Come tagliare le unghie al cane in poche semplici mosse

di Mentegatto
0 commenti

come tagliare le unghie al caneVuoi sapere come tagliare le unghie al cane? Sei nel post-o giusto! Se il tuo cane ha le unghie di Crudelia Demon, è sicuramente arrivato il momento di dargli una spuntatina! Non importa se è ancora un cucciolo. Non c’è un’età giusta per iniziare. Prima lo abitui e meglio sarà.

Come capire se le unghie del cane sono troppo lunghe

La regola è che le unghie dei cani vanno tagliate sempre quando sono troppo lunghe. Per capirlo fai questo veloce test proposto dai veterinari di Vetclick.it:  poggia la zampa del cane sul palmo della tua mano. Se le unghie toccano la mano, è ora di tagliarle, altrimenti non è ancora il momento giusto.

Di solito ai cani che vivono in casa le unghie vanno tagliate in media una volta al mese. Ai cani di piccola taglia anche ogni 2-3 settimane perché gli crescono più in fretta.

[box type=”info” align=”” class=”” width=””]I cani che vivono all’aperto, come i cani da pastore, potrebbero invece non averne mai bisogno. Le loro unghie infatti si consumano in fretta e vengono limate naturalmente dal contatto con il terreno.[/box]

Pubblicità

L’accorciamento delle unghie evita che il cane provi dolore quando cammina e corre, previene l’artrite e altri disturbi muscolari e articolari.

Se hai paura di fargli male perché non lo hai mai fatto, o perché scappa e si dimena alla sola vista delle forbici, ti daremo noi una mano. In questa guida ti spiegheremo infatti come tagliare le unghie al cane in pochi minuti e senza ferirlo, grazie alle tecniche e ai consigli letti su siti di veterinari e allevatori esperti.

Occorrente

Tutto quello che ti serve è un tagliaunghie per cani (qui trovi una guida sui modelli migliori), tempo, pazienza e qualche biscottino o croccantino da usare come ricompensa. Procurati anche un disinfettante come la clorexidina gluconato, delle garze e una polvere cicatrizzante per cani per fermare l’emorragia in caso di tagli accidentali.

Tecniche e consigli

Pubblicità

Se è la prima volta che tagli le unghie al cane e hai paura di sbagliare, puoi chiedere al veterinario di mostrarti come si fa. Oppure farlo fare a un toelettatore. Entrambi sanno come tenere fermo il cane ed evitare incidenti.

Se invece te la senti già di procedere a casa da solo, inizia tranquillizzando il cane e prendendo la zampa del cane tra le mani. Il cane può rimanere sdraiato o in piedi. La posizione giusta, infatti, è quella che preferisce.

Tieni la zampa il più possibile ferma e spunta un’unghia alla volta. A ogni taglio ricompensa il cane con un biscottino o un croccantino. In questo modo assocerà quest’operazione a un ricordo positivo e non svilupperà ansia e stress le volte successive.

[box type=”info” align=”” class=”” width=””]Alcuni cani non amano il rumore secco dei tagliaunghie per cani modello tronchesino o tenaglia. In questo caso prova a usare le forbici fatte apposta per i cani che fanno meno rumore.[/box]

L’unghia va tagliata il più possibile vicina al vaso che gli fornisce sangue. Il taglio dev’essere netto e preciso, con un movimento di sbieco verso il basso, e mai in diagonale verso l’alto.

Pubblicità

Fai attenzione però a non tagliare la carne viva.  Recidi solo la parte bianca. Non intaccare la parte rosa perché è lì che si trovano i vasi sanguigni e i nervi.

Come tagliare le unghie al cane se sono di colore chiaro

Se il tuo cane ha le unghie di colore chiaro, sei fortunato perché è più facile capire dove devi fermarti. Trova e taglia solo la parte trasparente. Trancia la parte bianca e non toccare quella rosa.

Come tagliare le unghie scure

Se le unghie del tuo cane invece sono di colore scuro invece è più difficile vedere dove inizia la carne viva. Fatti aiutare da un’altra persona per illuminare i vasi sanguigni con la luce del cellulare, di una lampada o una torcia.

Pubblicità

Cerca di non andare troppo in profondità. Dai solo una spuntatina e procedi poco per volta. Meglio tagliare di meno che rischiare di ferire la parte in cui ci sono i vasi sanguigni e i nervi, che a volte è più estesa di quanto non sembri.

[box type=”info” align=”” class=”” width=””]Non dimenticare di accorciare anche lo sperone. Quest’unghia, simile al nostro pollice, tende infatti a diventare più lunga delle altre perché non tocca mai a terra.[/box]

Hai ancora dei dubbi? Guarda questo video in cui il veterinario Manuel Mastrelli di Vetclick.it mostra come tagliare le unghie al cane.

Leggi anche:

Photo by Lydia Torrey on Unsplash

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento