Home / Animali / Cani / Perché il cane a volte ha il naso asciutto: dall’aria calda alle allergie

Perché il cane a volte ha il naso asciutto: dall’aria calda alle allergie

naso cane asciutto

Il tuo cane ha il naso asciutto e pensi che potrebbe essere malato? Niente paura! Se è vero infatti che un naso umido è segno di benessere, anche se non sempre, come abbiamo visto in questo post, un naso non bagnato non indica in tutti i casi un problema serio.

E anche quando si tratta di un problema, spesso può essere risolto facilmente e non è niente di grave. In questo approfondimento elencheremo 6 possibili cause del naso asciutto nel cane segnalate dai veterinari dell’American Kennel Club.

Perché il naso del cane è umido

Prima di vedere perché il naso del cane è asciutto, spieghiamo a cosa serve il naso umido. Un naso umido e freddo serve al cane per attirare piccole particelle, permettendo alle ghiandole olfattive di esaminarle.

È grazie al naso umido che il cane ha un incredibile senso dell’olfatto.

6 possibili cause del naso asciutto nel cane

Ma a volte il naso del cane può essere secco e caldo.

Di seguito 6 possibili cause di un naso asciutto nel cane.

Sonno

Il naso del tuo cane si asciuga mentre dorme. Questo è assolutamente normale perché durante il sonno il cane non si lecca il naso.

Entro 10 minuti dal risveglio il naso dovrebbe essere di nuovo bagnato.

Aria calda

In inverno, a causa del flusso di aria calda che proviene dagli impianti di riscaldamento, il naso del cane può seccarsi. Esattamente come avviene a noi umani, quando ci svegliamo con la gola secca e irritata durante i mesi invernali.

In questo caso il cane dovrebbe recuperare l’umidità del naso non appena si allontana dalla fonte diretta di aria calda.

Allergie

Anche i cani, come noi umani, possono sviluppare allergie. Uno dei sintomi dell’allergia nel cane è il naso secco.

In caso di naso asciutto da allergie ti conviene andare dal veterinario e richiedere la prescrizione di farmaci antiallergici.

Mantenere il naso del cane umido è importante, perché la pelle può iniziare a screpolarsi se rimane asciutta per troppo tempo.

Un rimedio per il naso asciutto e screpolato nel cane è l’uso di un po’ di vaselina, olio di cocco o olio d’oliva per mantenere il naso umido e idratato.

Intolleranza alla plastica

L’intolleranza alla plastica è molto comune nei cani e può causare naso asciutto. In questo caso cambia le ciotole di plastica con ciotole in ceramica o in acciaio inossidabile.

Inoltre sostituisci i giocattoli in plastica con giocattoli fatti di altri materiali, come la gomma.

Scottature

Un naso secco può indicare anche una scottatura solare. Per prevenire scottature che causano secchezza del naso del cane, procurati una crema solare per cani nei negozi per animali o negli e-commerce specializzati e applicala sul naso prima di portarlo fuori nelle ore più calde e soleggiate del giorno.

In alternativa puoi anche utilizzare una protezione solare per bambini, ma per non correre alcun rischio fai prima leggere la lista degli ingredienti al tuo veterinario e chiedigli se può andar bene anche per il cane.

Disidratazione

Se il tuo cane ha il naso asciutto, potrebbe dipendere anche dalla disidratazione.

Se il cane ha acqua a sufficienza ma non beve, portalo dal veterinario.

In conclusione, di tanto in tanto un naso temporaneamente asciutto nel cane non è nulla di cui preoccuparsi.

Se invece il naso asciutto nel cane si presenta spesso o il naso presenta segni di rottura della pelle, porta subito il cane dal veterinario per capire la causa del naso secco e screpolato e ottenere una terapia efficace.

Speriamo di esserti stati d’aiuto! Alla prossima dalla redazione di M’informo Animali.

Scopri anche da cosa dipende il raffreddore nel cane.

Fonte: American Kennel Club

Potrebbe interessarti anche:

tracheite nel cane infiammazione trachea

Tracheite nel cane: da cosa è causata e come si cura

La tracheite nel cane è un'infezione o infiammazione della trachea che ha diverse cause: dalle infezioni batteriche ai parassiti, dalle allergie al cancro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.