Home / Salute / Alimentazione / Come perdere peso velocemente, consigli per una dieta dimagrante sana

Come perdere peso velocemente, consigli per una dieta dimagrante sana

dieta attività fisica

Quando ci si mette a dieta per perdere i chili di troppo il tempo sembra all’improvviso rallentare, a causa delle rinunce e dei sacrifici a cui ci sottoponiamo che fanno sembrare il traguardo prefissato più lontano di quanto non sia realmente. Il nostro autocontrollo è messo a dura prova ogni giorno e siamo irritabili e nervosi. Così capita spesso di cercare scorciatoie non sempre salutari e di sperimentare le diete lampo che propongono le rinunce più disparate e tour de force fisici che ci stressano ulteriormente. Più che capire come perdere peso velocemente, dovremmo invece provare a comprendere come non riprendere peso altrettanto velocemente. Le diete per perdere tre kg in tre giorni o in una settimana espongono al pericoloso effetto yo-yo: farci riprendere i chili persi appena finita la dieta. Spesso la bilancia segna effettivamente dei chili in meno ma magari abbiamo perso nutrienti, liquidi e massa magra e dunque il dimagrimento è solo illusorio.

L’unico modo per perdere peso velocemente è riuscire a dilazionare la nostra percezione del tempo necessario per dimagrire, cercando soluzioni a lungo termine più razionali, obiettivi facilmente raggiungibili in più tappe e limitando le rinunce eccessive e totali che non fanno altro che farci desiderare sempre di più i cibi proibiti. La dietologa Kathleen M. Zelman ha raccolto su WebMD i migliori consigli di diversi nutrizionisti per una dieta dimagrante sana. Dritte che possono aiutarci a perdere peso senza avvertire troppo le privazioni e senza percepire la lunga durata di un regime ipocalorico.

Il primo consiglio è cercare di bruciare ogni giorno almeno 500 calorie in più di quelle ingerite. Per farlo non bisogna solo affidarsi alle rinunce ma anche all’esercizio fisico. Dunque fare un po’ più di attività fisica e rinunciare a qualche spuntino ipercalorico, alla seconda fetta di pane e così via. Sarà già un ottimo punto di partenza.

dieta dimagrantePer quanto riguarda la dieta, per dimagrire velocemente non occorre fare la fame, bensì sostituire i cibi grassi ed iperprocessati con una dieta a base di frutta, verdura, succhi di frutta naturali senza zuccheri aggiunti. Sì anche ai legumi, al pesce, alla soia e ai prodotti a base di soia, ai latticini magri con moderazione e alle carni bianche. Limitare invece la carne rossa, i cereali raffinati e i grassi di origine animale.

Altri consigli includono dei veri e propri escamotage per aumentare il senso di sazietà e accelerare il metabolismo:

  • Mangiare verdure e cibi integrali ricchi di fibre per sentirsi subito sazi.
  • Bere almeno due litri di acqua al giorno per mantenersi ben idratati e attenuare i morsi della fame.
  • Non tenere cibo spazzatura e snack ipercalorici in casa. Se quando aprite il frigo e guardate nella dispensa trovate frutta e verdura da sgranocchiare sarà più facile mantenere i buoni propositi e resistere alle tentazioni.
  • Mantenersi occupati. A volte si mangia per noia. Per tenere a bada la fame nervosa e il cosiddetto eating emozionale è bene trovarsi un hobby, focalizzarsi su un altro obiettivo che tenga lontani dalla cucina e dai fast food, meglio se si tratta di un’attività che permette anche di fare dell’esercizio fisico o comunque di stare in piedi e tenersi occupati.
  • Non mangiare mai in piedi ma sempre seduti, a tavola e dal piatto, masticando lentamente e assaporando il cibo.
  • Non saltare mai i pasti. Si corre il rischio di abbuffarsi poi al pasto successivo o peggio fuori orario.

Molto utile, inoltre, mantenersi motivati e tenere traccia dei progressi in un diario alimentare per capire cosa ci spinge verso i cibi spazzatura e quali emozioni ci portano a non riuscire a resistere alle tentazioni: rabbia, noia, frustrazione, voglia di riempire un vuoto, nervosismo, insoddisfazione, scarsa autostima? Individuato il sentimento scatenante la fame nervosa è più facile intervenire concentrandosi su quel singolo fattore.

esercizio fisicoTra i consigli per perdere peso velocemente e senza troppa fatica occupa un posto di rilievo l’esercizio fisico regolare. Prima di avviare attività aerobiche e quando si hanno molti chili da perdere o malattie che richiedono di astenersi dagli sforzi, è bene sottoporsi ad una visita medica per valutare qual è l’attività fisica più adeguata al proprio caso per non correre rischi.

I soggetti in sovrappeso che non presentano particolari problemi di salute possono allenarsi con sessioni brevi ed intense. L’attività cardio è quella che fa bruciare più calorie, alternata a sessioni con i pesi e stretching. L’ideale è scegliere un’attività fisica che piace per poterla mantenere nel tempo, dall’andare in bici a correre nel parco, dal pattinaggio ai balli di gruppo. Fare esercizio fisico migliora l’autostima, fa dimagrire e aiuta anche a dormire meglio secondo un recente studio.

Ci sono degli errori da evitare in modo assoluto se si vuole davvero perdere peso in fretta e in modo duraturo: diffidare dei metodi che sembrano troppo facili, dalle pillole brucia-grassi miracolose alle diete che scendono al di sotto delle 1000 calorie. Un regime basato su meno di 1000 calorie al giorno affama i nostri muscoli e non ci permette di allenarci al meglio per bruciare i grassi.

Fonte: WebMd
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

dieta mima-digiuno giorno per giorno

La dieta mima-digiuno giorno per giorno: schema, perdita di peso e consigli

Speciale dieta mima-digiuno: lo schema da seguire giorno per giorno, quanto si dimagrisce, e i consigli tratti dal libro del dottor Longo.

5 commenti

  1. Od jutra rozpoczynam odchudzanie, kto sie odchudza ze mną? Nie będzie lekko ale trzeba się wziąć za siebie. Mam już dobry sposób na odchudzanie, wszyscy którzy są chętni proponuje zacząć od wipisania w google – xxally radzi jak szybko schudnąć

  2. Psicologia&Cibo

    Sono d’accordo sul concetto di dieta, non è da intendersi come un regime alimentare retrittivo, ma come regime salutare da adottare sempre. Altrimenti, anche quando la dieta è efficace e si perde peso, si risqchia di riacquistarlo con gli interessi, una volta finita la dieta, perché non sono cambiate le abitudini, la relazione con il cibo e lo stile di vita.

    • vero, purtroppo si pensa sempre alla dieta come alla dieta dimagrante a termine e mai ad adottare un’alimentazione sana che da sola basterebbe a far tornare in forma e mantenere la linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.