Home / Attualità / Auto / I requisiti necessari per il rinnovo della patente C

I requisiti necessari per il rinnovo della patente C

Scopri per quali mezzi è valida e come procedere con il rinnovo

Il rinnovo della patente è assolutamente obbligatorio se si ha l’intenzione di guidare un qualsiasi mezzo di trasporto. Ci sono diversi requisiti da osservare per ogni categoria di patente e si deve considerare sia la tipologia di veicolo che l’età della persona per ogni documento di guida. Questo vale anche per la patente C, uno dei documenti più richiesti in quanto indispensabile per una grande percentuale di lavori commerciali ed edili.


In particolare, la patente C è obbligatoria per i conducenti che guidano mezzi pesanti tra cui:

  • Mezzi di trasporto che superano 3,5 tonnellate di massa e veicoli di massa che non oltrepassano 7,5 tonnellate
  • Macchine operatrici industriali tra cui rulli compressori ed escavatori che non superano 18 tonnellate, frese per asfalto e livellatrici non oltre le 25 tonnellate, camion con cassone ribaltabile da cantiere.

Coloro che hanno meno di 65 anni d’età devono rinnovare la patente C ogni 5 anni e la pratica può essere portata avanti 4 mesi prima della scadenza. Servono essenzialmente:

• Documenti necessari come carta d’identità, carta sanitaria con codice fiscale e patente
• Attestato di una visita medica che certifica l’idoneità alla guida
• 2 fototessere

Per proseguire con il rinnovo è possibile rivolgersi presso una scuola guida oppure delegazioni ACI e la nuova patente viene spedita direttamente a casa.

La procedura cambia per gli over 65 anni, infatti è necessario rivolgersi obbligatoriamente presso la Commissione Medica Locale visto che non è sufficiente il medico assegnato alle autoscuole. Questa pratica deve essere ripetuta ogni due anni. Inoltre, i conducenti non possono più guidare camion con il rimorchio che non superino 20 tonnellate di massa.

Patente scaduta: cosa può succedere

Fate attenzione a non farvi sorprendere senza una patente valida per non rischiare di subire sanzioni immediate. Un conducente privo di un documento di guida valido riceve all’istante una multa e il ritiro della patente. Infatti, ha 10 giorni di tempo per andare a fare la visita dal medico e presentare il certificato dalla polizia per riavere il documento. Si consideri anche che si riceve una multa immediata che varia dai 166 a 644 euro.

Inoltre, nel caso di un incidente stradale senza un documento di guida legittimo, l’assicurazione non copre i danni. Nella circostanza in cui colui che ha provocato lo scontro è senza patente, questo è tenuto ad indennizzare la persona lesa.

Potrebbe interessarti anche:

trasferire classe di merito

Come si trasferisce la classe di merito su auto e moto

Si possono risparmiare diverse centinaia di euro sull'assicurazione grazie al trasferimento della classe di merito. Ecco come fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.