Home / Animali / Gatti / Perché il gatto si struscia sulle gambe e addosso al padrone

Perché il gatto si struscia sulle gambe e addosso al padrone

gatto si struscia sulle gambe del padrone

Il tuo gatto si struscia sulle tue gambe, sulle mani, sul viso o su altre parti del corpo? Si tratta di un comportamento comune dei nostri amici felini. In questo post spiegheremo perché il gatto si struscia sulle gambe e addosso al padrone e se ci sono significati diversi per ogni parte del corpo che sceglie per strofinarsi.

Quando il gatto si struscia sulle gambe vuol dire che sei uno di famiglia

L’esperta di comportamento dei gatti Marilyn Krieger, sul portale specializzato Catster, spiega che i gatti si strusciano addosso per mischiare il loro odore con il nostro. O meglio per acquisire il nostro odore.

Questa abitudine nasce dalla voglia di identificarti come un membro del suo gruppo sociale. Se il gatto si struscia addosso è per comunicare che tu sei parte della sua famiglia. È un atteggiamento molto dolce.

I gatti, infatti, usano gli odori per contrassegnare il loro mondo: amici, familiari e anche i nemici.

Nelle colonie di gatti selvatici, i felini si strusciano a vicenda con i membri del loro gruppo, strofinandosi per comunicare ed esprimere accettazione.  Quando i gatti adottano questo comportamento con gli umani, stanno mescolando i loro odori con i nostri.

Quando un gatto ti si strofina addosso, ti sta dicendo:

Fai parte di me, io sono parte di te, facciamo tutti parte dello stesso gruppo.

Se a un gatto non piaci, probabilmente non ti si strofinerà mai contro.

Come funziona la trasmissione degli odori nel gatto

I gatti hanno delle ghiandole che secernono feromoni odorosi in diverse parti del loro corpo, tra cui le guance, la coda, la fronte, le zampe e le aree anali. Quando si strofinano contro gli oggetti o addosso alle persone, il loro profumo si ci deposita sopra.

Gli odori sono un mezzo di comunicazione a breve e a lungo termine. Il messaggio del gatto, infatti, non passa solo nel momento in cui si struscia, ma anche dopo che è andato via.

Per altri tipi di comunicazione con il linguaggio del corpo, come il miagolio, i movimenti della coda, le fusa o il sibilo, che possono esprimere anche competizione tra gatti, è necessario infatti che il gatto e l’altra persona o animale siano presenti nello stesso posto e nello stesso momento.

Perché il gatto si strofina sugli oggetti

Gli odori invece continuano a comunicare. Lo sfregamento del gatto contro gli oggetti, ad esempio, può essere un modo per rivendicare il territorio. La marcatura territoriale in genere comporta lo sfregamento di artigli e guance.

Cosa significa quando il gatto si strofina sul viso

Di solito i gatti non prendono di mira alcune parti del corpo umano per esprimere messaggi diversi. Semplicemente si strusciano su qualsiasi area accessibile.

Tuttavia, se un gatto si strofina sul tuo viso, si tratta probabilmente di un comportamento più intimo. I gatti tendono a farlo quando qualcuno gli piace davvero molto.  In questo caso il gatto sfrega il muso mentre ti dà una testata con forza, per dirti:

Ehi, io sono un tuo amico.

Durante lo sfregamento della testa il gatto rilascia dei feromoni che identificano gli incontri amichevoli. Inoltre ti comunicano che sono disposti a esporsi e a mostrarsi vulnerabili, perché si fidano di te.

Solitamente sono i gatti più fiduciosi verso gli umani ad adottare questo comportamento.

Sfregamento sulle gambe con avvolgimento di coda

Ai gatti inoltre piace sfregare tutto il corpo contro le nostre gambe, spesso avvolgendo la coda intorno alle gambe. Si tratta di una forma di saluto amichevole tra gatti e, per estensione, verso gli umani che amano e di cui si fidano.

Se vuoi rinforzare questo comportamento perché ti piace e non crea danni, accarezza il tuo gatto mentre ti si struscia addosso e premiarlo quando lo fa.

Leggi anche: Perché i gatti ci danno delle testate

Fonte: Catster
Foto: Dotan Dimet via Flickr

Potrebbe interessarti anche:

raffreddore nel gatto naso tappato

Raffreddore nel gatto: le cause e i rimedi per liberare il naso tappato

Il raffreddore nel gatto può essere causato da virus, batteri o corpi estranei: ecco come liberare il naso tappato dei gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.