Home / Salute / Urina scura: tutte le cause, dalla disidratazione ai calcoli renali

Urina scura: tutte le cause, dalla disidratazione ai calcoli renali

urina scura causeL’urina scura è un’anomalia rispetto al colore normale della pipì, che solitamente è giallo o giallo paglierino. L’urina scura può essere di vari colori, ma solitamente è marrone, rosso granata o giallo scuro.

Il colore normale dell’urina

Prima di illustrare le possibili cause dell’urina scura, diamo uno sguardo a come viene prodotta per comprendere meglio i sintomi sospetti.

L’urina viene prodotta dai reni. I fluidi e i cibi che ingeriamo vengono processati dall’apparato digerente ed entrano nel sistema circolatorio e da lì nei reni, dove vengono filtrati.

La funzione dei reni è proprio quella di liberarsi dei prodotti di scarto e dei liquidi in eccesso attraverso l’urina. I reni sono collegati alla vescica da tubi chiamati ureteri. La vescica si svuota dell’urina attraverso l’uretra, il tubo che ci serve per urinare.

In condizioni di salute ideali, il colore normale dell’urina è di un giallo pallido. Questo colore indica che siamo ben idratati. L’urina contiene anche dei pigmenti gialli chiamati urobilina o urocromo. Più l’urina è scura, più è concentrata.

Le possibili cause dell’urina scura

Disidratazione

La causa più comune dell’urina scura è la disidratazione. In questo caso l’urina solitamente è color ambra o color miele e si potrebbero manifestare altri sintomi, quali:

  • vertigini o stordimento;
  • bocca secca;
  • pelle secca;
  • mal di testa;
  • sete;
  • stitichezza.

In caso di disidratazione, basta bere molta acqua per veder tornare l’urina chiara.

Se l’urina diventa troppo chiara, quasi trasparente, significa invece che si sta bevendo troppa acqua.

Le malattie che causano urina scura

Ma in altri casi un colore scuro delle urine può indicare anche che nell’organismo stanno circolando sostanze pericolose o troppi materiali di scarto. Ad esempio l’urina marrone scuro potrebbe indicare una malattia del fegato che causa presenza di bile nella pipì.

L’urina con sangue o colorata di rosso potrebbe essere il sintomo di danni ai reni. In questi casi è importante non trascurare le anomalie nel colore delle urine e prenotare subito una visita medica per ottenere una diagnosi.

Tra le cause dell’urina scura ci sono anche:

  • rabdomiolisi, un danno ai muscoli scheletrici che causa il rilascio di composti muscolari nel sangue;
  • cirrosi, una malattia del fegato che provoca la trasformazione dell’organo in tessuto fibroso;
  • glomerulonefrite, una malattia che compromette la capacità filtrante dei reni;
  • traumi;
  • ostruzione biliare;
  • calcoli biliari;
  • calcoli renali;
  • cancro alla vescica;
  • calcoli alla vescica;
  • itterizia, un eccesso di birulina nel sangue che causa una colorazione giallastra della pelle;
  • malattie del fegato;
  • cancro al rene;
  • cancro del pancreas;
  • malaria, una malattia infettiva provocata dal parassita Plasmodi;
  • talassemia, una malattia del sangue caratterizzata da problemi di sintesi dell’emoglobina;
  • porfiria, una malattia in cui si verifica un’alterazione nell’attività degli enzimi che sintetizzano il gruppo eme nel sangue;
  • effetti collaterali dei farmaci che fluidificano il sangue.

Eccesso di attività fisica

Anche fare troppa attività fisica può causare urina scura. Questo avviene quando l’esercizio troppo vigoroso danneggia i muscoli, causando il rilascio di una quantità eccessiva di prodotti di scarto. In questo caso l’urina potrebbe essere rosa oppure del colore della Coca-cola.

L’urina scura dovuta ad altre cause può invece apparire tinta di marrone o rosso. Alcune persone che soffrono di malattie renali o epatiche hanno l’urina della consistenza e del colore di uno sciroppo.

Cibi che rendono scura l’urina

L’urina può diventare scura anche a causa di alcuni cibi. Tra questi:

  • barbabietole;
  • bacche;
  • rabarbaro;
  • fave.

Farmaci che scuriscono l’urina

Ci sono poi alcuni farmaci che scuriscono l’urina. Tra questi:

  • lassativi a base di senna;
  • farmaci chemioterapici;
  • rifampicina;
  • warfarin (Coumadin);
  • fenazopiridina.

Quando preoccuparsi

Bisogna contattare il medico se l’urina contiene sangue oppure se l’urina scura non ritorna al colore normale dopo essersi reidratati.

Se l’urina scura è associata a mal di schiena, è importante andare dal medico perché potrebbe trattarsi di calcoli renali o di un’infezione al tratto urinario.

Altri sintomi a cui fare attenzione sono nausea, vomito e febbre alta.

Leggi anche:

Fonte: Healthline.com

Potrebbe interessarti anche:

Dolore al fianco destro o sinistro: i sintomi e le possibili cause

In questo approfondimento vedremo da cosa può essere provocato il dolore al fianco: dalle cause renali più comuni a quelle più rare come l'herpes zoster.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.