Home / Salute / Bellezza / Massaggi anticellulite: come funzionano e quanto sono efficaci

Massaggi anticellulite: come funzionano e quanto sono efficaci

massaggi anticellulite sulle gambe

Cari amici di M’informo Salute, oggi ci occuperemo di massaggi anticellulite. Riporteremo il giudizio degli esperti sull’efficacia dei vari tipi di massaggi contro la cellulite. Scopriremo se (quanto e per quanto) i massaggi funzionano per eliminare la pelle a buccia d’arancia.

Cos’è la cellulite

Iniziamo col dire che la maggior parte delle donne ha la cellulite. Al contrario delle convinzioni comuni anche gli uomini però possono svilupparla.

La cellulite è il grasso che si forma sotto la pelle. Compare quando le cellule adipose si formano in mezzo ai tessuti fibrosi che collegano la pelle ai muscoli sottostanti.

Questi depositi di grasso sporgono nello strato del derma, provocando la comparsa di irregolarità e inestetismi, come fossette, rigonfiamenti, cuscinetti, buchi e pelle a buccia d’arancia.

Le aree del corpo in cui compare più spesso la cellulite sono le cosce, i glutei e l’addome.

Contro la cellulite esistono vari trattamenti: dalle creme ai farmaci. Qui abbiamo parlato dei rimedi anticellulite più efficaci. Molti di questi trattamenti purtroppo non mantengono le loro promesse e danno risultati nulli o di breve durata.

Analisi dell’efficacia dei massaggi anticellulite

Oggi, come anticipato a inizio articolo, ci concentreremo sull’efficacia dei massaggi anticellulite.

Questo tipo di trattamento si basa sul fatto che un massaggio vigoroso possa aumentare la circolazione sanguigna, eliminando le tossine e riducendo i troppi liquidi che si accumulano sulle cosce, sull’addome, sulle gambe e sui glutei.

La buona notizia è che i massaggi anticellulite funzionano. La cattiva notizia è che secondo gli esperti della MayoClinic possono solo dare risultati di breve durata.

Questo perché un massaggio anticellulite può comprimere solo temporaneamente le cellule grasse ed eliminare i liquidi in eccesso, garantendo risultati visibili per 1-2 giorni.

I vari tipi di massaggi anticellulite

Esistono vari tipi di massaggi contro la cellulite. Molti prevedono l’uso di estratti di erbe e prodotti a base di alghe, che vengono applicati con le mani e le dita.

Altri richiedono invece un massaggio meccanico. L’endermologia o massaggio endermologico, ad esempio, è una tecnica che utilizza un dispositivo portatile che “impasta” la pelle tra i rulli.

Secondo gli esperti di Lipotherapeia un massaggio anticellulite che si concentra sulla pelle, piuttosto che sui muscoli, funziona meglio rispetto al drenaggio linfatico manuale e a un massaggio profondo del tessuto.

Questi tipi di massaggi infatti non possono rassodare la pelle, non sono dei rimedi per i danni causati dai radicali liberi o la glicazione (la combinazione degli zuccheri con proteine e grassi), né tantomeno possono abbattere il tessuto fibrotico.

Sono cioè inefficaci contro le cause principali della cellulite. Ma soprattutto, non fanno nulla per ridurre il grasso – il problema numero uno della cellulite. Questo approccio garantisce risultati che durano 1-2 giorni, molto lievi, dovuti unicamente alla rimozione dell’acqua in eccesso dai tessuti cellulitici.

Ti sarà ormai chiaro che i massaggi anticellulite, come molti altri trattamenti contro la cellulite, danno risultati temporanei. Dopo un massaggio si può infatti notare sì un leggero miglioramento, ma di breve durata. Tanto che l’ente per la salute delle donne WomensHealth.gov avverte che nessun massaggio può rimuovere la cellulite definitivamente.

Secondo l’American Academy of Dermatology, le tecnologie attuali non affrontano adeguatamente la componente strutturale della cellulite. Proprio per questo possono offrire solo un lieve miglioramento e risultati temporanei.

Detto questo, dal momento che il problema con la cellulite è soprattutto estetico, e non medico, anche lievi miglioramenti possono aiutare le donne che sviluppano insicurezza e scarsa autostima a causa dei cuscinetti sulle gambe e delle fossette sui glutei.

Sentirsi meglio con se stesse e con il proprio corpo è infatti importante per il benessere psicofisico.

Come fare un massaggio anticellulite a casa

I massaggi anticellulite si possono fare in un centro massaggi specializzato. Oppure a casa. Ecco come fare un massaggio anticellulite da sole.

La regola numero uno è eseguire i massaggi anticellulite con movimenti decisi e forti.

I movimenti devono essere effettuati in direzione centripeta, verso il cuore, dal basso verso l’alto.

Per migliorare l’effetto del massaggio anticellulite è consigliabile usare un prodotto specifico per la cellulite, come un siero anticellulite. Oppure un balsamo anticellulite da applicare sotto doccia.

Come fare un massaggio anticellulite sulla pancia

Per fare un massaggio anticellulite sulla pancia, chiudi i pugni e massaggia la pancia con movimenti circolari, da sinistra verso destra.

Quindi afferra una piega della pelle e spostala in direzione dell’inguine con movimenti piccoli ma decisi.

Come praticare un massaggio anticellulite sulle cosce

Per praticare un massaggio anticellulite sulle cosce puoi usare una di queste tre tecniche:

  1. Siediti su una sedia. Con le mani impasta la coscia come se fosse la massa della pizza, stringendo e picchiettando su tutta la superficie. Parti dal ginocchio e dirigiti verso l’alto, in direzione dell’inguine.
  2. Chiudi i pugni e colpisci le cosce con energia ma senza farti male, iniziando dal ginocchio e spostandoti verso l’alto. Ripeti il massaggio, ma stavolta tieni i palmi aperti.
  3. Unisci le dita delle mani come a formare un cesto e spostale tenendole ben salde sulla coscia, dal ginocchio verso l’alto. Quindi separa le mani e stringile sulle cosce.


Massaggio anticellulite per l’area dei glutei

Per aiutare a ridurre (temporaneamente e solo esteticamente) la cellulite sui glutei puoi provare uno di questi due massaggi:

  1. In piedi, metti la mano destra sulla natica destra e massaggia il gluteo con movimenti circolari antiorari, partendo dal fianco e spostandoti verso la coscia. Quindi risali verso l’anca.
  2. Pizzica e premi con forza la pelle dei glutei con entrambe le mani. Anche questo massaggio viene eseguito in posizione eretta.

Altri metodi efficaci contro la cellulite

Al di là di massaggi anticellulite e trattamenti, che come abbiamo detto offrono risultati temporanei e solo estetici, per combattere la cellulite esistono metodi a lungo termine più efficaci.

Nessuno di questi metodi o trattamenti, dalla dieta all’esercizio o ai massaggi, da solo può eliminare del tutto la cellulite. Ma combinare una serie di strategie, dall’alimentazione anticellulite all’attività fisica, fino ai massaggi, può sicuramente alleviare il problema, ridurre la visibilità degli inestetismi e prevenire la formazione della cellulite o il peggioramento.

Tra i rimedi naturali più efficaci contro la cellulite, i medici della MayoClinic consigliano di perdere peso attraverso la dieta e l’esercizio. In questo approfondimento trovi la lista dei cibi consigliati dai nutrizionisti per aiutare a ridurre la cellulite.

Riguardo all’esercizio fisico, rinforzare i muscoli delle gambe, delle natiche e delle cosce non rimuoverà completamente la cellulite, ma potrebbe renderla meno evidente.

Qui trovi i migliori esercizi per dimagrire sulle gambe in poche settimane di allenamento.

Speriamo di esserti stati d’aiuto. Alla prossima dalla redazione di M’informo Salute!

Fonti: Livestrong; Soraya, How to do an anti-cellulite massage; Lipotherapeia.

Potrebbe interessarti anche:

rischi per la salute dei tatuaggi

I rischi dei tatuaggi: dall’allergia ai problemi con la risonanza magnetica

Prima di fare un tatuaggio, informati sui rischi che corri e su come prevenirli. Ecco i consigli degli esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.