Home / Animali / Cani / Perché il cane fa pipì nella ciotola del cibo e come farlo smettere

Perché il cane fa pipì nella ciotola del cibo e come farlo smettere

cane fa pipì nella ciotola del ciboUn nostro lettore ci ha chiesto aiuto perché il suo cane fa pipì nella ciotola del cibo. Siamo così andati alla ricerca di una spiegazione scientifica a questo comportamento insolito del cane. Abbiamo scoperto che il cane fa pipì nella ciotola o vicino alla ciotola per marcare il territorio.

Questo avviene soprattutto quando in casa ci sono altri animali domestici, le ciotole degli altri cani sono vicine alla sua, e il cane si sente in competizione per il cibo e per lo spazio.

Sono soprattutto i cani maschi a fare la pipì sul cibo, ma può capitare che lo facciano anche le femmine. I cani che adottano di più questo comportamento sono quelli che mangiano con voracità.

In questo caso far mangiare gli animali in stanze separate è la soluzione migliore per far smettere al cane di fare pipì nella ciotola del cibo.

Se il cane è “animale domestico unico” questo comportamento potrebbe dipendere da traumi del passato. Nel caso del cane del nostro lettore, che è stato adottato in canile, è plausibile che abbia sviluppato ansia per l’accaparramento del cibo vivendo in un ambiente affollato. O che sia stato “bullizzato” per il cibo.

Cane che fa pipì nella ciotola: quando la causa è la troppa eccitazione

Un’altra ragione per cui il cane fa pipì vicino alla ciotola è per esprimere eccitazione. Alcuni cani sono così eccitati perché è arrivata l’ora della pappa da mostrarsi sottomessi, abbassando le orecchie e la coda e rotolandosi sulla schiena mentre urinano.

In questo caso è meglio preparare la pappa in un’altra stanza e non chiamarlo “a tavola” con un tono troppo eccitato, né incoraggiarlo/lodarlo/accarezzarlo o avere contatti visivi con lui mentre mangia.

Cosa fare se il cane fa pipì nella ciotola

Per evitare che il cane faccia la pipì nella ciotola, i veterinari comportamentalisti consigliano alcuni rimedi e “trucchetti” molto efficaci:

  • Togliere la ciotola del cibo al cane non appena ha finito di mangiare. I  cani, infatti, tendono a fare la pipì sul cibo rimasto nella ciotola subito dopo aver mangiato per evitare che altri cani (o rivali immaginari presenti solo nella loro testa) consumino il loro cibo.
  • Usare ciotole in ceramica o in metallo, che rispetto alla plastica assorbono meno gli odori.
  • Cambiare spesso ciotola e l’orario della pappa per interrompere questa cattiva abitudine.
  • Assicurarsi che il cane consumi i suoi pasti in un ambiente tranquillo, silenzioso e privo di distrazioni e interruzioni.
  • Portare il cane a fare i suoi bisognini fuori prima di ogni pasto, in modo che abbia la vescica vuota dopo mangiato.
  • Se il cane si accuccia per fare la pipì dopo mangiato, richiamarlo e dargli una ricompensa se ubbidisce.

Fonti: National Geographic; Cuteness

Leggi anche: 5 motivi per cui il cane adulto fa ancora pipì in casa

Potrebbe interessarti anche:

trachea collassata nei cani barboncino

Trachea collassata nei cani: i sintomi, la cura e le razze più a rischio

Scopriamo con quali sintomi si manifesta la sindrome della trachea collassata nei cani, quali sono le razze più a rischio e come si cura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.