Home / Animali / Gatti / Glaucoma nel gatto: tipi, cause, sintomi iniziali e terapia

Glaucoma nel gatto: tipi, cause, sintomi iniziali e terapia

glaucoma nel gatto
Cari amici di M’informo Animali, oggi parliamo di glaucoma nel gatto. Vedremo quali sono le cause, come riconoscere i sintomi iniziali e qual è la terapia più efficace.

Partiamo dal capire che cos’è il glaucoma e come si sviluppa nei gatti. Il glaucoma è una malattia dell’occhio causata da un accumulo di liquidi. Quando il liquido oculare non viene drenato correttamente, all’interno dell’occhio la pressione aumenta.

Con il tempo, questo può danneggiare il nervo ottico e la retina, portando alla riduzione o alla perdita totale della vista.

Tipi di glaucoma nel gatto

I gatti, come i cani, possono ammalarsi di due tipi di glaucoma:

  • il glaucoma primario o ereditario. Nei cani questa forma della malattia è comune, ma nei gatti è rara. Alcune razze a causa della predisposizione anatomica sono più a rischio. Tra queste il birmano, il persiano e il siamese.
  • il glaucoma secondario o acuto. Questa forma è dovuta ad altri problemi degli occhi, come l’uveite (un’infiammazione intraoculare); lussazioni o traumi alla lente; emorragie intraoculari; traumi agli occhi; infezioni oculari; tumori dell’occhio.

Come riconoscere i sintomi del glaucoma nel gatto

Riconoscere il glaucoma nel gatto può essere difficile. Questo perché il gatto compensa la perdita della vista da un occhio con l’occhio sano. Inoltre i sintomi più evidenti spesso compaiono in uno stadio avanzato della malattia.

Ad ogni modo è importante provare a effettuare una diagnosi precoce. I gatti che hanno il glaucoma mostrano uno o più di questi sintomi:

  • pupilla dilatata;
  • occhio sporgente;
  • occhio arrossato;
  • vista annebbiata;
  • lacrimazione eccessiva;
  • strabismo;
  • dolore.

Fai attenzione anche se il tuo gatto strizza gli occhi. Oppure se dorme più del solito. O se si nasconde.

Diagnosi del glaucoma

Se sospetti che il tuo gatto abbia un glaucoma, vai subito dal veterinario. Una diagnosi precoce può infatti salvare la vista al tuo gatto. Il medico misurerà la pressione all’interno dell’occhio con uno strumento chiamato tonometro.

Cura del glaucoma

Il veterinario prescriverà al gatto un collirio specifico per il glaucoma, che abbasserà la pressione intraoculare e ridurrà i danni agli occhi, prevenendo la cecità permanente.

In alcuni casi è necessario un intervento chirurgico. Se nessuna cura ha successo, per alleviare il dolore del gatto il veterinario potrebbe suggerire la rimozione dell’occhio malato.

Il gatto solitamente è in grado di compensare la perdita di un occhio con l’altro occhio rimasto sano. Ma assicurati comunque che la casa sia priva di ostacoli e a prova di un micio cieco da un occhio.

Fonte: Catster
Foto: Flickr

Potrebbe interessarti anche:

raffreddore nel gatto naso tappato

Raffreddore nel gatto: le cause e i rimedi per liberare il naso tappato

Il raffreddore nel gatto può essere causato da virus, batteri o corpi estranei: ecco come liberare il naso tappato dei gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.