Perché il gatto non usa la lettiera?

di Mentegatto
5 commenti

lettiera gatti

Pubblicità
Pubblicità

Perché il gatto non usa la lettiera e fa i suoi bisognini nella cesta,  sotto ai mobili, sul divano o negli angoli  delle stanze? Le cause possono essere diverse da caso a caso e da casa a casa. Prima di tutto occorre ricordarsi che il gatto non ama i cambiamenti nei suoi spazi vitali, così come gli odori nuovi e la mancanza di privacy. Prima di allarmarvi controllate dunque che negli ultimi tempi non si sia verificata una o più delle seguenti condizioni:

  • Ingresso, brusco e non mediato, di un nuovo gatto in casa che ha limitato lo spazio vitale del micio e lo ha stressato. Il gatto marca il suo territorio istintivamente. Ricordate dunque che per ogni gatto di casa è necessaria una lettiera, una ciotola e un posto in alto in cui rifugiarsi e prendersi i suoi momenti di sana solitudine.
  • Cambiamento della marca e del tipo di sabbietta effettuato in modo non graduale. Il gatto si abitua alla consistenza e all’odore della sabbietta e di fronte a variazioni sostanziali ed a fragranze troppo forti potrebbe infastidirsi e smettere di usare la lettiera. Controllate anche che non ci siano profumatori per ambienti vicino alla lettiera e di non usare detersivi per pavimenti dalla fragranza troppo intensa.
  • sabbietta micioPassaggio dalla lettiera coperta a quella scoperta o viceversa. Questi cambiamenti possono sembrarci semplici ma per il gatto sono modifiche radicali e devono essere essere effettuate gradualmente, lasciando entrambe le lettiere a disposizione del micio i primi tempi.
  • La lettiera è troppo vicina o troppo lontana dal luogo in cui dorme e mangia il gatto. Cercate un compromesso. Deve esserci una lettiera ad ogni piano della casa e il box non va collocato in posti troppo freddi, come la cantina, o raggiungibili tramite scale. Spesso il gatto appena sveglio non ha voglia di farsi i chilometri per andare a fare i suoi bisognini, specialmente se è anziano. Se il pavimento su cui è collocata la lettiera è troppo freddo vi conviene sistemare un tappetino sotto, anche per permettere al gatto di pulirsi le zampette quando esce.
  • Sono iniziati dei lavori in casa o nel circondario e la lettiera si trova in un posto esposto a rumori improvvisi e molto forti. Il gatto non si sente al sicuro e cerca posti più riparati e silenziosi per espletare i suoi bisognini. Non posizionate dunque la lettiera vicino alla lavatrice o nel locale caldaia.
  • Alcuni gatti non amano le buste di plastica collocate sul fondo della lettiera. Se le trovate graffiate e distrutte significa che il micio non le gradisce affatto.
  • Mancanza di igiene. La lettiera va ripulita dai rifiuti solidi e la sabbietta va cambiata regolarmente.
Pubblicità

Se il problema persiste  e si manifestano altri sintomi come vomito e sangue nelle urine, contattate immediatamente il veterinario perché potrebbe trattarsi di disturbi del tratto urinario che provocano incontinenza e che possono essere risolti solo con una corretta diagnosi e con la terapia più appropriata.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

5 commenti

Baciare il cane in bocca fa male? 3 Settembre 2015 - 09:35

[…] in bocca anche se ha appena annusato il sedere di un altro cane o se è andato a curiosare nella lettiera del gatto. Baciare il cane sul muso, sulla testa o sul mantello non è più sicuro che baciarlo sulla bocca. […]

Rispondi
Gatto fa pipì sul letto o sui vestiti: cause e rimedi 24 Agosto 2015 - 12:09

[…] Per capire quale lettiera preferisce il gatto e dove posizionarla, potete consultare la nostra guida che analizza tutti i problemi legati al mancato utilizzo, elencando le relative soluzioni. La […]

Rispondi
La lettiera del gatto: come usarla - M'informo 14 Agosto 2014 - 09:12

[…] esserci comportamenti di disagio, di ansia o tantissimi altri che abbiamo già descritto in un precedente articolo. È importante sapere che un gatto adulto normalmente fa i propri bisognini automaticamente nella […]

Rispondi
Feromoni per gatti, un valido rimedio per calmare il micio - M'informo 24 Giugno 2013 - 19:33

[…] domestico. Cercare di minimizzare lo stress è pertanto importante per ridurre il rischio di disturbi comportamentali e per prevenire tante malattie causate dall’abbassamento delle difese immunitarie, imputabile […]

Rispondi
Boli di pelo nel gatto, rimozione e prevenzione - M'informo 14 Maggio 2013 - 21:00

[…] più delle volte i boli di pelo vengono espulsi tramite le feci, anche se restano intatte nei bisognini del gatto e facilmente distinguibili per chi si avventura ad esaminare da vicino la cacca del gatto. A volte, […]

Rispondi

Lascia un commento