Home / Salute / Urina verde chiaro o scuro, tutte le cause: dagli asparagi ai farmaci

Urina verde chiaro o scuro, tutte le cause: dagli asparagi ai farmaci

campione di urina verdeL’urina verde può far pensare subito a una malattia grave, ma nella maggior parte dei casi è del tutto innocua. Se la tua urina è verde chiaro o scuro o addirittura fosforescente, non allarmarti. A volte le urine hanno un colore strano semplicemente perché stai assumendo alcuni farmaci. Oppure perché hai mangiato alcuni cibi che le colorano completamente di verde, di tinte verdognole o verdastre o di altri colori anomali.

In altri casi invece il colore verde della pipì segnala delle malattie in corso, ad esempio un’infezione delle vie urinarie.

In questo articolo vedremo da cosa può dipendere un colore delle urine verde chiaro o scuro e quando è il caso di preoccuparsi.

I cibi che rendono l’urina verde

Partiamo proprio dai cibi che colorano di verde l’urina. I principali alimenti indiziati in caso di urina verde sono:

  • Gli asparagi. In questo caso l’urina ha anche un odore forte e sgradevole a causa degli elementi solforici contenuti in questo ortaggio. La reazione è immediata, vale a dire che già dopo 30 minuti dopo aver mangiato asparagi la tua pipì puzza e assume un colore strano. Dopo una o due volte in cui sei andato a fare pipì, l’effetto degli asparagi sul colore e l’odore dell’urina scompare.
  • I coloranti artificiali.
  • La birra verde, bevanda irlandese tipica del giorno di San Patrizio. Ovviamente più ne bevi e più c’è il rischio che le urine diventino verdi.
  • La liquirizia nera. Se ne mangi troppa, le feci e l’urina assumeranno un colorito verdognolo, ma non verde fosforescente.

I farmaci che colorano di verde le urine

Veniamo ora ai farmaci che colorano di verde le urine. Molti medicinali contengono dei coloranti che non sono pericolosi per la salute, ma passano nei reni e rendono la pipì verde. Controlla gli ingredienti del farmaco per vedere se ci sono coloranti. 

Se sospetti che sia un farmaco a rendere verde la tua urina, non sospendere mai la terapia. Il colore verde dell’urina spesso è innocuo. Parlane con il tuo medico per ottenere rassicurazioni.

In altri casi l’urina cambia colore a causa di una reazione avversa del farmaco. La reazione chimica modifica la tinta della pipì. In questo caso fai attenzione perché a volte l’urina non è verde, ma blu. È l’unione del colore giallo normale della tua pipì con il colore blu provocato dal farmaco che la rende verde.

Tra i principali farmaci che rendono l’urina verde o blu c’è il Rinsapin, un antibiotico usato per curare le infezioni da stafilococco aureo. Altri medicinali che cambiano colore alle urine sono:

  • il blu di metilene, un colorante idrosolubile usato durante gli interventi chirurgici;
  • prometazina;
  • timolo;
  • cimetidina;
  • propofol (Diprivan), un anestetico usato negli interventi di breve durata;
  • metoclopramide;
  • amitriptilina;
  • indometacina (Indocin, Tivorbex).

Anche alcuni esami usati per testare la funzionalità renale e della vescica possono rendere l’urina blu e verde.

Le malattie che rendono le urine verdi

L’urina verde può essere causata da un’infezione delle vie urinarie. Il cambiamento del colore spesso non è diretto. Nel caso delle infezioni è il pus a rendere verde la pipì.

Le infezioni da Pseudomonas rendono l’urina verde a causa dei pigmenti di piocianina e pioverdina prodotti da questo genere di batteri.

In caso di infezioni avvertirai anche altri sintomi come:

  • bruciore durante la minzione;
  • dolore nella zona pelvica e/o all’addome;
  • bisogno di urinare spesso;
  • urina puzzolente;
  • incapacità di svuotare completamente la vescica.

In questo caso vai subito dal medico per farti prescrivere una terapia contro l’infezione.

Anche la bile e la diarrea possono colorare di verde le urine. In caso di ittero ostruttivo cronico è la presenza di biliverdina, un prodotto dell’ossidazione della bilirubina, a dare una tonalità verde alle urine.

Nei bambini l’ipercalcemia familiare benigna, una malattia ereditaria rara, nota anche come sindrome del pannolino blu, può cambiare il colore dell’urina da gialla a blu/verde.

Se noti altri sintomi preoccupanti, oltre alle urine verdi, e l’urina non torna al colore normale in breve tempo, vai sempre dal medico per un controllo. Ti toglierà ogni dubbio.

Fonte e foto: NCBI

Potrebbe interessarti anche:

consigli per prevenire il melanoma

Melanoma: prevenzione e diagnosi precoce, i consigli dei dermatologi

Dai migliori filtri solari all'abbigliamento anti UV, ecco le migliori strategie per prevenire il melanoma consigliate dai dermatologi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.