Home / Animali / Cani / Il tuo cane vomita sangue? Scopri cause e cure per l’ematemesi

Il tuo cane vomita sangue? Scopri cause e cure per l’ematemesi

cane vomita sangueSe il tuo cane vomita sangue soffre di un disturbo abbastanza comune noto come ematemesi. Il sangue vomitato dal cane può essere rosso vivo, schiumoso oppure coagulato. In altri casi può trattarsi di sangue digerito, che è rimasto nello stomaco a lungo e ha l’aspetto dei fondi del caffè.

Quando il vomito del cane è pieno di muco e sangue solitamente si tratta di un problema allo stomaco o all’intestino tenue. In caso di vomito con bile il problema invece è nel duodeno.

Il sangue di colore rosso vivo indica che il sanguinamento sta avvenendo nella bocca, nella gola o nello stomaco.

Quando il problema è nella parte bassa dell’intestino il sangue invece appare come digerito, rosso scuro, nero o catramoso e ha un cattivo odore.

Se il tuo cane vomita da settimane, la presenza di gocce di sangue nel vomito potrebbe essere dovuta alla semplice rottura dei capillari.

Perché il cane vomita sangue

Il sangue nel vomito del cane può dipendere da molte cause:

  • una lesione dell’esofago;
  • una lesione alla bocca causata da un osso o dalla masticazione di altri oggetti appuntiti e taglienti;
  • un’irritazione dello stomaco e dell’intestino che causa infiammazione, sanguinamento e l’espulsione del sangue attraverso il vomito.
  • un trauma, un’ulcera o un corpo estraneo nell’intestino o nello stomaco;
  • un’emorragia che porta a un abbassamento della pressione, a un respiro irregolare e accelerato, e a un soffio al cuore;
  • un’infiammazione o una lesione nella bocca o nei polmoni, che porta il cane a inghiottire il sangue e poi a rigurgitarlo;
  • una coagulopatia, che provoca un’emorragia nello stomaco o nell’intestino. Può essere causata da un farmaco che riduce il numero di piastrine o dall’ingestione di veleno per topi.
  • un’infezione;
  • un trauma cranico;
  • un’insufficienza epatica;
  • un colpo di calore;
  • un morso di serpente;
  • un’ustione;
  • un intervento chirurgico;
  • l’esposizione a piante e pesticidi tossici;
  • un’intossicazione da metalli pesanti come il ferro e il piombo;
  • uno shock;
  • l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
  • un’infezione da parvovirus;
  • un cancro;
  • un avvelenamento da antigelo;
  • un’allergia alimentare.

Cosa fare se il cane vomita sangue

Se il tuo cane vomita sangue devi portarlo subito dal veterinario. Come hai potuto notare dalla lunga lista di cause dell’ematemesi canina, è difficile capire cos’ha il tuo cane se non sei un veterinario. Non puoi quindi affidarti in alcun caso a rimedi naturali o fai da te. Il veterinario effettuerà una diagnosi visitando il cane e sottoponendolo ad altri esami, quali le analisi del sangue, i test della coagulazione, ecografie e radiografie se necessarie.

Se puoi, per facilitare la diagnosi, porta al veterinario un campione del sangue vomitato dal cane. Lo aiuterà a scoprire eventuali malattie rare. Inoltre cerca di ricordarti con precisione cos’ha mangiato e cos’ha fatto nelle ore precedenti agli episodi di vomito.

Il vomito nel sangue del cane va trattato come un’emergenza. Intervenire subito in alcuni casi è fondamentale. Ad esempio se il cane ha un’emorragia interna, ha un’ulcera perforata o vomita tanto, deve ricevere subito assistenza. Potrebbe aver bisogno di una trasfusione di sangue o di una flebo per recuperare i liquidi persi con il vomito e non rischiare la disidratazione.

Se il cane ha ingerito veleno per topi, sarà necessaria la somministrazione di un antidoto. In caso di un corpo estraneo nell’intestino, il veterinario dovrà rimuoverlo con un’endoscopia o una laparatomia esplorativa.

Terapia farmacologica

Il veterinario potrebbe prescrivere medicinali per curare i sintomi quali:

  • farmaci antiemetici per ridurre il vomito;
  • antiacidi per ridurre l’acidità di stomaco.

In base alla causa del vomito con sangue potrebbero essere prescritti altri farmaci, ad esempio antiemorragici per bloccare l’emorragia; antibiotici per curare un’infezione batterica.

Cure a casa

Dopo aver ricevuto una diagnosi e un trattamento dal veterinario, a casa segui alla lettera le sue istruzioni per assistere al meglio il tuo cane. Per aiutarlo a riprendersi in fretta, assicurati anche che segua una dieta leggera, povera di grassi e di fibre.

Un’alimentazione leggera è importante perché i diversi episodi di vomito hanno sicuramente stressato il suo apparato digerente.

Prevenzione

Ricorda di non dare mai al cane farmaci a uso umano. L’ibuprofene, il nimesulide e l’aspirina possono uccidere il tuo cane, provocandogli un’ulcera emorragica. Anche dare il paracetamolo al cane è una pessima idea, perché gli provocherebbe un’anemia emolitica.

Il tuo cane vomita senza sangue? Scopri tutte le cause e i rimedi nel nostro approfondimento sul vomito nel cane.

Potrebbe interessarti anche:

cane fa troppa pipì

Come capire se il tuo cane fa troppa pipì e da cosa può dipendere

Come capire se il tuo cane fa troppa pipì e da cosa può dipendere: dall'età alla stagione, fino a malattie come diabete e infezioni del tratto urinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.