Home / Animali / Cani / Razze di cani che perdono poco pelo: facciamo chiarezza!

Razze di cani che perdono poco pelo: facciamo chiarezza!

razze di cani che perdono poco peloStai cercando un cane che non perda troppi peli, perché soffri di allergia al pelo o… alle pulizie di casa troppo frequenti? Magari non hai molto tempo da dedicare alla cura del cane. O il tuo partner ti farà prendere un cucciolo soltanto se non lascerà troppi peli in giro per casa. Sei nel post-o giusto. In questo approfondimento ti spiegheremo quali sono le razze di cani che perdono poco pelo. E sfateremo i luoghi comuni sulla perdita di pelo nel cane, un fenomeno naturale che può essere accentuato da condizioni ambientali, dallo stile di vita o da problemi di salute.

Partiamo dalla prima dura verità: non esistono cani pelosi che non perdono mai peli. Esistono razze di cani senza pelo, i cosiddetti cani nudi, come il Cane Crestato Cinese. O cani pelosi, a pelo corto o lungo, che perdono meno peli degli altri. Ma tutti i cani che hanno il pelo prima o poi ne perderanno un po’ o tanto, per qualche motivo.

Un secondo mito da sfatare è che i cani che perdono poco pelo siano anche ipoallergenici. Purtroppo non è così. Ed è sbagliato anche pensare che un cane a pelo lungo o doppio perda necessariamente più peli di uno a pelo corto.

O che adottare un cane che perde pochi peli significhi non dovergli dedicare troppo tempo o molte cure. Tutti i cani richiedono una cura e una pulizia regolare del mantello. Così come un’accurata igiene della cuccia e degli altri spazi in cui trascorrono gran parte del tempo.

Un cane ipoallergenico produce lo stesso una certa quantità di allergeni, anche se minima, che può aumentare con l’età e a causa di altri fattori. Allo stesso modo anche un cane che perde pochi peli non ti darà mai la garanzia di non avere mai a che fare con grosse perdite di pelo in casa.

Le cause della perdita di pelo nel cane

Chiariti questo concetti, vediamo proprio quali sono le cause più frequenti della perdita di pelo nel cane:

  • il cambio di stagione;
  • la dieta;
  • la temperatura;
  • l’esposizione al sole;
  • alcuni eventi stressanti, come un viaggio o dare alla luce dei cuccioli;
  • un’allergia;
  • delle malattie.

Altre cause meno comuni della perdita di pelo nel cane sono traumi, ferite e malnutrizione.

Razze di cani che perdono poco pelo di taglia piccola

Come abbiamo già detto, ma vale la pena ripeterlo, la quantità di pelo che perde un cane dipende da tanti fattori e può variare con l’età, per cause ambientali e a causa di eventi stressanti. Per questo motivo, non avrai mai la certezza che il tuo cane non perderà molti peli.

Detto questo, in linea generale ci sono alcune razze che tendono a perdere meno pelo di altre. Tra quelle di taglia piccola ci sono:

  • il Basenji;
  • il Chihuahua;
  • il Crestato Cinese;
  • il Maltese;
  • lo Shih Tzu;
  • il Bichon Havanais;
  • il Boston Terrier;
  • il Puli;
  • lo Schnauzer Nano;
  • lo Xoloitzcuintle;
  • il Jack Russell Terrier;
  • il Lhasa Apso;
  • il Bassotto;
  • il Coton de Tuléar;
  • il Bichon Frisé;
  • lo Scottish Terrier;
  • lo Yorkshire Terrier.

Razze di cani che perdono poco pelo di taglia media, grande o molto grande

Se ami i cani di taglia media, grande o molto grande, ecco quali razze perdono meno pelo:

  • il Boxer;
  • il Bullmastiff;
  • il Doberman Pinscher;
  • il Levriero;
  • il Komondor;
  • il Bobtail;
  • il Cane Nudo Peruviano;
  • il Cao de Agua Portoghese;
  • lo Schnauzer;
  • il Barboncino;
  • il Levriero Persiano;
  • il Rhodesian Ridgeback.

Hai già un cane? È di razza o è un incrocio? Facci sapere nei commenti quanto pelo perde.  Tanti cani sfuggono a queste classificazioni, perché perdono più pelo o meno pelo rispetto ai cani della stessa razza! Alla prossima!

In cerca di altre curiosità sui cani? Leggi anche:

Fonte: Dogster

Potrebbe interessarti anche:

febbre alta nel cane

Febbre alta nel cane: come misurarla e cosa fare per abbassarla

In questo approfondimento illustreremo i consigli dei veterinari per capire se il cane ha la febbre alta, perché, come misurarla e come abbassarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.