Home / Animali / Cani / Ecco perché il cane si lamenta sempre e geme prima di sdraiarsi o sedersi

Ecco perché il cane si lamenta sempre e geme prima di sdraiarsi o sedersi

perché il cane si lamenta quando si sdraiaIl tuo cane si lamenta sempre prima di accucciarsi nel suo cantuccio preferito? Geme e grugnisce prima di sedersi, come fosse in preda al dolore? A volte il cane emette dei piccoli guaiti lamentosi o dei sospiri di sollievo quando si riposa dopo aver giocato o scavato per ore buche in giardino. Si tratta di un’espressione di soddisfazione comune e non preoccupante.

Anche quando non riesce ad acciuffare una preda al parco, che magari si è rintanata sui rami più alti di un albero, il cane gratta la corteccia del tronco in preda alla frustrazione ed emette dei gemiti acuti.

In altri casi invece i lamenti del cane sono dovuti a un problema di salute. Non trascurare questo segnale perché potrebbe indicare una di queste malattie.

Panosteite

La panosteite o dolori della crescita è una condizione molto dolorosa che colpisce i cuccioli fino ai 2 anni di età o alla fine della crescita. Si verifica quando le ossa del cane crescono più velocemente del previsto e l’animale non riesce ad adattarsi a una crescita così rapida.

La panosteite colpisce sopratutto le razze di taglia grande. Il Pastore Tedesco è tra le razze più a rischio.

Oltre a gemere quando si sdraia per esprimere disagio, il cucciolo zoppica e si appoggia più a una gamba che all’altra quando si muove. In caso gli si tocchi la gamba colpita, guairà per il dolore.

I dolori della crescita spariscono quando il cane diventa adulto. Nel frattempo, per ridurre il dolore, limita l’attività fisica del cucciolo, fino a quando non diventerà più grande.

Osteoartrite o dolore articolare

L’osteoartrite è un’altra delle cause dei lamenti del cane. A differenza della panosteite, questa malattia colpisce invece i cani adulti. Se il tuo cane solitamente non si è mai lamentato quando si sdraiava e inizia a farlo ora che è anziano, potrebbe soffrire di dolori articolari.

L’osteoartrite è causata dal consumo e dall’assottigliamento della cartilagine che ammortizza le articolazioni. La mancanza di questo cuscinetto, usurato dall’invecchiamento, rende dolorosi i movimenti del cane. Anche le azioni più semplici, come alzarsi e sdraiarsi, diventano fonte di sofferenza.

Oltre a gemere quando fa uno sforzo, il cane fa più fatica a svolgere movimenti che prima non gli causavano alcun disagio, come salire e scendere le scale o giocare a riportare la palla.

Un altro sintomo preoccupante è che il cane inizia a leccarsi, mordersi o masticare le articolazioni più doloranti.

Per prevenire i dolori articolari, assicurati che il tuo cane non sia sovrappeso o obeso, non esagerando con il cibo e con gli snack. Inoltre limita le attività più impegnative.

Ascite o liquido nell’addome

L’ascite, o accumulo di liquidi nell’addome, è uno dei motivi più comuni dei lamenti del cane quando si sdraia. Colpisce cani di tutte le età. Il liquido intrappolato nell’addome porta il cane a emettere dei vocalizzi per esprimere il suo disagio.

La pressione sui polmoni e lo stomaco causa inoltre difficoltà di respirazione e vomito. Il cane si infastidisce se gli massaggi la pancia.

Nei cuccioli l’ascite può essere causata da lesioni accidentali, come sbattere contro mobili e recinzioni in preda all’eccitazione del gioco. Nei cani più anziani invece può dipendere da altre malattie, come cancro, malattie del cuore, danni ai reni o al fegato.

Se la pancia del tuo cane si gonfia all’improvviso, contatta subito il veterinario.

Leggi anche:

Perché il cane si morde la coda?

Fonte: Dogster
Foto: Ethan Hu

Potrebbe interessarti anche:

cane fa troppa pipì

Come capire se il tuo cane fa troppa pipì e da cosa può dipendere

Come capire se il tuo cane fa troppa pipì e da cosa può dipendere: dall'età alla stagione, fino a malattie come diabete e infezioni del tratto urinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.