a casa, come la pulizia quotidiana della pelle del viso. Oppure trattamenti che richiedono l’intervento di un dermatologo, come il peeling o il trattamento laser.

In questo approfondimento esamineremo 4 metodi efficaci per rimuovere i punti neri sul viso e ridurne la formazione.

Come si formano i punti neri sul viso

Ma prima di illustrare i metodi per la prevenzione e la rimozione dei punti neri sulla pelle del viso, spieghiamo come e perché si formano.

I punti neri sono comedoni dilatati (il primo stadio dell’acne), ovvero ammassi di impurità: il sebo in eccesso prodotto dalle ghiandole sebacee, la cheratina, i batteri, le cellule morte della pelle.

Il punto nero si forma quando le cellule di melanina, la sostanza che colora la pelle, si uniscono alle impurità presenti sulla superficie della pelle. L’accumulo di sostanze organiche nei bulbi piliferi occlude parzialmente i pori della pelle. A contatto con l’aria queste sostanze si ossidano, dando origine a punti neri, marrone scuro o giallognoli. Se invece il poro è completamente ostruito si forma un punto bianco.

Le aree del viso con più punti neri solitamente sono quelle più esposte agli agenti esterni e con più ghiandole sebacee, come il naso, il mento e la fronte.

Le cause dei punti neri sul viso

Le cause dei punti neri sul viso sono tante. Ogni giorno la nostra faccia viene esposta al sole e a tante sostanze inquinanti dannose per la pelle. Questa esposizione continua provoca la formazione di piccole macchie scure, di colore nero o marrone.

Queste imperfezioni colpiscono tutti i tipi di pelle e carnagione. Oltre all’eccessiva esposizione al sole e alle sostanze inquinanti, a causare la comparsa di punti neri possono essere anche cause genetiche e cambiamenti ormonali, come la produzione elevata di testosterone, l’ormone sessuale maschile più importante.

A volte i punti neri scompaiono da soli. In altri casi questi inestetismi possono essere eliminati con farmaci da banco o medicinali più potenti acquistabili solo dietro prescrizione medica.

Ecco 4 metodi efficaci per ridurre i punti neri sul viso.

1. Pulisci la pelle con un detergente specifico per i punti neri

La pulizia quotidiana del viso è importante per eliminare le impurità che causano la formazione di punti neri. Ogni mattino appena sveglio e ogni sera prima di andare a dormire, lavati la faccia con un prodotto detergente per rimuovere i residui di trucco, la sporcizia e gli oli in eccesso che si formano sulla pelle.

Queste sostanze possono infatti ostruire i pori, peggiorando l’aspetto delle macchie scure.

I prodotti migliori per i punti neri in base al tipo di pelle

Se hai la pelle secca, usa un detergente in crema. Se invece hai la pelle grassa o mista è più indicato un detergente a base di schiuma o gel.

Per la pelle grassa sono ottimi i detergenti che contengono acido salicilico, acido lattico o acido glicolico.

Se invece hai la pelle normale compra un detergente specifico per la pelle normale.

Per lavarti, bagna il viso con acqua tiepida, massaggia delicatamente il detergente sulla pelle con movimenti piccoli e circolari. Risciacqua bene e asciuga la pelle del viso con un panno morbido pulito.

I prodotti esfolianti in granuli sono molto efficaci per togliere i punti neri dal viso, perché le sostanze granulose rimuovono le cellule morte della pelle.

Dopo aver lavato il viso usa una lozione astringente o un gel lenitivo, come l’ossido di zinco, o prodotti che contengano ingredienti lenitivi come l’hamamelis, l’allantoina, la camomilla, la calendula o i fosfolipidi.

Non usare creme troppo grasse con quantità eccessive di lanolina o vaselina, perché aumentano la produzione di sebo.

2. Usa un prodotto schiarente per la pelle del viso

Per sbiadire le macchie scure dovute all’età, eliminando chimicamente l’eccesso di melanina sullo strato superiore delle cellule della pelle una volta al giorno puoi usare un prodotto schiarente.

Chiedi in farmacia un siero schiarente da banco che contenga retinolo, acido glicolico, vitamina C o acido kojico.

La vitamina C, l’acido kojico e il retinolo agiscono inibendo la tironasi, l’enzima che crea la melanina.

Altri ingredienti che inibiscono l’enzima tirosinasi, utili per togliere i punti neri dal viso, sono la niacinamide, l’estratto di liquirizia, l’acido azelaico e il corbezzolo.

3. Applica una crema a base di idrochinone

Se i trattamenti da banco non funzionano, fatti prescrivere dal dermatologo una crema a base di idrochinone.

L’idrochinone sbianca le macchie scure della pelle dovute all’età, abbattendo i granuli di melanina e inibendo la tirosinasi.

La crema solitamente si applica due volte al giorno, applicandone uno strato sottile sulla pelle pulita.

I prodotti a base di idrochinone vanno applicati solo sulle macchie scure, altrimenti schiarirebbero anche il resto della pelle. Se i punti neri sono molto piccoli, puoi aiutarti con un batuffolo di cotone o con un pennello per il trucco pulito. Scegline uno sottile.

In pochi giorni dovresti già notare l’effetto schiarente, anche se possono volerci circa 4 settimane per notare cambiamenti importanti. Se in 3 mesi di utilizzo non noti miglioramenti, smetti di usare il prodotto.

L’idrochinone può irritare la pelle, causando prurito o arrossamento. In caso di forte prurito, gonfiore, bruciore o formazione di croste, interrompi immediatamente l’uso del trattamento e consulta un medico.

4. Fai un peeling o un trattamento laser

Se l’idrochinone non funziona, rivolgiti a un dermatologo per fare un peeling o sottoporti a un trattamento laser per togliere i punti neri dal viso. Questi trattamenti funzionano meglio se lo scolorimento è vicino alla superficie della pelle. Tuttavia i risultati non sono permanenti. Possono durare per diverse settimane o alcuni anni.

Il dermatologo può prescriverti anche creme a base di acido retinoico o di acido piruvico a basso dosaggio.

Altri consigli per togliere i punti neri dal viso

Cosmetici che causano punti neri

Evita i cosmetici a lunga tenuta e i prodotti troppo occlusivi che non fanno respirare la pelle, come certi tipi di fondotinta o le polveri colorate.

Macchie scure da guarigione

Ricorda che anche la guarigione di un’abrasione, una bruciatura o un brufolo può lasciare una macchia scura sulla pelle. Questo tipo di macchie, note come iperpigmentazione post-infiammatoria, solitamente svaniscono da sole in 3-6 mesi.

Protezione solare contro le macchie scure

Per proteggere la pelle dai danni dei raggi UV, applica una protezione solare che contenga un fattore di protezione dai 15 ai 30 quando sei all’aperto. Questo perché i raggi del sole possono causare scolorimento della pelle e peggiorare le macchie scure.

L’efficacia dei rimedi naturali per togliere i punti neri dal viso

Tra i rimedi naturali più popolari per togliere i punti neri dal viso ci sono il succo di agrumi, il succo di pomodori e il succo d’ananas, usati per restringere i pori e schiarire le macchie scure. Tuttavia non si tratta di metodi molto efficaci e richiedono spesso tanto tempo prima di poter vedere i primi risultati.

Precauzioni importanti sui punti neri

Schiacciamento dei punti neri

Non schiacciare i punti neri per evitare infezioni causate dalla fuoriuscita dei batteri. I punti neri possono essere schiacciati solo quando compare una vescicola gialla, usando un ago da siringa per far uscire il pus dal foruncolo e poi premendolo delicatamente con le mani protette da garze sterili e applicando successivamente una crema antibiotica.

Punti neri e tumori

Se compaiono strani punti neri sulla pelle, ad esempio piccoli punti neri di forma piatta non allarmarti, ma per sicurezza fatti visitare da un dermatologo o da un medico. Alcuni punti neri infatti possono essere i primi segnali di un tumore alla pelle.

Speriamo di esserti stati d’aiuto a capire come togliere i punti neri dal viso. Scopri anche quali sono i migliori rimedi naturali contro i punti neri.

Fonti: Livestrong; Dottor Antonino Di Pietro

Potrebbe interessarti anche:

perdere grasso sul viso esercizi

7 modi per perdere il grasso sul viso, dalla dieta agli esercizi

La tua faccia ti sembra grassa, gonfia e flaccida? Niente paura! Ecco 7 metodi efficaci per perdere grasso sul viso, dalla dieta all'esercizio fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.